Linguaggi di scripting: caratteristiche, ambiti di utilizzo e nozioni fondamentali

Linguaggi di scripting: caratteristiche, ambiti di utilizzo e nozioni fondamentali

Aumenta i clienti costruendo pagine di successo. Ecco come usare al meglio linguaggi di scripting: caratteristiche, ambiti di utilizzo e nozioni fondamentali che parlano chiaro

linguaggi di scripting

linguaggi di scripting: caratteristiche, ambiti di utilizzo e nozioni fondamentali

linguaggi di scripting: Panoramica sulle Caratteristiche dei principali

Il linguaggio di scripting è una categoria particolare tra i Linguaggi di Programmazione; è progettato per la scrittura di script, ovvero sequenze di istruzioni eseguite da un interprete o da un ambiente di esecuzione specifico. I linguaggi di scripting sono spesso utilizzati per automatizzare compiti, elaborare dati, gestire sistemi o eseguire elaborazione di testo e dati. Sei ancora un principiante nel settore, ti chiedi cosa sono i linguaggi di scripting nella pratica; a cosa servono concretamente e quali sono. Da quando si usa il World Wide Web sono stati progettati diversi linguaggi di scripting: sfruttandoli sui web server rendi più semplice l’elaborazione di un testo. Sono quindi l’ideale per creare pagine HTML. Questo acronimo sta per Hyper Text Markup Language; indica documenti di testo strutturati per creare e visualizzare contenuti web. Il linguaggio di scripting, infatti, fornisce il framework per organizzare e formattare il contenuto della pagina web: testo, immagini, collegamenti ipertestuali ed elementi multimediali. Le pagine HTML sono interpretate dai browser web che le traducono in una rappresentazione facilmente visualizzabile dagli utenti. In parole povere: le pagine HTML forniscono la struttura di base del tuo sito web. Consentono agli sviluppatori di definire il layout, il testo e i media. Ecco perché saper creare un linguaggio di scripting costruendo una pagina HTML è molto importante. Ti chiedi quali siano le caratteristiche e funzionalità dei vari linguaggi di scripting: in molti di essi si esegue l’interprete in modo interattivo grazie alla modalità REPL. L’acronimo significa “read-eval-print-loop”; indica un ambiente di programmazione che accetta input da un solo utente. Inoltre, i Programmi elaborati con questo linguaggio non vengono convertiti dal compilatore in codice binario. Al suo posto si usa un programma chiamato ‘interprete’ che genera un ‘codice sorgente’. Si tratta del testo scritto dall’utente o dal Programmatore, che costituisce un programma software o un’applicazione. Insomma, è il linguaggio umano comprensibile, che viene tradotto in istruzioni eseguibili dalla macchina. Il codice sorgente può essere scritto in diversi linguaggi: per esempio, 2 linguaggi di programmazione e di scripting sono Python e Java; ma ce ne sono anche altri. Continua a leggere e scopri tutte le sue applicazioni.

