Termini del servizio

Termini e Condizioni Generali d’uso della Piattaforma Online www.addlance.com

Aggiornate al 27 dicembre 2016

Introduzione
www.addlance.com è una piattaforma online gestita dalla società Spark Technology S.r.l (d’ora in avanti “AddLance”) P.IVA/C.F. 03476810134, Capitale Sociale €10000 i.v. con sede in Corso Ariberto 27, 22070, Capiago Intimiano (Como) Italia. AddLance permette a clienti privati o aziende (d’ora in avanti i “clienti”) e a fornitori di servizi (d’ora in avanti i “fornitori”, nell’insieme gli “utenti”), di negoziare servizi, ordini (“progetti”) e di portare avanti un rapporto di collaborazione sulla base di quanto contratto fra essi stessi utenti (“contratti di servizio”) senza mediazione da parte di AddLance. I clienti possono pubblicare progetti, confrontare diversi fornitori, gestire i progetti e valutare alla fine dei progetti i fornitori stessi. I fornitori possono presentarsi ai clienti attraverso il loro profilo, prendere visione dei progetti, effettuare offerte per i progetti stessi, negoziare le condizioni, gestire i progetti e valutare i clienti.
I termini e le condizioni generali d’uso (d’ora in avanti “TCG”) si applicano a tutti i contratti fra gli utenti e AddLance.

Contenuto
1 Contratto utente
2 Contratti di servizio
3 Accesso ad AddLance
4 Diritto di cancellazione per gli utenti
5 L’utilizzo della piattaforma online
6 Fatturazione, condizioni di pagamento
7 Divieto di aggiramento
8 Durata e risoluzione del contratto
9 Conseguenze delle violazioni del contratto da parte degli utenti
10 Garanzia e responsabilità
11 Risoluzioni extragiudiziali delle controversie
12 Disposizioni finali
13 Disposizioni sulla privacy

§1 Contratto Utente
a) Oggetto materia del contratto.
Questo contratto regola l’accesso alla piattaforma online AddLance per gli scopi descritti nell’introduzione a questi TCG, dove si prevede che gli utenti abbiano la possibilità di presentarsi, esporre le loro attività e contattarsi reciprocamente. AddLance ha creato ed inoltre gestisce e si occupa del mantenimento della piattaforma online, tuttavia, AddLance non opera attivamente in prima persona come agente o come mediatore fra gli utenti. Dall’oggetto materia di quest’accordo devono ritenersi esclusi i servizi e le applicazioni di soggetti terzi attivi nella piattaforma. (per esempio i gestori dei servizi di pagamento). Un rapporto contrattuale separato intercorrerà con queste parti terze.
b) Conclusione del contratto
L’utente conclude un contratto con AddLance portando a termine le procedure di registrazione online sulla piattaforma ed effettuando la conferma della registrazione. Tramite la registrazione, l’utente dichiara di aver letto e di accettare i TCG di cui le disposizioni sulla privacy sono parte integrante. AddLance ha il diritto ma non l’obbligo di fornire i TCG in lingue diverse dall’italiano. In caso di controversie, fanno fede i soli TCG in lingua italiana.
c) Iscrizione
L’accesso alla piattaforme è gratuito per gli utenti.
Per i fornitori, AddLance mette a disposizione diversi modelli d’iscrizione, a pagamento e gratuiti, che permettono agli utenti di usufruire di diverse funzioni e possibilità d’uso della piattaforma. I prezzi applicati e le diverse funzioni d’uso collegate ai differenti modelli d’iscrizione possono essere esaminate nella pagina Crediti.
Il fornitore è l’unico responsabile del servizio svolto verso il cliente e del proprio contratto con il cliente. Il cliente è l’unico responsabile della trattativa verso il fornitore. L’assegnazione di un progetto da parte di un cliente ad un fornitore non implica alcun obbligo fra Cliente, Fornitore ed AddLance. AddLance non è responsabile dell’effettivo concretizzarsi di un contratto di servizio fra Cliente e Fornitore. AddLance non è responsabile della prestazione del fornitore verso il cliente e non può essere chiamata in causa per mancanze o contestazioni fra le due parti. AddLance non interferisce né nella contrattazione né nello svolgimento del progetto né nella valutazione della prestazione.
d) Utenti ammessi all’utilizzo della piattaforma
Tutti gli utenti di AddLance devono aver compiuto il diciottesimo anno di età. Sono autorizzati alla conclusione di contratti con AddLance in qualità di fornitori esclusivamente quei soggetti, persone fisiche o giuridiche o partenariati costituiti giuridicamente, che operino come professionisti indipendenti o a cui sia attribuito potere di rappresentanza nel concludere transazioni giuridiche.
e) Atti compiuti da persone fisiche
Se una persona fisica non agisce per suo conto, la stessa deve garantire a AddLance che è stata autorizzata dall’utente all’esecuzione di quella determinata attività.

