Guida ai migliori Software di Trascrizione e Traduzione

Trascrizione e traduzione migliori software

Tradurre o trascrivere un file non è assolutamente la stessa cosa. Ma sia che ti serva una traduzione, sia che tu voglia trascrivere (ad esempio un file audio), esistono dei programmi che ti aiutano a farlo. Ecco la nostra guida ai migliori software di trascrizione e traduzione, attualmente presenti sul mercato.

Trascrizione e traduzione di un documento sono di solito appannaggio di agenzie specializzate o di professionisti freelance che in modo molto professionale sono in grado di offrire al cliente un servizio personalizzato e di alto livello. Per qualunque documento o file ufficiale, infatti, è bene non improvvisarsi né traduttori né trascrittori, neanche usando i software di traduzione automatica più comuni sul mercato. Il rischio, infatti, è quello di avere per le mani una traduzione o una trascrizione non affidabile o, peggio, dal senso finale non chiaro o travisato.

Leggi anche Ecco perché la qualità della traduzione è importante

E’ vero però che anche i servizi di trascrizione e traduzione professionali si avvalgono di software (professionali, appunto) per realizzare la richiesta del cliente. Ti indichiamo, qui di seguito, dei programmi di trascrizione e traduzione che puoi facilmente reperire online e imparare ad usare in autonomia. E, per tua cultura personale, puoi chiedere al freelance o all’agenzia se per eseguire il tuo lavoro usano o meno uno di questi.

Trascrizione e traduzione, prima facciamo chiarezza

Sul termine traduzione non c’è bisogno di fare luce. Significa univocamente convertire un documento o un file di testo da una lingua all’altra. Di questo si occupano professionisti e agenzie ad hoc, anche utilizzando dei software di traduzione specifici.

Il termine trascrizione, invece, si presta a molteplici significati. In termini musicali significa adattare uno spartito da orchestra a singolo strumento o viceversa. In ambito biologico significa trasferire una informazione genetica dal DNA all’RNA e in linguistica (ambito che interessa a noi) trascrivere significa convertire un discorso in un testo scritto. Il testo ottenuto può poi anche essere tradotto. Attenzione a non confondere la trascrizione con la trascrizione fonetica. Questo ultimo termine, indica la rappresentazione scritta dei suoni (Wikipedia) e per la maggior parte dei casi si ottiene usando i simboli dell’alfabeto latino ampliati.

4 Tra i migliori software di trascrizione

Su Google puoi trovarli anche con il nome di “programmi per sbobinare”. Ce ne sono diversi, ma quelli considerati tra i migliori sono:

Listen N Write

Listen N Write software trascrizione

E’ un software gratuito di trascrizione usato spesso da studenti universitari, partecipanti a corsi professionali o di aggiornamento e da giornalisti che lo utilizzano per trascrivere le loro interviste audio. Questo programma è dotato anche di una versione mobile, il che lo rende estremamente pratico (anche se non si tratta di un software professionale). Supporta al momento 19 lingue tra europee e asiatiche e i più diffusi formati audio. Ha diversi pulsanti per il riavvolgimento, il riascolto e la messa in pausa e un editor integrato dove digitare la trascrizione. Nel momento in cui scriviamo il software è arrivato alla versione 1.30.0.6 con alcune migliorie tecniche rispetto alla versione precedente. Come già detto, il download è gratuito ed è in lingua italiana.

ExpressScribe

ExpressScribe

E’ un software per trascrivere in modo professionale file audio. E’ possibile integrarlo con un programma di riconoscimento vocale per la trascrizione automatica. Questo (importante) dettaglio a parte, ExpressScrive può essere usato per trascrivere qualunque file, per trascrizioni legali, mediche e anche per trascrizioni video (poiché ne supporta i principali formati). E’ dotato di riproduttore a velocità variabile e di tasti di scelta rapida. A parte, è anche possibile acquistare un pedale professionale che lascia le dita libere di scrivere e quindi aumenta il numero di parole trascritte al minuto che puoi raggiungere. La licenza professionale illimitata costa circa 50 dollari una tantum, mentre la versione base ne costa 40. Ha poi una serie di aggiunte, tra le quali la più costosa è l’estensione per la dettatura digitale che costa circa 150 dollari. Il software è anche in lingua italiana.

