Concorsi di Design, perché è importante Partecipare e la XXV Edizione del Premio Compasso d’Oro

concorsi di design ADII Designer di tutto il mondo che partecipano a concorsi di design, sognano di vincere almeno una volta nella vita un premio prestigioso, magari legato al Made in Italy, forza trainante dell’economia italiana e garanzia di sicuro successo. Se sei un aspirante Designer o ti sei incamminato da poco su questa splendida strada, le opportunità del Premio Compasso d’Oro ti interesseranno sicuramente! Si è conclusa nel mesi di giugno 2018, infatti, la XXV edizione del Premio. Nato da un’idea dell’architetto Gio Ponti durante il periodo super creativo della ricostruzione nel Dopoguerra, il Premio è considerato oggi il più autorevole nel mondo ed è gestito dalla Fondazione ADI, Associazione per il Design Industriale, con lo scopo di promuovere la ricerca e l’applicazione dei sistemi industriali e tecnologici di produzione evoluta. L’ADI ha strutturato il premio Compasso d’Oro in maniera complessa, offrendo varie opportunità di lancio ai  giovani Designer italiani e stranieri, tutte molto interessanti. Vediamo quali sono:

(altro…)

Caricature Online Gratis e Personalizzate: 4 Siti (e qualche Consiglio) Utili alla tua Creatività

caricature onlineSai già che è possibile fare caricature online a partire dalle tue foto usando siti e software disponibili in rete? Se non lo sapevi o avevi in mente di fare un ritratto umoristico ma non avevi idea di dove incominciare, leggi questo post. Le caricature create a partire da foto, oltre ad essere unidea regalo molto carina per qualunque ricorrenza (nascita, laurea, matrimonio), possono rivelarsi un ottimo strumento di marketing per la tua attività.

(altro…)

Visual Marketing, Creare Gadget personalizzati con Eshirt, Programma per T-shirt Online

visual marketing Gadget, messaggio, capo d’abbigliamento: sono queste le funzioni della T-shirt, usata per la prima volta negli anni Cinquanta dai teddy boys inglesi, che indossavano la classica “maglia della salute” in cotone a girocollo e maniche corte, sfacciatamente a vista sotto il giubbotto di pelle o di jeans. Dalla maglietta di Marlon Brando nel film “Il selvaggio”, a quella degli ecologisti americani degli anni Settanta, con il celebre sole che ride sul petto, alla più famose pop-shirt di Fruit of the Loom e Fiorucci, fino alle magliette hand- made di oggi, con frasi popolari o addirittura modi di dire personali stampati davanti e dietro, che fanno tendenza. Un perfetto esempio, insomma, di visual marketing.

(altro…)

Design Week, 5 Consigli per Conquistare il Mercato Estero

design installazione bulgari
L’esordio di Bulgari al Milano Designer Week 2018

La favola del Design internazionale trova il suo scenario a Milano, dove anche quest’anno, dal 17 al 22 aprile, la Design Week ha confermato lo straordinario interesse che gode questo settore.

300.000 visitatori da 165 Paesi del Mondo hanno percorso in lungo e in largo il Salone del Mobile, ma soprattutto le strade della città, il cosiddetto Fuori Salone, alla ricerca delle spettacolari installazioni ideate dai designer contemporanei. Come impostare la compravendita del design oggi? Ecco alcuni consigli per scegliere la tendenza più forte del momento.