§2 Contratti di Servizio
a) Parti Contraenti
La pubblicazione e la negoziazione di progetti, la relativa conclusione contrattuale e l’adempimento del contratto stesso sono di esclusiva responsabilità degli utenti partecipanti. Gli utenti sono inoltre responsabili nell’assicurare che i loro progetti rispettino la normativa italiana vigente e le disposizioni normative dei paesi dei rispettivi utenti. Gli utenti devono negoziare i loro progetti in modo indipendente l’un l’altro. A questo scopo, AddLance fornisce ai propri utenti le infrastrutture necessarie; tuttavia, AddLance non agisce come rappresentante di nessun utente e non assume il ruolo di parte contraente nel contratto di servizio concluso tra il cliente ed il fornitore.
b) Formazione dei contratti di servizio
Il contratto di servizio si conclude quando il cliente pubblica un’offerta non vincolante per un progetto, per il quale il fornitore può decidere di effettuare un’offerta iniziale a sua volta non vincolante. Successivamente il cliente accetta un’offerta dal fornitore attraverso il pulsante “Assegna Progetto”.
c) Contenuto dei contratti di servizio
Gli utenti hanno la possibilità di stabilire liberamente, a seconda delle loro esigenze, il contenuto dei contratti di servizio; tuttavia il contenuto stesso dei contratti non deve violare i termini e le condizioni generali qui indicate. Le modalità di adempimento dei contratti di servizio da parte degli utenti contribuisce a determinare la reputazione di AddLance. In tal senso gli utenti si assumono l’obbligo verso AddLance di conformarsi e di eseguire in maniera concordata quanto sottoscritto nel contratto di servizio. In particolare, questo comporta che ogni accordo di non divulgazione concluso debba essere osservato, a meno di differenti accordi fra le parti contraenti.

§3 Accesso a AddLance
a) Account e Profilo
Gli utenti devono registrare un account per avere la possibilità di creare il proprio profilo e di accedere alla piattaforma. Ogni utente può possedere al massimo un account. L’utilizzo della piattaforma online è possibile solo se siano fornite tutte le informazioni obbligatorie. Gli utenti sono obbligati, in aggiunta, a specificare un nome utente e una password (“dati per il login”). Gli utenti, inoltre, devono fornire un indirizzo e-mail valido, che servirà simultaneamente da mezzo di comunicazione fra l’utente e AddLance.
b) Dati del profilo e aggiornamenti
L’utente assicura che i dati utilizzati per la registrazione del proprio account e del proprio profilo siano accurati e completi. Nel caso in cui i dati del profilo di un utente abbiano subito delle modifiche, l’utente è obbligato ad aggiornare immediatamente il proprio profilo sulla piattaforma online. AddLance ha il diritto di ispezionare l’account specificato e le rispettive informazioni del profilo; esso non è tuttavia obbligato al compimento di questo specifico controllo. I profili dei fornitori sono pubblici e i fornitori possono controllare e modificare le informazioni che vogliono divulgare.
c) Riservatezza nell’elaborazione dei dati per il login
L’utente è obbligato ad utilizzare con cura i dati per il login, ad elaborarli in maniera riservata e a prevenire l’accesso ai suddetti dati da parte di soggetti terzi. In particolare ciò comporta che i dati per il login debbano essere protetti contro rivelazioni non autorizzate, alterazioni, accessi non autorizzati o attacchi, a prescindere dalla loro modalità.
d) Vincolo account-utente
L’account è legato all’utente e non può essere trasferito a soggetti terzi senza l’esplicito consenso di AddLance. Allo stesso modo, a meno di un’esplicita approvazione di AddLance, gli utenti non sono autorizzati a consentire a soggetti terzi l’accesso ai propri account utilizzando i rispettivi dati per il login ne di trasmettere ad altri i contenuti delle E-mail ricevute.
e) Backup dei dati
Gli utenti sono obbligati ad eseguire, nella misura in cui si ritenga necessario, un backup giornaliero di tutti i dati (dati del profilo, descrizione dei progetti, offerte ecc.) scaturiti dal loro utilizzo di AddLance.

