Logo Maserati: alla scoperta di un mito automobilistico

Logo Maserati: alla scoperta di un mito automobilistico

21 Nov 2023 | Articoli su Logo Design

Stanco di storie comuni? viaggia nel logo Maserati: alla scoperta di un mito automobilistico che prende da sempre le distanze da tutti

logo Maserati

maserati logo: un approfondimento sulle origini e l’evoluzione del marchio

maserati logo: un approfondimento sulle origini e l’evoluzione del marchio

Da quasi 100 anni viaggiare in Maserati significa essere un mito; lo slogan del brand rilancia: ‘The absolute opposite of ordinary’. E’ la superiorità divina di un colosso automobilistico italiano! La sua storia comincia agli inizi del Novecento con un super-uomo, Alfieri Maserati. A 12 anni è già in una fabbrica di biciclette di Voghera, a farsi le ossa con la meccanica a pedali. Più tardi, istruito sui motori dal fratello Carlo, parte come una freccia diretto a Milano, per lavorare alla Isotta Fraschini. La corsa verso il successo non si ferma: diventa capotecnico nella filiale di Buenos Aires, poi in quella di Londra. Ritorna solo nel 1912, a Bologna. Due anni dopo la svolta con la Società Anonima Officine Alfieri Maserati, fondata con i fratelli. E’ l’inizio del mito. Dopo la guerra l’entusiasmo futurista obbliga tutti alla velocità. Alfieri non si fa scappare il momento: nel 1926 immette sul mercato la Tipo 26, prima Maserati vincente. La guida proprio lui nelle gare e, nonostante un incidente importante, non smette fino alla morte. Si carica così sulle spalle la brand identity; ma anche il logo auto maserati deve rispecchiare la sua fama! Lo disegna il fratello Mario, appassionato d’Arte; viene ispirato dal pilota Diego de Sterlich Aliprandi, altro super-uomo del momento. Il patriottismo va alla grande, come l’orgoglio per la propria città. Il senso di superiorità per il prodotto non manca; perché non sfruttare un simbolo di Bologna che rappresenti tutto questo? In piazza del Nettuno spicca il Zigànt, statua rinascimentale del Dio delle tempeste. Secondo il mito, Nettuno viaggia su un carro trainato da cavalli marini; stringe un tridente come simbolo di comando. Il trasporto, i cavalli, il comando, il mito: gli elementi per il logo Maserati auto ci sono tutti. Il riferimento alla città è rafforzato dai colori: il rosso e il blu, adottati anche dal Bologna Football Club, il che non guasta. Il tutto coronato dal cognome familiare. Il tridente è un ‘immagine di esclusività ed eleganza; esprime lusso e prestazioni superiori alla media. Nel 1937 la Maserati viene ceduta al modenese Adolfo Orsi: la città cambia ma il logo resta. Dopo la pausa del secondo conflitto mondiale riparte la produzione, più forte di prima. Il pilota campione Alberto Ascari diventa il nuovo testimonial del brand, vincendo sul circuito di Modena. Anche per Maserati logo e grafica cambiano nel tempo: leggi il resto della storia!

logo Maserati

logo della maserati: elementi grafici e simbologia

logo della maserati: elementi grafici e simbologia

Dalla  Tipo 26 alla produzione moderna il logo della maserati è un simbolo d’eccellenza nell’ automobilismo: indica chi si distingue dalla massa. I simboli restano sempre gli stessi; cambia invece la grafica nel tempo. I vari restyling riflettono i trend artistici, la produzione e la comunicazione sociale. Nel 1926 il primo disegno di Mario Maserati è in bianco e nero di china. E’ un tridente dettagliato, simile all’ originale rinascimentale. Alla base la scritta Maserati in maiuscolo. Il tutto racchiuso in un rettangolo. Nel 1937 viene rimaneggiato, aggiungendo il rosso per il tridente a contrasto con lo sfondo bianco. La scritta è bianca su fondo rosso; la cornice è un nobile ovale appuntito inscritto nel rettangolo. Fra il ’43 e il ’51 le proporzioni cambiano: la scritta a caratteri bianchi si ingigantisce su fondo blu; l’ovale resta in secondo piano con il disegno del tridente meno evidente. Il logo maserati car recupera l’equilibrio formale tra gli anni Cinquanta e Ottanta. Nel 1973 il marchio è in liquidazione fino al 1975; il tridente rosso riprende la grafica degli anni Venti; spunta da un semi-ovale di colore blu che ricorda uno spicchio di mare. Il messaggio è chiaro: la Maserati risorge dagli abissi. Nei primi anni Ottanta, infatti viene acquistata dall’ argentino Alejandro De Tomaso. Parte il restyling del logo di Michele Spera che tenta una rivoluzione: l’ovale si arrotonda, la scritta è nera sotto un tridente a punte più aguzze di colore blu su fondo bianco. Esperimento che dura poco: nel 1993, l’azienda diventa parte di Fiat. Dopo 2 anni scatta il restyling di Ubaldo Righi: torna il tridente rosso che emerge da un bacino blu di varia altezza, su cui la scritta Maserati spicca bianca. La cornice ovale resta arrotondata, abbandonando il concetto iniziale di scudo.

