Trucco? Scegli il make up artist freelance

make up artist freelance make up significato

Da un po’ di tempo ti piace truccarti? Sappi che è vietato commettere errori: anche se usi fior di prodotti, occhio a non compromettere il risultato! Vuoi la certezza di un vero trucco da diva? Ci pensa il make up artist freelance, leggi qui come ingaggiarlo all’occorrenza.

Make up significato e importanza in 5 punti speciali

Nel 2022 l’uso del make up è una tendenza stabile, lo conferma il Rapporto Annuale di “Cosmetica Italia” giunto alla 54ª edizione. Alzi la mano chi non usa trucchi per apparire più gradevole d’aspetto, migliorando anche il proprio personal brand! Il mondo della comunicazione e degli eventi non può più farne a meno: la cosmesi resiste alla crisi economica proprio perché si adegua alle richieste e alle aspettative dei consumatori nel mondo. Secondo il Rapporto, la produzione di cosmetici e l’attività di make up artist crescono di quasi dieci punti percentuali, superando 11,8 miliardi di euro. L’Italia esporta all’estero il 41% della produzione, mantenendo un posto di tutto rispetto sul mercato. Le previsioni di chiusura per il 2022 sono ancora più rosee. Fatturato che supera i 12,1 miliardi di euro e crescita di quasi tre punti percentuali, nonostante le incertezze del futuro.

Leggi anche La tua presenza online grazie al personal brand

Qual è il trucco che fa restare sulla cresta dell’onda questo settore? Semplice, la capacità di innovazione, grazie a nuove tecniche di make up e alla instancabile ricerca scientifica delle case cosmetiche, che ne tirano fuori sempre una nuova. Insomma, per il make up significato e importanza crescono agli occhi dei consumatori. Ne hanno sempre più bisogno perché:

  • soddisfa la voglia di giovinezza che cova in ognuno di noi
  • valorizza l’aspetto individuando i punti di forza (la forma del viso, delle labbra, degli occhi)
  • sfrutta una gamma sterminata di colori e prodotti adatti al trucco migliore per il tuo viso
  • applica tutte le tecniche più innovative: contouring, smokey, natural make up, camouflage
  • si adatta (migliorandole) alle situazioni che vivi: svago, lavoro, comunicazione.

Insomma, con il make up non si scherza, ma meglio non fare da soli. Se hai deciso che vuoi ricorrere ad un make up artist freelance, ma non sai come ingaggiarlo leggi di seguito. Ti spieghiamo quando e come puoi sfruttare le sue prestazioni.

Lavoro truccatrice professionista, 7 motivi per ingaggiarla subito

lavoro truccatrice

Sai che il make up è molto importante per migliorare il tuo aspetto, ma lo è ancora di più in altri casi. Hai un progetto particolare e cerchi una truccatrice professionista per un ingaggio freelance? Le sue competenze sono indispensabili quando hai bisogno di queste prestazioni.

  • Migliorare il tuo aspetto per un lavoro di comunicazione, in presenza o in digitale, come: la presentazione di uno spettacolo, un discorso in pubblico, la partecipazione ad un qualsiasi evento pubblicizzato alla grande, a un’intervista, a un quiz televisivo. Calcola che video, reel e fotografie finiscono in rete attraverso i social e che dal tuo make up dipende il 50% del tuo personal branding.
  • Essere a posto in occasione di una cerimonia o un evento in cui gli occhi di tutti sono puntati su di te: un matrimonio, una festa corporate, una premiazione. In questi casi devi assolutamente dare un’impressione positiva a chi ti osserva, sia che si tratti di invitati, sia che siano i tuoi capi che devono promuoverti.
  • Lavorare in un contesto recitativo occasionale, per esempio in una Escape room, una gara di ballo, l’animazione di una festa a tema: il trucco artistico viso e corpo è sicuramente uno strumento indispensabile.
  • Occasioni lavorative speciali. Ad esempio, gestisci una profumeria, progetti una settimana di offerte speciali e metti su un beauty corner dedicato ai tuoi clienti. Oppure lancio di un brand di cosmetici nel web. Niente di meglio che spiegare ai consumatori come si usano con brevi storytelling o reel registrati da un make up artist che fa da Influencer.
  • Hai una scuola per consulenti d’immagine o per estetiste. Le lezioni di make up sono d’obbligo nell’offerta formativa che proponi ai tuoi allievi.
  • Produci un film, uno spettacolo teatrale, uno spot pubblicitario, un corto, una sfilata fashion. Quando metti insieme lo staff della troupe non puoi dimenticarti di ingaggiare un make up artist di scena!