§4 Diritto di Cancellazione per utenti
Un utente ha il diritto di cancellare il proprio account in qualsiasi momento dalla piattaforma senza giustificazione. In tal caso non ha diritto al rimborso per contratti già in essere. Per i profili di tipo cliente, la cancellazione avviene tramite esplicita comunicazione per E-mail a service@addlance.com. AddLance ha il diritto ma non l’obbligo di informare di ciò altri utenti se coinvolti in progetti in corso con l’utente che desidera cancellare il proprio account. Per i profili da fornitore (freelance) la cancellazione avviene automaticamente nella pagina di impostazioni nel proprio profilo.

§5 Utilizzo della piattaforma online
a) Pubblicazione progetti
AddLance si riserva il diritto di bloccare la pubblicazione di un progetto in casi straordinari o di modificare i progetti nell’interesse delle parti o nel caso di violazione delle regole e del rispetto reciproco. AddLance si riserva il diritto di pubblicare il titolo, il budget, la descrizione e le tempistiche al di fuori della propria piattaforma o rendere pubblici tali dati anche a persone non iscritte. Tale iniziativa è volta a pubblicizzare i progetti dei clienti e migliorare il servizio e l’offerta di preventivi.
b) Obblighi sull’osservanza delle prescrizioni giuridiche
Gli utenti possono usufruire dei diversi servizi collegati all’utilizzo della piattaforma online. Tali servizi includono, per esempio , la possibilità di inviare messaggi agli altri utenti e la possibilità di pubblicare i propri contenuti, in particolare quelli relativi ai propri progetti e ai contratti di servizio (p.es. immagini, testi). L’utente nell’ambito dell’utilizzo della piattaforma online è obbligato ad osservare le normative sottostanti (che includono, in modo particolare, le norme del diritto penale, sulla concorrenza e sulla tutela dei minori) e a non violare i diritti di soggetti terzi ( in particolare quelli relativi ai diritti sui marchi, sui diritti d’autore, sui diritti della persona e sulla protezione dei dati). Nello specifico questo comporta che gli utenti non possono inviare messaggi pubblicitari ( in particolare messaggi spam), senza il consenso del ricevente. Nel caso in cui il contenuto impostato dall’utente contenga collegamenti ipertestuali verso siti internet di soggetti terzi, l’utente deve assicurarsi di essere autorizzato ad utilizzare questi collegamenti ipertestuali ed inoltre che il sito internet verso cui il link è diretto, sia conforme alla normativa sottostante e ai diritti di soggetti terzi sulla base di quanto dichiarato nelle disposizioni della sezione 3.
c) Divieto di rilascio di offerte false o non verosimili
AddLance richiede che vengano effettuate e pubblicate descrizioni di progetti ed offerte serie e veritiere. Quindi è proibito agli utenti pubblicare descrizioni di progetti o effettuare offerte come presunti clienti o fornitori senza l’intenzione di adempiere a quanto specificato nelle descrizioni dei progetti o nelle offerte stesse.
d) Funzione di valutazione
AddLance mette a disposizione nella piattaforma un sistema di valutazione attraverso la quale gli utenti possono esprimere le loro opinioni sugli altri utenti con la quale hanno collaborato e portato a conclusione un determinato progetto. Gli utenti sono obbligati a rilasciare valutazioni che siano quanto più veritiere, bilanciate ed obiettive possibili. AddLance ha il diritto di cancellare alcune valutazioni rilasciate; esso non è tuttavia obbligato ad operare tale rimozione. Non è presente in linea di massima un controllo generale sulle valutazioni e sui giudizi rilasciati. AddLance mette a disposizione dei fornitori la possibilità di ricevere referenze da persone non iscritte. Tali referenze esterne devono corrispondere a collaborazioni lavorative esterne alla piattaforma. AddLance ha la possibilità ma non l’obbligo di cancellare o modificare tali referenze.
e) Concessione dei diritti
L’utente concede a AddLance un non esclusivo, temporaneo e spazialmente illimitato diritto d’uso dei contenuti forniti. AddLance ha il diritto di utilizzare e di disporre dei suddetti contenuti in ogni tempo. In particolare, questo include la riproduzione dei diritti, la loro distribuzione, i diritti di pubblica informazione, così come i diritti di pubblico accesso.
f) Attestazione della titolarità dei contenuti