linguaggi di scripting

linguaggio di scripting: i maggiori ambiti applicativi

linguaggio di scripting: i maggiori ambiti applicativi

Ora sai che cosa è un linguaggio di scripting; come il Linguaggio C# si applica in una vasta gamma di campi e settori. Ha una certa flessibilità e capacità di automatizzare compiti e processi. Per esempio lo Sviluppo Web: linguaggi di scripting come JavaScript, PHP, Python e Ruby vengono comunemente utilizzati per sviluppare siti web dinamici e interattivi. Ma anche applicazioni e servizi web. Nell’ Automatizzazione di Sistemi e Amministrazione di Rete si usano Bash (per sistemi Unix/Linux), PowerShell (per sistemi Windows) e Python. Per l’Analisi e Elaborazione dei Dati uno tra i linguaggi di scripting più usati è Python: sfruttato anche per l’apprendimento automatico (machine learning) e l’intelligenza artificiale (AI). Nello Sviluppo di Applicazioni Desktop i linguaggi di scripting adottati sono Tcl/Tk e JavaScript (tramite framework come Electron). Linguaggi di scripting come Python, Ruby e JavaScript servono a scrivere script di test automatizzati: verificano il funzionamento delle applicazioni software. Nello Sviluppo di Giochi si usano Pygame, JavaScript e Phaser.js. Infine, è notevole anche l’impiego nello Sviluppo di Applicazioni Mobile e Automazione dell’Ufficio: con Visual Basic for Applications (VBA), Python e JavaScript si automatizzano compiti all’interno di applicazioni di produttività come Microsoft Excel, Word e Google Sheets. Un discorso a parte merita css linguaggio di scripting: il ‘Cascading Style Sheets’, infatti, non è tecnicamente un linguaggio di scripting. E’ un linguaggio di stile utilizzato per definire l’aspetto e la formattazione di documenti HTML e XML. CSS è specificamente progettato per controllare l’aspetto statico e la presentazione di una pagina web. Ma quali sono, invece, gli elementi comuni fra tutti i linguaggi di scripting? Te lo spieghiamo di seguito.

linguaggi di scripting

linguaggi di scripting: Panoramica sulle Caratteristiche dei principali

scripting: Elementi fondamentali comuni ai linguaggi

Ora sei in grado di distinguere cos’è un linguaggio di scripting; e se css è un linguaggio di scripting o meno. Sappi però che ci sono degli elementi fondamentali comuni a tutti questi linguaggi. I Programmatori freelance li conoscono, fornendo al cliente una prestazione adatta ad ogni problematica. I linguaggi di scripting, infatti, anche se differenti tra loro, hanno diverse caratteristiche comuni. Per esempio, sono spesso interpretati a runtime anziché essere compilati in codice eseguibile prima dell’esecuzione. Ciò significa che il codice sorgente viene tradotto in istruzioni eseguibili mentre il programma è in esecuzione. Tutti i linguaggi di scripting tendono ad essere più flessibili rispetto ai linguaggi di programmazione compilati. Sono spesso più dinamici e consentono di scrivere e modificare il codice in modo rapido e intuitivo. Questa flessibilità li rende ideali per lo sviluppo rapido di prototipi; e anche per compiti che richiedono un alto grado di adattabilità. Molti linguaggi di scripting offrono una gestione automatica della memoria. Il Programmatore così non ha bisogno di allocare e de-allocare manualmente la memoria per le variabili e gli oggetti. Questo semplifica lo sviluppo del software e riduce il rischio di errori di memoria. Questi linguaggi spesso presentano una sintassi più concisa e leggibile rispetto ai linguaggi di programmazione compilati. Permettono la scrittura di un codice più chiaro e comprensibile. La manutenzione e la collaborazione tra i membri del team di sviluppo viene molto facilitata. Infine, anche se i linguaggi di scripting possono essere utilizzati per una vasta gamma di applicazioni, sono ideali per lo sviluppo web.

linguaggi di scripting

scripting: Elementi fondamentali comuni ai linguaggi

Conclusione

Pronto per parlare con i linguaggi di scripting? comincia subito su  AddLance!

 

Ti potrebbe interessare anche…

analista programmatore: Dalla progettazione al problem solving

analista programmatore: Dalla progettazione al problem solving

Nella tua azienda manca questa figura, eppure può essere indispensabile! Ti diciamo cosa fa l’analista programmatore: dalla progettazione al problem solving analista programmatore cosa fa L’analista programmatore è una figura professionale che può essere...

progettista database: Dal modello concettuale alla messa in produzione

progettista database: Dal modello concettuale alla messa in produzione

Vuoi imparare a gestire i dati di un'azienda? Ecco cosa fa il progettista database: Dal modello concettuale alla messa in produzione sfruttando i software più aggiornati progettista database: Ruolo e responsabilità nella progettazione logica e fisica di basi di dati...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This