 

#1 Metti a fuoco la tendenza giusta per il mercato estero

Con una percentuale di export pari al 75% di un fatturato ammontante a 63 miliardi di Euro, il design prodotto in Italia si conferma un punto di forza per il Paese, tanto da meritare l’attenzione dell’Osservatorio di Banca IFIS Impresa Market Watch PMI, che si è presa il disturbo di elaborare per la prima volta un’analisi della filiera. Lo studio ha individuato 21.000 imprese del settore, con ben 218.000 dipendenti: un dato che incoraggia senz’altro ad entrare nel mondo fantastico della creatività applicata all’utilità, quale è il design di arredo. La Milano Design Week  si conferma così, per chi parte adesso, location fondamentale per carpire le novità negli stili di vita, nella percezione artistica negli oggetti quotidiani, nell’evoluzione del gusto moderno. Una panoramica su progetti e installazioni presentati dentro e fuori il Salone fa emergere la tendenza prevalente in questo momento storico, nell’arredamento e design, abbracciando anche architettura, scultura, illuminazione, informatica, natura e benessere. Quest’anno è sembrato che ci fosse una parola d’ordine rispettata da quasi tutti gli espositori, accolta sia dai designer, ingaggiati per ideare le nuove collezioni dei brand più famosi, sia dai curatori delle installazioni, contaminate da criteri legati all’arte contemporanea nella maggioranza dei casi. Qual è stata la parola d’ordine della Milano Design Week 2018? Scopriamola subito.

(altro…)

Fiera: come Partecipare per Promuovere il proprio Business

Fiera Conosci già tutto sulle Fiere? Se ancora non lo sai, il settore fieristico è un vero e proprio colosso nel mondo, tanto da essere celebrato nella “Giornata mondiale delle Fiere” ogni anno. Per il comparto fieristico e il suo indotto sono stati calcolati circa due milioni di posti di lavoro e l’AEFI (Associazione Esposizioni e Fiere italiane) ha stabilito, dal giugno 2017, l’obiettivo di implementare il settore offrendo anche pacchetti turistici che mirano a far conoscere il territorio italiano in tutti i suoi aspetti.

Tra il 2015 e il 2016 nel nostro Paese si sono tenute 89 manifestazioni fieristiche che hanno visto un incremento del 125% delle presenze estere: vale dunque la pena di partecipare ad un evento fieristico con la tua attività, soprattutto se sei agli inizi. Ma come procedere senza commettere errori fatali al portafoglio? Scivolare nell’insuccesso è facile: basta sbagliare una mossa e l’investimento previsto per partecipare alla Fiera si trasforma in un passivo oltre che in un dato scoraggiante per continuare. Ecco quel che devi sapere per partecipare alla tua prima Fiera con successo e continuare così a parteciparvi nel tempo. (altro…)

Come Creare un Fumetto in 4 Mosse

come creare un fumettoCreare un fumetto significa voler raccontare: una storia, un episodio, una sensazione, un fatto di cronaca. In qualunque cosa vogliamo narrare, ciò che conta è “la sincerità nel restituire.. nelle emozioni, non negli eventi” (Zerocalcare, fumettista italiano). E come si fa a raccontare qualcosa? Cosa ci serve? Ecco una strategia in 4 mosse, anche se, ovviamente, ogni autore ha i suoi approcci.

1.Come creare un fumetto: si parte dalla sceneggiatura

Dopo aver avuto l’idea iniziale, bisogna  abbozzare su un foglio la scrittura e stendere una sorta di sceneggiatura. Con la sceneggiatura definiamo il soggetto, la trama della storia e con essa la descrizione che è composta da didascalie e dialoghi. (altro…)

Disegno 3D: 8 (tra i Migliori) Software di Modellazione 3D

disegni 3dOggi parliamo di disegni 3d, o più tecnicamente di software per il Design 3D. Oramai questi programmi sono diventati gli strumenti del mestiere per i designer digitali, come lo erano un tempo la tela ed i pennelli per un pittore oppure il legno per un artigiano.

