Il Futuro delle Startup innovative è nel Design Plastic free

startup design platic freeIl trend del momento si chiama plastic free: l’umanità è chiamata a salvare il Pianeta, eliminando le materie inquinanti come la plastica. Non avere dubbi,  per essere competitiva sul mercato, la startup moderna deve rispondere a questo appello. Esplora il mondo del design plastic free, per capire a che punto sono le startup italiane ed europee.

(altro…)

Diritto d’Autore: Guida al Contratto di Cessione in 8 Punti

diritto d'autore contratto di cessioneIl contratto di cessione del diritto d’autore è un contratto con il quale vengono regolati i rapporti tra l’autore e l’editore. L’autore, in questo caso, è colui che decide di accettare collaborazioni occasionali (o continuative) nei seguenti settori:

  • redazione di articoli in ottica SEO in qualunque settore: economia, finanza, fiscale, diritto, moda, ristorazione, turismo, tecnologia, fantascienza
  • redazione di racconti biografici o autobiografici
  • opere di traduzione
  • componimento di spartiti musicali
  • scrittura di opere teatrali o cinematografiche
  • realizzazione di arti figurative
  • opere di architettura e progetti di ingegneria.

La cessione del diritto d’autore offre la possibilità a scrittori, traduttori, copywriter, autori televisivi, giornalisti e pubblicitari di farsi conoscere e superare i confini territoriali pubblicando articoli sul web.

(altro…)

Fatturazione Elettronica 2019, ecco Cosa Cambia dal 1 Gennaio

 

fatturazione elettronica 2019La fatturazione elettronica è un sistema digitale che consente di emettere, trasmettere e conservare le fatture in formato XML. All’interno del file XML è incorporato un codice digitale univoco e personale. Prima le fatture  venivano emesse su supporto cartaceo e venivano compilate tramite fogli di calcolo, software di fatturazione e gestionali e bisognava sostenere i costi di stampa, spedizione e conservazione. Successivamente, il fornitore inviava al cliente la fattura tramite posta o e-mail. Il cliente, dopo aver ricevuto la fattura, era obbligato a conservare per dieci anni il documento.

(altro…)

Non puoi assumere un Dipendente? I 5 Vantaggi di affidarti ad un Professionista Freelance

freelance ingaggiarlo convieneLa grande accelerazione tecnologica e i mutamenti culturali e sociali che abbiamo visto negli ultimi decenni, hanno inesorabilmente prodotto un cambiamento nel mondo del lavoro. Il valore del posto fisso ha in parte ceduto il passo al concetto di “flessibilità”, ma soprattutto stanno evolvendo velocemente alcune interessanti modalità di collaborazione che offrono opportunità e vantaggi sia ai lavoratori, sia alle aziende che si servono del loro lavoro.

Oggi vi sono opportunità che erano impossibili da immaginare anche solo un decennio fa. Le aziende in grado di adattarsi velocemente a questa tendenza saranno maggiormente in grado di crearsi una posizione di vantaggio.

Se da una parte oggi più che mai c’è bisogno di professionisti specializzati ed aggiornati, dall’altra le aziende devono fare i conti con una limitata capacità di spesa per le assunzioni o semplicemente non hanno bisogno di un collaboratore a tempo pieno per i nuovi tipi di mansioni che devono coprire. Ecco perché sempre più imprenditori si stanno orientando verso i lavoratori freelance in alternativa ai tradizionali rapporti di lavoro subordinato.

(altro…)

Lavoro Freelance, Consigli per farsi Pagare Consulenze e Competenze

lavoro freelance farsi pagareAlzi la mano chi, facendo un lavoro freelance, non abbia mai avuto problemi (o ridardi vistosi) con l’accredito delle competenze. In poche parole, alzi la mano chi non abbia mai avuto problemi a farsi pagare. Capita a tutti i freelance e i lavoratori autonomi. Almeno una volta nella vita. Lo rileva l’esperienza pratica ma anche uno studio PayPal, ripreso dalla prestigiosa rivista Forbes. Quasi il 60% degli intervistati, secondo questo studio del noto sistema di pagamento online, ha rivelato di aver avuto a un dato punto, problemi ad essere pagato per la prestazione eseguita.