logo Maserati

logo Maserati nella comunicazione dell’azienda

Dal 2006 l’agenzia tedesca Seidldesign si incarica della comunicazione: adotta il font Bembo per la scritta e aggiunge effetti a rilievo con una doppia bordatura e un’ombra. Tra il 2015 e il 2020 il logo Maserati si fa anche minimal: è pulito, elegante e senza riquadro, sfruttato per la stampa e il marketing. Il tridente nero su fondo bianco richiama quasi una corona regale. Al di sotto la semplice scritta Maserati in maiuscolo con caratteri distanziati, aumenta la leggibilità. Dal 2020 ad oggi le due parti del Logo Maserati si equilibrano perfettamente nella composizione grafica. Il tridente è vintage, simile al vecchio disegno di Mario Maserati; la scritta ha un font personalizzato ispirato alla scia in corsa. Nel 2023 basta il solo il tridente a distinguere il brand. Si aggiunge la mitica saetta orizzontale che Nettuno scaglia per scatenare le tempeste.

logo Maserati

logo Maserati: alla scoperta di un mito automobilistico

logo Maserati nella comunicazione dell’azienda

La storia de logo Maserati è una corsa verso il successo, nonostante le pause forzate. La comunicazione dell’azienda parte sempre dall’ idea di superiorità che avvicina al mito. Basandosi sulla spinta continua ad andare avanti. La vita di Alfieri Maserati ispira fin dai primi del Novecento la brand identity e la produzione; che restano inalterate ancora oggi. Nel 2020 l’azienda presenta la MC20 capace di uno scatto da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, con velocità massima di 320 km/h. L’auto si chiama Nettuno, chiaro riferimento al concept di Aliprandi del 1926. Per svilupparla si impiegano tecnologie derivanti dalla Formula 1: ancora una volta un’auto privilegiata. Così anche nel 2022 con la Maserati Grecale: nome del vento che soffia violentemente da nord-est, scatenando tempeste. Una comunicazione che arriva diretta a un target di clienti che non è mai cambiato nel tempo.

Conclusioni

Non accontentarti del minimo: parti veloce alla ricerca del tuo logo con AddLance!

Ti potrebbe interessare anche…

Logo Nike: storia e segreti dietro al celebre Swoosh

Logo Nike: storia e segreti dietro al celebre Swoosh

Qual è il logo che vola più alto? Te lo sveliamo noi! Ecco tutto sul logo Nike: storia e segreti dietro al celebre Swoosh come si chiama il logo della Nike? E’ il logo più cool dell’abbigliamento sporting e per il tempo libero. Viene scelto e indossato da personaggi...

Logo Kellogg’s: oltre 100 anni di successo

Logo Kellogg’s: oltre 100 anni di successo

Quello di Kellogg's è indubbiamente uno dei loghi più famosi e riconoscibili in tutto il mondo. Dietro a questo grande risultato ci sono precise scelte progettuali maturate nel corso di oltre un secolo. Fin dalle origini, il logo ha saputo incarnare con semplicità ed...

Fedex Logo: segui la freccia

Fedex Logo: segui la freccia

La grafica perfetta non aggiunge, ma toglie. Lo dice il Fedex Logo: segui la freccia e cerca la giusta direzione per il tuo brand! Fedex Logo: storia ed evoluzione Sei alla ricerca del logo perfetto ma non sai che direzione prendere. Impara come creare loghi seguendo...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This