Transcribe (usato anche a livello professional)

Transcribe software trascrizione

Trascrittori professionisti, avvocati, giornalisti. Sono tra le categorie che, nel mondo, utilizzano di più questo software progettato proprio per far risparmiare tempo in questa fase del lavoro: la trascrizione di un documento a partire da file audio. Attraverso l’uso di Transcribe puoi:

  • Convertire l’audio in testo con la trascrizione automatica in pochi minuti
  • Convertire il tuo discorso in un testo attraverso la dettatura. Sistema molto più veloce di una digitazione tramite tastiera, ad esempio, per produrre delle speech notes. Il software supporta quasi tutte le lingue asiatiche ed europee
  • Trascrivere manualmente, rallentando il testo, utilizzando l’espansore integrato o inserendo il loop automatico. Questo sistema, anche se necessita del tuo intervento manuale, è molto più rapido rispetto all’uso di un lettore multimediale tradizionale e di un elaboratore di testi.

I prezzi sono molto abbordabili e si riferiscono, in abbonamento, a ciascun anno di utilizzo. Si parte da una base di 20 dollari/anno a 20 dollari/anno + 6 dollari per ora di trascrizione.

Dragon (usato anche a livello professional)

Dragon software riconoscimento vocale

Si tratta di un software di trascrizione, riconoscimento vocale e dettatura tra i più precisi attualmente in circolazione. Dotato anche di una app mobile programmata sia per iOS che per Android, consente trascrizioni accurate fino al 99%, perché basato sul sul motore vocale “Deep Learning” che si adatta continuamente alla voce. Ha due versioni, entrambi a pagamento (app a parte, ovviamente): Dragon Home (199 euro) e Dragon Professional (399 euro). Si tratta di un programma da installare sulla propria macchina e quindi ha un costo una tantum per acquistare la licenza. A parte, quando vengono rilasciati dalla casa produttrice, si possono acquistare gli  aggiornamenti.

Software di traduzione

Se invece hai bisogno di una traduzione e vuoi appoggiarti ad un software di traduzione professionale, ecco una selezione dei migliori disponibili. In gergo si chiamano CAT tools, ovvero Computer Assisted Translation tools. La traduzione assistita è diversa dalla traduzione automatica. La prima è di solito appannaggio di traduttori professionisti, della seconda – e dei relativi software – abbiamo già parlato in un altro post del nostro blog.

Leggi anche Come fare una traduzione online affidabile

Omega T

OmegaT software traduzione assistita

Si tratta di un software di traduzione assistita compilato in linguaggio Java. Funziona con la maggior parte dei sistemi operativi, Linux compreso, ed è disponibile in 27 lingue diverse (anche di alfabeto non latino). Come tutti i software di traduzione assistita, contiene una memoria di traduzione e un database terminologico che aiutano e sveltiscono il lavoro del traduttore. Si tratta infatti di uno strumento professionale (ma usato anche da non professionisti), con diverse versioni pronte per il download, a seconda dell’uso che se ne deve fare. OmegaT è uno strumento gratuito e open source, tuttavia le sue funzionalità non sono equiparabili a prodotti professionali altamente performanti come, ad esempio, SDL Trados.

SDL Trados

SDL Trados Studio

E’ forse uno dei software di traduzione professionali (modello CAT) più noti e diffusi. Molto utile e usato per velocizzare il processo di traduzione e per migliorarne il contenuto, permette di sfruttare le memorie di traduzione (per non dover tradurre due volte la stessa frase), un database con la terminologia del cliente (ottimo, per traduttori freelance!) e l’integrazione con la traduzione automatica. Il software è, naturalmente, a pagamento e ha un costo piuttosto elevato: si parte da 695 euro fino a licenze da oltre 2400 euro una tantum, ma è possibile usare un free trial di 30 giorni.

MemoQ

MemoQ

Si tratta di un software proprietario basato sulla CAT per traduttori. Corregge gli errori di digitazione, ha un modulo per la gestione della terminologia tecnica (adattabile dunque in base ai clienti) e, naturalmente, offre una memoria di traduzione integrata. Inoltre, cosa molto importante, è compatibile con Trados e altri software e questo permette ai traduttori freelance di lavorare con agenzie che usano programmi diversi da questo. Inoltre, il pannello di anteprima permette di visualizzare lo stralcio che si sta traducendo nel contesto d’insieme del documento. La versione professional si acquista tramite licenza (620 euro una tantum, salvo aggiornamenti), mentre la versione individual è gratuita.

