Come Iniziare una Collaborazione? 6 Consigli

collaborazione

Siete riusciti a farvi notare da un potenziale cliente che si è interessato a voi, alla vostra professionalità ed esperienza. Come iniziare una collaborazione?

Come iniziare? Ecco alcune regole d’oro ben note a chi naviga da anni la libera professione.

1) Definire il più possibile il lavoro da svolgere e presentare poi un preventivo il più dettagliato possibile su cosa comporta la collaborazione. Evitare termini qualitativi ma puntare su dati concreti misurabili. Per esempio: numero articoli, numero pagine web, tempo a dedicato all’attività, ROI di campagna marketing ecc..

2) Chiarire chi siete voi e chi è il cliente: non basta una mail. Serve numero di telefono,. Serve un contatto Skype ed un indirizzo di residenza o P.IVA se si tratta di un’azienda. Anche se il mondo virtuale è comodo, gli affari sono cose reali con persone fisiche che hanno un nome e un cognome. (altro…)

Strategie per Trovare Clienti Online

trovare clienti onlineCome un freelance può trovare clienti?

Il metodo più comune è cercarli online, sfruttando il mezzo di comunicazione più diffuso per il business.

OK, ma come?

L’implementazione può basarsi sui social media, blog o più comunemente con e-mail. La strategia più comune è quella cosiddetta del “quasi gratis”, ovvero il cliente (e soprattutto il cliente di una piattaforma online per freelance) deve poter “toccare con mano” il servizio affinché risalti l’utilità dello stesso.

In generale la strategia del “quasi gratis” è quella migliore per servizi offerti da free-lance. Scopo: accelerare la penetrazione nel mercato del servizio che si vuole offrire.

Ci sono molteplici sfaccettature, il punto fondamentale sta nella convinzione del cliente. E’ necessario focalizzare l’attenzione sul valore che si offre al cliente esempio linkedin: entrare in un network di professionisti. (altro…)