L’utente garantisce che egli sia il titolare di tutti i diritti relativi alla pubblicazione del contenuto sulla piattaforma online e che esso stesso abbia capacità giuridica nel garantire in modo effettivo i diritti specificati verso AddLance nel paragrafo concessione dei diritti. L’utente, inoltre, garantisce che il contenuto non sia protetto da diritti di soggetti terzi, che potrebbero impedire la concessione contrattuale di tali diritti. In aggiunta a ciò, l’utente garantisce che il contenuto sia già pubblicato o che il possessore del copyright non intraprenderà azioni legali contro la pubblicazione dell’utente dello stesso contenuto nella piattaforma online. L’utente garantisce che l’uso del contenuto oggetto del contratto non violi alcun diritto personale di parti terze ed in particolare che ogni persona rappresentata sia d’accordo con l’uso contrattuale di tali contenuti.
g) Indennità contro reclami di soggetti terzi
Non appena ricevuta la relativa richiesta da parte di AddLance, l’utente deve liberare AddLance da ogni responsabilità connessa a qualsiasi reclamo effettuato da soggetti terzi, inclusi specificatamente, reclami riguardanti la violazione di copyright, i diritti sui marchi, la protezione dei dati e diritti della persona, che possano nascere dall’uso della piattaforma online da parte dell’utente. L’utente deve immediatamente comunicare a AddLance l’eventuale ricezione di notifiche da parte di soggetti terzi che intendono portare avanti un’azione legale collegata all’uso della piattaforma. AddLance ha il diritto di predisporre appropriate misure legali per difendersi da reclami effettuati da parti terze o per portare avanti propri reclami. Le misure predisposte dall’utente devono essere concordate preventivamente con AddLance. L’esenzione di responsabilità include inoltre il rimborso di costi legali sostenuti da AddLance per accertare i propri diritti legali.
h) Blocco e cancellazioni di contenuti
AddLance si riserva la possibilità di bloccare l’accesso a singoli contenuti o di cancellare gli stessi in qualsiasi momento. La suddetta fattispecie verrà applicata in particolar modo a quei contenuti che appaino violare la legge o i diritti di soggetti terzi, o a quei progetti che siano stati pienamente completati.
i) Diritti relativi alla piattaforma online
Tutti i diritti relativi alla piattaforma online (in particolare i copyright) appartengono a AddLance. L’utente è obbligato ad osservare quanto su specificato ed a non intraprendere in qualsiasi modo l’uso della piattaforma o di ogni suo altro contenuto per se stesso, sia per uso privato che commerciale, oltre le possibilità a lui messe a disposizione per gli scopi d’uso della piattaforma online. Ciò comporta in modo particolare che gli utenti non devono utilizzare dati ed informazioni venute a conoscenza nella piattaforma online al di fuori delle comunicazioni scaturenti da un progetto in corso o dal pagamento di un progetto completato. In particolare, è proibito l’uso di tali informazioni per pubblicità, e-mail non richieste o per altri scopi non previsti.
j) Divieto di interferire tecnicamente con la piattaforma
L’utente deve astenersi da tutte le azioni che potrebbero manipolare, sovraccaricare e/o interferire con le operazioni della piattaforma online o con le infrastrutture tecniche di supporto e con le sue funzioni/mezzi d’accesso. In particolare esse includono:
-L’uso di software, virus, robots, scripts o database collegati all’utilizzo della piattaforma online.
-Il blocco, la sovrascrittura, la modifica, la copiatura di dati e/o di altri contenuti, a meno che siano necessari per un corretto utilizzo della piattaforma online.
k) Comunicazioni
Le informazioni di contatto aggiornate sono disponibili nella piattaforma. Le informazioni indicate nel profilo dell’utente sono ritenute le informazioni di contatto dell’utente stesso. Notifiche inviate a queste informazioni di contatto per e-mail sono considerate come correttamente ricevute una volta trascorsi due giorni dal loro invio, se non viene provato l’ulteriore successivo ricevimento.
L’utente riconosce che le comunicazioni effettuate via e-mail fra lui e AddLance od altri utenti, hanno valore effettivo e vengono considerate come assolute dichiarazioni di intenti. Un e-mail è considerata come originata dal possessore dell’indirizzo del mittente, eccetto che sia fornita controprova della fattispecie accaduta.

