Freelance: la dieta per sedentari? 3 Regole del nutrizionista

dieta per sedentari

Se sei un freelance con la poltrona come migliore amica, se per lavoro non riesci a fare molta attività fisica, leggi qui. Esiste una dieta per sedentari appositamente formulata per chi si muove poco. Scoprila, con le 3 regole-base del nutrizionista.

Prima di iniziare: vita sedentaria come dimagrire?

La dieta del nutrizionista è quella che funziona. Meglio non abbandonarsi al fai da te, se non si hanno conoscenze approfondite di come l’alimentazione e la combinazione di alimenti impatti sul nostro fisico. Spesso, affidarsi solo alle etichette nutrizionali non è una buona idea. I valori, infatti, si riferiscono ad una persona fisicamente attiva (anche in modo moderato) e non certo ad una persona estremamente sedentaria. La regola è affidarsi ad un nutrizionista valido descrivendo esattamente il tipo di vita che si conduce. Così il professionista può fare un calcolo preciso del tuo fabbisogno calorico e se non sgarrerai, dimagrirai di certo!

In generale, una dieta per sedentari si basa sul calcolo delle calorie del metabolismo basale (circa 1200 calorie al giorno per far funzionare il corpo). A queste calorie si sommano quelle necessarie all’espletamento della normale attività quotidiana. L’assunzione totale di calorie varia in base al peso del soggetto e all’obiettivo che si vuole raggiungere, quindi non daremo indicazioni. Te le darà il nutrizionista, ma sappi che non sarai “autorizzato” ad assumere 2000 calorie al giorno se vuoi seguire una dieta per sedentari. Sei avvisato!

Dieta per sedentari, regola 1: smetti di essere “sedentario”

dieta per sedentari jogging

Il miglior modo per iniziare una dieta per sedentari e centrare l’obiettivo finale è iniziare a fare un po’ di sport. A meno che tu non soffra di gravi disturbi o non riesca a deambulare correttamente, mettere in movimento il corpo è il primo grande passo verso il successo. Puoi iniziare con una camminata di 30 minuti al giorno a passo moderato. Questo sarà sicuramente il primo consiglio che riceverai quando ti rivolgerai ad un nutrizionista per perdere peso. Dimagrire con l’attività fisica è infatti possibile, anzi reale! Infatti il moto più idoneo a bruciare grassi (se è questo che devi fare) è l’attività aerobica. Ok quindi a:

  • Bicicletta o cyclette da camera
  • Camminata e camminata a passo svelto
  • Jogging.

Si tratta di una attività che va svolta almeno 3 volte a settimana ad un livello moderato. Un recente studio danese ha confermato che bastano 30 minuti al giorno per rimanere tonici e perdere peso. Il nutrizionista ti suggerirà, in base alle tue condizioni generali, con quale attività fisica sarà meglio iniziare.

Leggi anche Cerchi il nutrizionista più bravo? Leggi qui!

Dieta per sedentari, regola 2: parla subito delle tue difficoltà

dieta per sedentari abitudini

Contare le calorie è uno stress? Seguire la dieta prescritta ti è impossibile per motivi di lavoro? La maggior parte delle diete falliscono per questi due motivi. Alla lunga, attenersi ad un menù complicato e pesare alimenti per contare le calorie abbattono ogni buona volontà. Soprattutto se mangi spesso fuori o se devi cucinare a parte per il resto della famiglia. Il secondo consiglio che ti diamo (ma che ti darebbe anche un nutrizionista) è: metti subito al corrente il dottore delle tue difficoltà. Solo se conosce a fondo il tuo modo di essere, il professionista saprà offrirti la migliore dieta per raggiungere il tuo obiettivo senza troppo stress. Le alternative ad una dieta classica con menu e conta-calorie sono tantissime. Dal digiuno intermittente alla dieta dei gruppi sanguigni fino alle app che ti ricordano cosa puoi mangiare, quando e quanto. Parla con il tuo nutrizionista e trovate insieme la soluzione migliore. Le diete standard non esistono, ogni dieta da un nutrizionista deve essere personalizzata. Mettilo al corrente subito delle tue idee e delle tue difficoltà in merito!

L’ultima regola? Fare qualche sgarro

dieta sgarri

Sì, sembra un contro senso ma è una vera e propria regola che esiste anche nei regimi alimentari più stringenti. Non puoi (e non devi) andare avanti solo ad insalatine. Vedrai che il tuo nutrizionista di fiducia ti stilerà un piano alimentare personalizzato in cui avrà cura di inserire… qualche sgarro.

Un pasto libero o un pezzetto di cioccolato fondente a fine pasto. Oppure una pizza con gli amici di tanto in tanto. Ma sono solo esempi.

Anche i sedentari (o gli ex-sedentari se hai seguito il primo consiglio) devono poter concedersi qualche pasto in libertà. La dieta, infatti, avrà i suoi effetti non solo sul fisico ma anche sull’umore. Non solo: i cheat day (così si chiamano i giorni liberi nelle diete) servono anche per mantenere il metabolismo in movimento. Quindi hanno uno scopo preciso e non sono solo una gratifica per il palato. Soprattutto nelle diete molto strette, i cheat day servono per evitare che il metabolismo basale rallenti in modo irreversibile perché l’organismo entra in modalità risparmio energetico perenne.

Adesso ne sai abbastanza, attivati subito in tutti i sensi! Piccola nota: il nostro blog non fornisce consigli medici e non prescrive esami, diete o medicinali. Se vuoi avere la tua dieta per sedentari personalizzata o vuoi comunque iniziare a perdere peso in modo corretto, rivolgiti immediatamente ad un nutrizionista. Ne trovi anche qui su AddLance!

Ti potrebbe interessare anche…

Consulente di viaggio online? Ingaggialo subito!

Partiresti anche subito, ma non hai tempo di organizzare il viaggio? Non rinunciare, prepara le valigie e rivolgiti ad un esperto professionista. Leggi tutto sul consulente di viaggio online e i 3 motivi per ingaggiarlo subito e volare alto. Partenza in vista? Ecco...

Ingaggia un istruttore di fitness: ti alleni prima e meglio

Negli ultimi trent'anni, con l'emergere delle "nuove tendenze", sono arrivate anche nuove professioni. Alcune molto originali, come il "food stylist". Altre più innovative e tecnologiche, come il "cloud architect". Altre ancora più classiche, ma "rivisitate" e...

Avere autostima: trucchi dello Psicologo per i freelance

Hai scelto di essere un professionista freelance, vai a mille nel tuo lavoro ma ogni tanto ti assale l'ansia da prestazione. Non mollare, ti spieghiamo perché avere autostima aiuta: trucchi dello psicologo per freelance che centrano gli obiettivi. Stress da lavoro...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This