Hai le idee più chiare su quando ti conviene ingaggiare un make up artist freelance? Benissimo. Occhio però, il lavoro a progetto ha sempre un obiettivo preciso da raggiungere, richiede un professionista dalle competenze mirate. Leggi di seguito l’identikit de make up artist freelance ideale per te.

Trucco da diva? Ci pensa il make up artist freelance, sceglilo qui

corsi professionali di trucco

Il mondo del make up non ha più segreti per te e vuoi ingaggiare un make up artist freelance per il tuo progetto occasionale. Così potrai raggiungere i tuoi obiettivi. Per non commettere errori, valuta le competenze specifiche che un make up artist deve avere nel curriculum.

  • Quasi inutile dirlo, deve aver partecipato ogni anno a corsi professionali di trucco in Beauty Academy. L’aggiornamento è vitale in questa professione, vietato restare indietro. Ancora meglio se ha partecipato a gare e concorsi.
  • Ricorda che il maquillage da matrimonio è ben diverso dal trucco SFX (Special effects) per il Cinema. Accertati che il make up artist da ingaggiare conosca queste differenze e sappia cavarsela.
  • Chiedi se ha un suo beauty case, valigetta make upkit di cosmetici, con set di pennelli trucco, struccanti e prodotti di trattamento per la pelle. In caso affermativo, accertati che sia giusto per te. Magari ha addirittura una sua linea di make up da sperimentare.
  • Accertati che si sposti volentieri nella location indicata da te (tuo domicilio, tuo camerino, set cinematografico). Diversamente valuta se ti conviene raggiungerlo nel Centro di Bellezza dove presta le sue consulenze.
  • Scopri il suo portfolio: il più delle volte ha un profilo Instagram, un canale Youtube o un blog in cui posta i look realizzati. Oppure i video tutorial su come realizzare un trucco perfetto per ogni occasione.

Leggi anche Fotografo per matrimonio, 3 idee per venderti al meglio

Infine, l’empatia e la gentilezza sono il fiore all’occhiello per un make up artist che si rispetti. Serve, infatti, a entrare in contatto col cliente mantenendo tutti i segreti di bellezza. Adesso che conosci tutti i trucchi per ingaggiare un make up artist freelance, fai la prima mossa su AddLance, cerca il tuo truccatore di fiducia!

Ti potrebbe interessare anche…

Consulente di viaggio online? Ingaggialo subito!

Partiresti anche subito, ma non hai tempo di organizzare il viaggio? Non rinunciare, prepara le valigie e rivolgiti ad un esperto professionista. Leggi tutto sul consulente di viaggio online e i 3 motivi per ingaggiarlo subito e volare alto. Partenza in vista? Ecco...

Ingaggia un istruttore di fitness: ti alleni prima e meglio

Negli ultimi trent'anni, con l'emergere delle "nuove tendenze", sono arrivate anche nuove professioni. Alcune molto originali, come il "food stylist". Altre più innovative e tecnologiche, come il "cloud architect". Altre ancora più classiche, ma "rivisitate" e...

Avere autostima: trucchi dello Psicologo per i freelance

Hai scelto di essere un professionista freelance, vai a mille nel tuo lavoro ma ogni tanto ti assale l'ansia da prestazione. Non mollare, ti spieghiamo perché avere autostima aiuta: trucchi dello psicologo per freelance che centrano gli obiettivi. Stress da lavoro...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This