Vedendo in giro le potenzialità e le opportunità di lavoro che possono scaturire dall’utilizzo di questi software (che, lasciamelo dire, sono davvero tanti), ti starai chiedendo quale può essere il più adatto a soddisfare le richieste di un mercato sempre più attento alle tendenze del design ed alla cura dettaglio. Bene, in questo articolo troverai le risposte che cerchi. (altro…)

Visual Design, 3 Regole d’Oro del Packaging Vincente

visual design packagingIl Visual Design ha tanti meriti. Uno di questi è senz’altro l’aver contribuito a rivoluzionare i consumi, grazie all’invenzione di packaging (confezioni)  sempre più accattivanti e funzionali. Pensiamo in particolare a quelle degli alimenti. Tralasciando che i primi “esperimenti” di confezionamento furono fatti già in epoca napoleonica per mettere a punto dei sistemi che consentissero al cibo destinato all’esercito di conservarsi nel tempo, il vero packaging così come noi lo intendiamo, debutta a metà del XX secolo. E il suo debutto coincide con la nascita della grande distribuzione e lo sviluppo dell’industria alimentare, nonché con il definitivo abbandono di una economia dei consumi basata sul sistema rurale e sull’auto produzione. (altro…)

3 Cose che Devi Sapere Prima di Scegliere un Tema WordPress

scegliere un tema wordpressEcco che finalmente stai per realizzare, o per farti realizzare da un professionista, un sito web con il CMS WordPress.

Tra le prime domande che sicuramente ti porrai (o che il tuo web designer ti aiuterà a risolvere) c’è:  che tema mettiamo?

Dovrai quindi sapere come scegliere un tema WordPress.

Se non lo sai già, un tema ti permette di modificare sia l’aspetto che le funzionalità del tuo sito internet. I temi possono essere installati (e spesso anche cambiati) senza alterare il contenuto del sito. Il tema è responsabile di come il sito “appare”, ovvero della gestione del frontend. Per questo ogni sito WordPress richiede che un tema sia presente e installato nel proprio sistema.  È grazie al tema che hai scelto che determini lo stile generale del tuo sito: (altro…)

Che Sifferenza c’è tra Flyer, Volantino e Brochure?

Differenza tra flyer, volantino brochure, la conosci? Sono tutti e tre ottimi strumenti di comunicazione e soprattutto di pubblicità, ma l’uno non sostituisce affatto l’altro. Vediamo perché.

Prima di tutto, come spesso accade per articoli esplicativi e guide, diamo una rapida definizione dei tre strumenti.

  • Volantino: stampato su uno o entrambe le facciate, ha lo scopo di informare rapidamente (e sinteticamente) circa una data attività (commerciale, politica, culturale, ecc). Il fruitore ne viene spesso in possesso in modo del tutto casuale (cassetta della posta, distribuzione presso fiere o eventi, diffusione hand to hand)
  • Flyer: termine tecnico per indicare un cartoncino pubblicitario, generalmente in formato A5, caratterizzato da una grafica accattivante e da immagini che incuriosiscono il lettore e ne garantiscono, il più delle volte, la partecipazione all’evento pubblicizzato. Il flyer, generalmente, sponsorizza mostre, eventi e locali.
  • Brochure: secondo la stringata ma efficace definizione del dizionario di Google, la brochure è un breve e spesso lussuoso opuscolo pubblicitario. Più dettagliatamente la brochure è un opuscolo composto da più pagine (da qualche pagina fino a un centinaio al massimo) che tratta di un solo determinato argomento a scopo sempre più spesso pubblicitario. Il termine deriva dal francese e indica il metodo di rilegatura. La brochure è infatti un opuscolo rilegato in brossura. Attenzione a non confonderla con il dépliant detto in italiano pieghevole. Ha più o meno la stessa funzione del volantino (pubblicità o propaganda), ma il dépliant è piegato mentre il volantino è un foglio non piegato (spesso in formato A5). Il dépliant può avere anche la stessa funzione della brochure, ovvero pubblicazione informativo-pubblicitaria composta da più pagine. In questo caso la differenza sta nel fatto che la brochure è un insieme di più fogli rilegati tra loro in brossura, mentre il dépliant è un unico foglio stampato e piegato in più parti.

(altro…)