§6 Fatturazione, condizioni di pagamento.
Le fatture sono prodotte in lingua inglese o italiana e sono inviate tramite e-mail. Gli utenti sono responsabili della loro riproduzione cartacea secondo le leggi del proprio Paese. I dati presenti in fattura sono quelli forniti dagli utenti durante la registrazione e devono essere costantemente aggiornati.
a) Condizioni di pagamento
Per il processo di ricevimento del pagamento, AddLance ha il diritto di servirsi di fornitori di servizi esterni ed ha inoltre la possibilità di determinare individualmente i metodi di pagamento accettati. AddLance si avvale del sistema di pagamento PayPal per i pagamenti da e verso utenti. Gli utenti hanno l’obbligo di creare un conto PayPal e di comunicare le informazioni necessarie per effettuare ogni pagamento tramite tale sistema. AddLance non è responsabile delle commissioni e/o costi applicati dai servizi di pagamento terzi. Per esempio nel caso di PayPal i costi di transazione gravano sul beneficiario.

§7 Divieto di aggiramento
a) Pubblicazione di informazioni di contatti al di fuori delle sezioni consentite.
Le comunicazioni con gli altri utenti in ordine alle offerte di progetti pubblicati nella piattaforma online devono avvenire esclusivamente attraverso la stessa piattaforma. Gli utenti sono obbligati ad inserire le loro informazioni di contatto solamente nei campi appositamente predisposti nel loro profilo a tale scopo e non in altri campi visibili a tutti i visitatori della piattaforma come nelle descrizioni dei progetti o delle offerte, indipendentemente dalla loro forma. AddLance interviene dove è possibile cancellando o modificando la informazioni che violano i vincoli della piattaforma.

§8 Durata e Risoluzione del contratto
a) Durata del contratto
La durata del contratto dipende dal tipo di iscrizione sottoscritta dal fornitore di servizi.
b) Cambiamento del modello d’iscrizione
I fornitori possono cambiare in ogni momento il loro modello d’iscrizione. In caso di un upgrade verso un modello che permette funzioni più estese, il cambiamento diviene effettivo immediatamente. Un downgrade verso un modello d’iscrizione con funzioni più limitate diviene effettivo una volta concluso il modello in corso.
c) Modifiche dei modelli di iscrizione da parte di AddLance
Nel caso in cui AddLance decida di modificare i vari modelli d’iscrizione o modificare le funzioni, ai fornitori interessati da tali modifiche, alla fine del periodo contrattuale del rispettivo modello precedente, verrà assegnato automaticamente il modello d’iscrizione che permette le funzioni d’uso minime. Il fornitore potrà in ogni caso eseguire immediatamente un cambiamento del proprio modello d’iscrizione.
d) Risoluzione o sospensione straordinaria
AddLance ha il diritto di sospendere un utente in qualsiasi momento senza obbligo di giustificazione e senza obbligo di avviso per non più di 15 giorni. Il periodo di sospensione comporta un rimborso di un eventuale abbonamento in essere per un ammontare proporzionale ai giorni di sospensione.
AddLance ha il diritto di cancellare senza giustificazione un utente con un obbligo di avviso tramite mail PEC all’indirizzo mail fornito dall’utente con un preavviso di 15 giorni. Allo scadere del preavviso AddLance si impegna a rimborsare entro 30 giorni la quota parte dei contratti in essere.
e) Conseguenze susseguenti alla risoluzione del contratto
Successivamente alla risoluzione del contratto, l’utente non è più autorizzato ad accedere al suo account ed a prendere visione di dati, messaggi, file o di altri contenuti presenti nella piattaforma. AddLance ha il diritto di cancellare alcuni contenuti. AddLance si riserva il diritto di informare altri utenti circa la risoluzione di un rapporto contrattuale. Una volta che un contratto sia stato risolto in base a quanto specificato nel sezione § 4, all’utente in questione non è permesso di registrarsi nuovamente. Le disposizioni contenuti nella sezione § 7 non verranno colpite dalla risoluzione di un contratto.
f) Rimborso crediti
AddLance consente l’acquisto di crediti sulla piattaforma per ampliare i servizi a disposizione dei Fornitori. In qualsiasi momento un Fornitore può richiedere il rimborso dei crediti non utilizzati. Tali crediti vengono rimborsati con un prezzo che può essere diverso da quello di acquisto. Tale prezzo viene indicato sulla piattaforma. Affinché AddLance possa rimborsare i crediti non utilizzati il Fornitore è obbligato a comunicare il conto Paypal su cui effettuare il rimborso. Il rimborso viene eseguito entro 20 giorni lavorativi. Se il fornitore chiede la cancellazione dell’account perde il diritto al rimborso dei crediti ancora disponibili.

