Abiti da Sposa, Crea quello Giusto con Wedding Dress Creator

abiti da sposaÈ arrivato il giorno di affrontare le incombenze del giorno delle nozze: decisa la data, sistemata la festa, le decorazioni,  gli inviti, la sposa ha il dovere di pensare al proprio look ben sapendo che sarà un giorno da star, sia con dieci che con mille invitati. Lo splendore di una sposa è legato quasi completamente all’abito: alcune lo hanno sognato fin da piccole, altre ci pensano solo al momento giusto, ma resta un bello scoglio da superare se si vuole essere soddisfatte di questa giornata.

Hai già un’idea di come dovrebbe essere l’abito da sposa? Certamente ti saranno caduti sott’occhio giornali e riviste specializzate, vetrine accattivanti e scene di film stimolanti. Il tema è sempre quello: l’abito da sposa in tutte le sue sconfinate versioni. Ma quale sarà quella giusta per te?

(altro…)

Design Week, 5 Consigli per Conquistare il Mercato Estero

design installazione bulgari
L’esordio di Bulgari al Milano Designer Week 2018

La favola del Design internazionale trova il suo scenario a Milano, dove anche quest’anno, dal 17 al 22 aprile, la Design Week ha confermato lo straordinario interesse che gode questo settore.

300.000 visitatori da 165 Paesi del Mondo hanno percorso in lungo e in largo il Salone del Mobile, ma soprattutto le strade della città, il cosiddetto Fuori Salone, alla ricerca delle spettacolari installazioni ideate dai designer contemporanei. Come impostare la compravendita del design oggi? Ecco alcuni consigli per scegliere la tendenza più forte del momento.

 

#1 Metti a fuoco la tendenza giusta per il mercato estero

Con una percentuale di export pari al 75% di un fatturato ammontante a 63 miliardi di Euro, il design prodotto in Italia si conferma un punto di forza per il Paese, tanto da meritare l’attenzione dell’Osservatorio di Banca IFIS Impresa Market Watch PMI, che si è presa il disturbo di elaborare per la prima volta un’analisi della filiera. Lo studio ha individuato 21.000 imprese del settore, con ben 218.000 dipendenti: un dato che incoraggia senz’altro ad entrare nel mondo fantastico della creatività applicata all’utilità, quale è il design di arredo. La Milano Design Week  si conferma così, per chi parte adesso, location fondamentale per carpire le novità negli stili di vita, nella percezione artistica negli oggetti quotidiani, nell’evoluzione del gusto moderno. Una panoramica su progetti e installazioni presentati dentro e fuori il Salone fa emergere la tendenza prevalente in questo momento storico, nell’arredamento e design, abbracciando anche architettura, scultura, illuminazione, informatica, natura e benessere. Quest’anno è sembrato che ci fosse una parola d’ordine rispettata da quasi tutti gli espositori, accolta sia dai designer, ingaggiati per ideare le nuove collezioni dei brand più famosi, sia dai curatori delle installazioni, contaminate da criteri legati all’arte contemporanea nella maggioranza dei casi. Qual è stata la parola d’ordine della Milano Design Week 2018? Scopriamola subito.

(altro…)

Fashion Design, in Viaggio da Berska a Zara Oggi

fashion design e stylist

Il fashion design ha  il suo nucleo vitale in Italia da circa cento anni; è da qui che nel XX secolo il cosiddetto “made in Italy” in fatto di moda si è diffuso a macchia d’olio nel resto del mondo, offuscando il mito francese. Lo “stile italiano” per essere vero ha bisogno di tre componenti fondamentali: l’originalità delle linee, la qualità dei materiali e una fattura perfetta. Ma a queste tre qualità va sommata la quarta: una corretta diffusione sul mercato. Vediamo come un fashion stylist può ottenerle.

 

Fashion design, a ciascuno il suo: da OVS a Promod, breve viaggio nei grandi marchi

Il fashion design italiano spesso divide gli onori con quello francese e statunitense, soprattutto nell’ Alta Moda: ma con la globalizzazione sono cresciuti brand europei che abbinano alla triade vincente anche il costo contenuto, ottenendo grandi consensi di pubblico e forte diffusione sul mercato. Il punto di riferimento per la produzione fashion alla portata di tutti purtroppo non sempre è dato da ciò che i grandi stilisti presentano sulle passerelle internazionali; il neo-fashion stylist studia da vicino alcuni brand europei di successo che hanno cambiato il concetto di fashion design, per capire i loro punti di forza e di debolezza rispetto allo stile che hanno scelto e al costo. (altro…)