Adesso che hai un’infarinatura dei programmi di trascrizione e traduzione non ti resta che cimentarti nel download, oppure cercare un traduttore professionista che lavori sui tuoi documenti personali, legali, commerciali che siano.

Cerchi App per tradurre mentre sei On the Road? Le migliori da installare sul tuo Smartphone

app per tradurreIl tuo capo ti ha chiesto di accogliere il collega di Dubai, studi con gli amici cinesi o parti per un viaggio “on the road” all’estero: in tutti i casi, se sai parlare solo la tua lingua, l’ansia ti salirà alle stelle. Frequentare un corso ora sarebbe lungo e dispendioso, ti serve una soluzione d’emergenza: una App per tradurre ti può togliere facilmente dall’imbarazzo. Scopri quali sono le migliori da installare sul tuo dispositivo mobile o su un chatbot.

(altro…)

Cerchi più Traffico internet? Traduci il tuo Sito!

traffico internet sito multilinguaIndipendentemente dal settore dove opera la tua attività, aumentare quanto più possibile il traffico internet verso il tuo sito deve sempre essere il tuo obiettivo primario. Al giorno d’oggi, la rete permette di connettersi facilmente con un numero incredibile di persone come non era mai stato possibile finora. Sono milioni le persone che navigano in rete e il numero è destinato ad aumentare con l’aumento della popolazione.

In ambito business, si sono aperte possibilità fino a poco tempo fa impensabili ed opportunità di crescita ed espansione in più di un paese. Ma la domanda che molti si fanno è: “come posso aumentare il traffico internet sul mio sito ed arrivare in quei mercati che parlano una lingua diversa dalla mia?“.

(altro…)

Creare un Sito web multilingua: gli 8 errori SEO più comuni

creare un sito web multilinguaCreare un sito web multilingua, sia che si tratti di un sito Ecommerce oppure di un portale di servizi, richiede un’attenta analisi di mercato al fine di conoscere al meglio il proprio target o Buyer Personas. Nei siti multilingua occorre, però, tener conto di molte altre variabili e parametri. Vediamo, dunque, gli errori più diffusi e, soprattutto, come evitarli.

 

 

(altro…)

Campagna pubblicitaria: come renderla efficace in tutto il Mondo

campagna pubblicitaria globaleLa pubblicità è lingua, immagine, arte, comunicazione. Non è un semplice strumento di marketing, è anche un fenomeno comunicativo e psicologico. La forza persuasiva di un messaggio promozionale (e quindi di una intera campagna pubblicitaria) dipende dalla sua capacità di convincere i destinatari. Ma se è vero che la comunicazione è strettamente legata a lingua, cultura e società di un popolo, una pubblicità può essere efficace in tutto il mondo?

(altro…)

Tradurre il CV in Inglese: le Regole grafiche per renderlo Perfetto

cv in inglese layoutEssere in grado di valorizzare il layout del tuo cv in inglese è un’abilità molto importante che puoi acquisire, per poterti distinguere dagli altri candidati ed essere contattato per un colloquio di lavoro. Tieni conto che (soprattutto nel mondo anglosassone) il formato Europass viene oramai valutato come obsoleto e non adatto a mostrare alcuni lati trasversali del candidato che, invece, in una selezione possono fare la differenza. Meglio, quindi, imparare presto a formattare il proprio cv in inglese optando per un layout semplice ma accattivante ed esente – per quanto possibile – da refusi e da errori ortografici e sintattici. Ovviamente, come tutte le abilità, anche questa necessita di studio, di impegno e di una buona dose di pratica.

(altro…)

Curriculum in Inglese? 5 Punti per Renderlo al meglio se devi tradurlo

curriculum in inglesePresentare un curriculum efficace quando ci si candida per una posizione lavorativa può essere più impegnativo di quello che si pensi. Ogni paese, infatti, ha le sue specifiche culturali ed un curriculum che non segua le convenzioni generali potrebbe essere scartato a priori. E’ quindi fondamentale sapere come muoversi per potersi presentare al meglio, soprattutto se devi tradurre il curriculum in inglese. In questo post ci concentreremo sulle differenze che sussistono tra il CV italiano ed il Resume anglosassone (il cosiddetto CV UK-USA).

(altro…)