§9 Conseguenze delle violazioni del contratto da parte degli utenti
a) Risarcimento Danni Forfettario
L’utente (o gli utenti come debitori congiunti) è obbligato al pagamento a favore di AddLance di un importo prestabilito per risarcimento danni in caso di determinate violazioni ai Termini e alle Condizioni Generali d’uso, meglio definite nel par. b, a meno che lo stesso utente risulti non responsabile per le corrispondenti violazioni. Questo non preclude la possibilità di AddLance di richiedere ulteriori risarcimenti. Gli utenti hanno tuttavia la possibilità di dimostrare che non è avvenuto alcun danno o che i danni subiti sono stati irrilevanti.
b) Ammontare del risarcimento forfettario
L’importo del risarcimento forfettario in base a quanto previsto dal par. a, sarà di 500 EUR nel caso in cui l’utente violi:
o il divieto di sottoscrivere offerte false secondo quanto previsto nella sezione § 5, par. c.
o il divieto di pubblicazione di informazioni di contatti al di fuori delle sezioni consentite secondo quanto previsto da § 7, par. c.
o il divieto di registrare nuovamente un account dopo l’avvenuta cancellazione o sospensione secondo quanto previsto nella sezione § 8, par. e.
o il divieto di registrare più account come cliente e/o come fornitore in base alle previsioni della sezione § 3, par. a.

§10 Garanzia e Responsabilità
a) Disponibilità
AddLance si impegna ad erogare nella piattaforma online un servizio privo di errori ed a permettere agli utenti di accedere ai dati salvati. Naturalmente ciò è limitato ai servizi di cui AddLance ha controllo. Nonostante ciò, l’utente riconosce esplicitamente che non è tecnicamente possibile per AddLance offrire una disponibilità completa al 100%. Malgrado ciò, AddLance si impegna a rendere disponibile la piattaforma online per tutto il tempo possibile. Gli utenti non hanno il diritto di presentare reclami riguardanti la disponibilità. In particolare AddLance si riserva il diritto di limitare l’accesso alla piattaforma online completamente o parzialmente, temporaneamente o in modo permanente, in caso di lavori di manutenzione, verifica della capacità e in caso di eventi che sono al di fuori del controllo di AddLance. Utenti individuali non hanno inoltre il diritto di esporre reclami riguardanti il mantenimento di certe funzioni e servizi da parte di AddLance.
b) Limitazioni della responsabilità
In caso di lieve negligenza, AddLance può essere ritenuta responsabile solamente per la violazione delle obbligazioni essenziali del contratto (obbligazioni fondamentali), per i danni personali e per quanto previsto dalle disposizioni in materia di Responsabilità sul Prodotto. Per la parte rimanente, la responsabilità pre-contrattuale, contrattuale ed extra contrattuale di AddLance è da intendersi limitata alla grave negligenza. Questa limitazione di responsabilità si applica inoltre nei casi in cui la colpa sia attribuibile ad un agente indiretto di AddLance.
c) Contratti con terze parti
AddLance può decidere di utilizzare servizi erogati da terze parti, per esempio PayPal per i pagamenti, di tali servizi AddLance non è responsabile e sono regolati da termini e condizioni di cui AddLance non risulta responsabile. L’utente consapevolmente decide di aderire a tali servizi sollevando AddLance da qualsiasi responsabilità.
d) Comportamento utenti
Gli utenti sono tenuti ad un comportamento rispettoso e collaborativo sia fra loro sia nei confronti di AddLance. E’ nell’intento di AddLance di limitare i comportamenti inappropriati che danneggiano la reputazione del servizio nonché gli altri utenti ciò nonostante AddLance non è obbligata ad intraprendere azioni in tale direzione. In particolare AddLance può intervenire nella comunicazione fra le parti nella fase contrattazione per impedire comportamenti scorretti che ledono la libera concorrenza o non rispettosi fra gli utenti.

