Come Scrivere un Comunicato Stampa in Poche Semplici Mosse

giornali comunicato stampa archivioTra i tanti strumenti messi a disposizione per comunicare con i giornalisti, c’è il comunicato stampa. Meno “pomposo” di una conferenza stampa (che si convoca quando c’è in ballo qualcosa di corposo), più lungo di una dichiarazione ufficiale, il comunicato stampa è la via di mezzo giusta per diffondere il proprio messaggio.

Sembra una ovvietà, ma è bene ribadirlo, questo genere di comunicazioni le scrivono i giornalisti o addetti stampa. Possono essere tuoi dipendenti, se la tua attività ha risorse sufficienti (ed effettiva necessità/utilità) per averne uno, oppure possono essere giornalisti o addetti stampa freelance. Opta per questo secondo caso, se la prestazione professionale ti serve una tantum. Eh già, perché anche un comunicato stampa va saputo scrivere correttamente e, soprattutto, va saputo veicolare nel modo giusto per poter arrivare a destinazione. Oggi, a causa di un sempre maggiore overload informativo, è difficile farsi pubblicare (così si dice in gergo) dalla stampa (soprattutto quella tradizionale cartacea) a meno che non si abbia qualcosa di davvero sensazionale da dire. Ma non disperare, una corretta profilazione del tuo destinatario (stampa o blog di settore, influencer di nicchia) ti permetterà di far pubblicare i tuoi comunicati stampa quasi sempre. (altro…)

Giornalisti Freelance: Figure e Carriere

giornalista

Dal punto di vista dell’organizzazione del lavoro, la professione del giornalista è una di quelle che più si prestano ad un’attività di tipo freelance. Inoltre, se consideriamo i requisiti richiesti per questa attività da un punto di vista strettamente pratico, il materiale prodotto dal giornalismo quale articoli, immagini e video è condivisibile con la massima facilità tramite il web.

Per quanto riguarda il primo punto la diffusione dell’attività di free-lance è fortemente agevolata dal fatto che per scrivere su blog, riviste e giornali specializzati non è necessaria alcuna licenza o laurea quale pre-requisito, mentre in genere chi opera su quotidiani ha una formazione molto specialistica, in altre parole per partecipare attivamente al mondo del giornalismo il più delle volte gli unici requisiti è il talento e la volontà. (altro…)