Come Iniziare una Collaborazione? 6 Consigli

15 Ago 2016 | Esperienze

collaborazione

Come iniziare? Ecco alcune regole d’oro ben note a chi naviga da anni la libera professione.

1) Definire il più possibile il lavoro da svolgere e presentare poi un preventivo il più dettagliato possibile su cosa comporta la collaborazione. Evitare termini qualitativi ma puntare su dati concreti misurabili. Per esempio: numero articoli, numero pagine web, tempo a dedicato all’attività, ROI di campagna marketing ecc..

2) Chiarire chi siete voi e chi è il cliente: non basta una mail. Serve numero di telefono,. Serve un contatto Skype ed un indirizzo di residenza o P.IVA se si tratta di un’azienda. Anche se il mondo virtuale è comodo, gli affari sono cose reali con persone fisiche che hanno un nome e un cognome.

3) Prima di iniziare a lavorare serve un impegno scritto o un acconto. L’acconto è indispensabile se si tratta di un lavoro di un certo importo e che richiede un impegno su un ampio arco di tempo. E se il cliente scappa appena sente la parola “acconto”, significa che non è affidabile. Se ti fidi del cliente perché il cliente non si dovrebbe fidare di te? Tu ti stai impegnando con lui e lui si deve impegnare con te. Tu a tua volta devi essere pienamente trasparente.

4) I prezzi devono essere sensati: dubitare di budget faraonici e non inviare mai preventivi fuori mercato.

5) Per ridurre il rischio e per incassare fin dall’inizio parte del pagamento ti conviene stabilire delle tappe lungo lo svolgimento del servizio. Pagamenti con scadenze mensili o al raggiungimento di obbietti parziali.

6) Mai prendere in carico progetti che non si possono portare a termine o in cui non abbiamo le competenze e le risorse necessarie. Non sarai pagato e la tua reputazione verrà messa a rischio.

Ora potete iniziare: ecco qui altri consigli per la gestione lungo la collaborazione.

Ti potrebbe interessare anche…

Le 3 migliori email app Android per liberi professionisti

Le 3 migliori email app Android per liberi professionisti

Stai cercando una email app Android da installare sul tuo nuovo smartphone? Esistono diverse applicazioni (gratuite, per la maggior parte) che ti consentono in poche mosse di ricevere tutta la tua posta elettronica sul cellulare, notificandoti ogni nuovo messaggio in...

Guida alle 4 funzioni Excel meno note

Guida alle 4 funzioni Excel meno note

Usi il foglio di calcolo per lavoro? Probabilmente sì se sei un data entry o un contabile, ma potrebbe capitarti benissimo di doverlo usare anche in altri ambiti lavorativi freelance. Ecco allora una piccola guida alle funzioni Excel meno note, ma non per questo meno...

VoWifi: cos’è e come usarlo in azienda

VoWifi: cos’è e come usarlo in azienda

La tua attività si basa sulla comunicazione, il budget aziendale per le chiamate è mostruoso e devi abbatterlo? La soluzione c'è! Scopri il VoWiFi: cos'è e come usarlo in azienda per ottenere degli ottimi risparmi. Voice over WiFi, ecco perché ti serve davvero Hai...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This