§11 Risoluzione delle controversie extragiudiziali
In caso di problemi legali scaturiti da un contratto di servizio di AddLance, l’utente, prima dell’inizio dell’arbitrato o dei procedimenti giudiziari, deve inviare una valida dichiarazione contenente le ragioni del suo reclamo/ricorso verso l’altra parte stipulante il contratto di servizio, attraverso la seguente e-mail spark.technologysrl@pec.it. L’altra parte contraente del contratto di servizio ha a disposizione 15 giorni per precisare la sua posizione e risolvere la controversia. La parte colpita può iniziare l’arbitrato o i procedimenti giudiziari solo dopo la conclusione del suddetto periodo.

§12 Disposizioni Finali
a) Orario designato
Per tutti gli orari designati, i periodi di tempo, le date e le scadenze, si applica il tempo dell’Europa centrale (Central European Time) e il tempo estivo dell’Europa Centrale (CET / GMT+1 rispettivamente CEST / GMT+2) secondo la legislazione italiana.
b) Indipendenza delle clausole
Ciascuna clausola dei presenti TCG verrà interpretata separatamente e indipendentemente dalle altre. Qualora una clausola sia ritenuta invalida, nulla o comunque inefficace, essa verrà considerata indipendente dalle altre e non pregiudicherà la validità o l’efficacia delle altre clausole dei presenti Termini.
c) Normativa applicabile e tribunale di giurisdizione
Si applica la normativa delle Repubblica Italiana. Se l’utente è un soggetto commerciale, per tutte le dispute nascenti da o in connessione a questo contratto, indipendentemente dalla loro fondatezza legale, è previsto che la sede giudiziaria sia il foro competente della sede legale di AddLance al tempo della conclusione del contratto.
d) Autorizzazione alla modifica del contratto
Tutte le variazioni o aggiunte al contratto devono essere effettuate per iscritto (p.es. per e-mail). Ciò si applica a tutte le variazioni a questo regolamento. AddLance ha il diritto di modificare i termini contrattuali osservando un periodo di notifica di 20 giorni. Se i TCG sono state modificate, l’utente ha il diritto alla risoluzione straordinaria, da effettuarsi entro una settimana dalla ricevuta notifica. Se l’utente continua ad utilizzare AddLance, questo diritto ad una risoluzione straordinaria del contratto si esaurisce. Effettuare l’accesso attraverso il login non è considerato utilizzo della piattaforma, fattispecie ricompresa invece qualora si pubblichi un progetto, si effettui un’offerta o si utilizzi attivamente in qualsiasi altro modo la piattaforma. Ciò non preclude le ulteriori possibilità di risoluzione a disposizione dell’utente.
e) Trasferimento e assunzione del contratto
AddLance ha la possibilità di trasferire, subappaltare o cedere per novazione il contratto insieme a tutti i suoi diritti ed obblighi ad una società scelta da AddLance. Questo trasferimento si considera effettivo dopo 20 giorni dalla notifica all’utente. Se il contratto viene trasferito, l’utente ha il diritto alla risoluzione straordinaria, che deve essere eseguita entro una settimana dalla notifica.

§13 Disposizioni sulla Privacy
I dati raccolti sono trattati secondo la Informativa sulla privacy riportata nel sito.