 

Lavoro freelance, essere pagati è un diritto: i consigli migliori per difenderlo

A parte il consiglio, quasi ovvio, di fidelizzare il cliente serio e puntuale che non fa storie al momento di saldare il compenso (o la consulenza), ecco i 4 consigli da considerare per riscuotere il dovuto al più presto.

 

  • Metti in chiaro da subito il tuo onorario. Se sono previsti lavori extra o consulenze anche telematiche, definisci al momento dell’ingaggio se le stesse saranno conteggiate a parte o se saranno incluse comunque nel compenso pattuito
  • Non limitarti a chiedere informazioni sullo stato dei pagamenti. Se stai ancora aspettando di ricevere il compenso per il lavoro svolto, manda una mail chiedendo se devi compilare dei documenti aggiuntivi e se ci sono problemi tecnici con il pagamento della fattura, dato che ancora non hai ricevuto alcun accredito. Questo è un cortese sollecito e anche un modo per verificare che nulla sia andato storto con la tua procedura di pagamento
  • Se continui a non ricevere il tuo compenso, cerca fino all’ultimo di mantere relazioni positive, aumentando la pressione in modo amichevole per preservare comunque il contatto/cliente. Poi, quando riterrai essere arrivato il momento e dopo aver ancora una volta verificato che non ci siano impedimenti tecnici al pagamento del tuo lavoro freelance, puoi rivolgerti ad un legale o a una agenzia di recupero crediti. Naturalmente, se l’importo da ricevere vale lo sforzo (e il costo) di tale procedura.

Leggi anche Contratto di lavoro freelance, scarica il fac-simile

 

Lavoro freelance, vuoi mettere al sicuro la tua attività? Diversifica i clienti

Un modo abbastanza sicuro e abbastanza utilizzato per evitare di ritrovarsi senza reddito è quello di diversificare i propri committenti. Non dipendere economicamente da un solo cliente è importante, poiché riduce al minimo il rischio di ritrovarsi – improvvisamente – senza compensi. Un unico cliente, infatti, anche se armato di ottime intenzioni e di precisione nei pagamenti, potrebbe per qualunque ragione decidere di non proseguire più con la collaborazione. Oppure potrebbe avere problemi economici che rallenterebbero o farebbero del tutto cessare il pagamento dei tuoi onorari.

 

Lavoro freelance, ancora qualche consiglio per non “lavorare gratis”

Lavorare gratis non piace a nessuno. Ecco qualche altro consiglio, oltre a quelli già citati, per evitare questo problema. Nel contratto di ingaggio, scrivi e fai sottoscrivere queste piccole clausole, soprattutto se hai a che fare con nuovi committenti che ancora non conosci bene:

  • Acconti: se il compenso fissato è molto alto o il lavoro è molto lungo (ad esempio richiede mesi), stabilisci nero su bianco una serie di acconti. Questo ti permetterà di avere un’entrata costante e di ridurre il rischio di non essere pagato
  • Penali: puoi considerare, se valuti il caso, di inserire nel contratto di ingaggio una penale progressiva in caso di ritardo nei pagamenti
  • Scadenze: definirle è altrettanto importante. Firmate entrambi per accettazione uno scadenziario sia per la consegna da parte tua del lavoro concordato, sia per il pagamento da parte del tuo committente, del compenso pattuito

Ancora dubbi? Leggi il nostro Contratto di lavoro freelance in 8 punti!

 

 

Risparmio energetico, dall’APE per la Casa ai Certificati Bianchi: ecco le Opportunità (lavorative) per i Freelance

risparmio energetico lavoro freelanceOltre ai (benefici) risvolti per l’ambiente, il risparmio energetico può rivelarsi una buona opportunità di lavoro per quei professionisti freelance con competenze in materia. Dall’APE per determinare la certificazione energetica delle case (indispensabile dal 2005 per vendere, comprare o affittare), fino ai Certificati Bianchi, ecco quello che c’è da sapere se si vuole entrare in questo mercato come professionista.

(altro…)

Come mettersi in proprio: 10 Ragioni e Consigli utili

come mettersi in proprioSia che tu sia all’inizio della tua carriera, sia che tu appartenga già ai guru del tuo settore, il mettersi a camminare sulle proprie gambe non è una decisione da poco. Voglio darti qualche dritta su come mettersi in proprio in base, alla mia esperienza e all’esperienza di persone che hanno già fatto il grande salto.

(altro…)