Personal trainer on line: mini-guida all’ingaggio

personal trainer on line

Il Personal trainer è il più gettonato del web; questa professione freelance mostra i muscoli anche nel prossimo anno! Ti lanci nel settore? Leggi come diventare Personal trainer on line: mini-guida all’ingaggio per trovare clienti anche a distanza.

Diventare Personal trainer, l’attività on line del futuro

Una volta lo ingaggiavano solo VIP e sportivi professionisti. Poi, l’allenatore personale, o Personal trainer, ha ingranato anche tra i comuni mortali, ma solo in palestra e a domicilio del cliente. Da qualche anno c’è il boom del Personal trainer on line: secondo le statistiche di ISSA Europe, nel 2020 solo il 32,8% dei Personal trainer italiani ha lavorato in un luogo fisico, mentre il 37,1% ha scelto di sfruttare la Rete, sia per l’attività, sia per ingaggi di nuovi clienti.

Di questi, soltanto il 12,2% ha dato lezioni gratuitamente, mentre il 57,6% è stato regolarmente pagato da clienti entusiasti del risultato. Dimostrazione evidente che… funziona! Con la riapertura delle palestre e il via libera alle lezioni a domicilio, una fetta di professionisti del fitness torna in presenza; ma l’attività da remoto mostra ancora i muscoli per il 2023, grazie all’ottimizzazione di WhatsApp, Zoom e Skype che oramai fanno parte stabilmente della nostra vita quotidiana. Sei un professionista del settore e vuoi diventare anche tu Personal trainer on line, ma hai dubbi sulle mosse giuste da fare? Niente paura, segui la nostra mini-guida all’ingaggio per non commettere errori.

1) Verifica le tue competenze

Per ottenere un ingaggio non basta proporre la sessione di allenamento, devi fidelizzare il cliente con:

  • titolo di studio adeguato. Anche se hai il fisico di Rambo, no all’improvvisazione, meglio avere nel curriculum una laurea in Scienze Motorie, attestati e certificazioni di competenze specifiche che danno fiducia. Senza scuola, Personal trainer e istruttori rischiano di perdere clientela, anche offrendo lezioni più economiche
  • esperienza reale nell’assist al cliente: l’attività fisica non è soltanto esercizio del corpo. Si raggiunge il benessere anche con nutrizione, psicologia, igiene, pronto soccorso, yoga. Senza strafare, cerca di dare ai tuoi clienti la risposta giusta quando chiedono un consiglio. Si fideranno di te restando tuoi clienti
  • disponibilità e costanza: fanno la differenza rispetto al freddo tutorial pubblicato su Youtube, procurandoti più ingaggi! Il Personal trainer on line è umano e sprona la persona a raggiungere il suo obbiettivo di benessere personale attraverso un collegamento regolare 
  • conoscenza dei collegamenti online e degli strumenti di Internet: non solo le piattaforme per collegarsi ma anche social per dialogare con gli utenti, condividere esperienze e offrire i propri servizi
  • conoscenza delle lingue: lavorando con Internet i tuoi clienti possono provenire da ogni parte del mondo!

Ora sai qual è la prima mossa per diventare Personal trainer on line; leggi gli step successivi della nostra guida per cominciare la tua carriera di freelance del fitness in rete.

Personal trainer on line: step successivi

Ti senti pronto a diventare Personal trainer on line, un lavoro da freelance che trionfa negli ultimi 2 anni, promettendo di arrivare al top nel futuro. Organizza bene il corso di fitness online per ciascun cliente, per sbaragliare i competitor in Rete. Quindi

2) Sii flessibile

Il punto di forza del Personal trainer on line è l’adattamento ai tempi del cliente, che sfrutta tutti i vantaggi dell’allenamento a distanza:

  • nessuno spostamento per raggiungere la palestra o il parco
  • niente file nello spogliatoio
  • no chiacchiere e distrazioni che deconcentrano dagli esercizi
  • più igiene
  • calendario di lezioni su misura, così non ne salta neanche una
  • orari comodi (nei limiti dei tuoi impegni), anche serali e nei weekend
  • maggiore privacy
  • costo contenuto delle lezioni

Esserci sempre è la mossa chiave che fa sparire i (pochi) punti di debolezza dell’allenamento a distanza:

  • nessun contatto fisico
  • attrezzature ginniche a carico del cliente
  • nessuna assistenza di pronto soccorso
  • assistenza agli attrezzi guidata a distanza.

Hai capito che il Personal trainer on line è più attento rispetto a quello in presenza, cioè:

3) Studia alla perfezione il bisogno del cliente

Vietato sbagliare, altrimenti l’utente abbandona il collegamento. Il Personal trainer che riceve più ingaggi, quindi:

  • adatta sempre le tue conoscenze di fitness al fisico di ogni singolo cliente
  • spinge al massimo la motivazione che porta al raggiungimento dell’obbiettivo
  • raccoglie tanti dettagli su di lui: stato di salute, carattere, bisogni, abitudini, disponibilità di tempo da dedicare all’allenamento. Non dimenticare le competenze tecnologiche, la capacità di gestione degli attrezzi ginnici, disponibilità di una buona connessione Internet. Occhio anche allo spazio dell’allenamento
  • fa test di resistenza muscolare per l’efficienza fisica della persona
  • elabora il piano personalizzato di allenamento che porta all’obiettivo nei tempi desiderati dal cliente
  • fornisce un’assistenza per l’acquisto degli attrezzi trasformandosi in una sorta di personal shopper online.

La parte preparatoria della tua attività di Personal trainer on line è completa. Ti chiedi come ottenere ingaggi per cominciare: continua a leggere la nostra guida.

Offri un corso fitness online, ecco come trovi i tuoi ingaggi

I Personal trainer sono tornati a lavorare in palestra e a domicilio, ma la maggior parte continua la sua attività online, perché promette molto bene per il futuro. Ti lanci in questo settore per la prima volta, hai tutte le competenze che servono, ora cerca clienti:

In presenza con

  • il passaparola, se ne hai già qualcuno fidelizzato in presenza. Non dà risultati nell’immediato, devi pazientare
  • annuncio o locandina in studi di professionisti, che però ti garantisce una clientela solo locale

Online usando

  • un sito web di una palestra o uno personale. Occhio, però, ci vuole tempo disponibile per seguirlo
  • la tua pagina sui social: più diretta del sito web ma come questo va aggiornata continuamente con contenuti sulla tua attività
  • un marketplace dedicato ai servizi dei freelance, mettendoti in contatto con più clienti da tutto il mondo per un preventivo. Basta pubblicare il tuo curriculum, al resto pensano loro.

Leggi anche Come aumentare i clienti usando i Social

Conclusioni

Diventare Personal trainer on line è facile su AddLance: mettiti subito in gioco come professionista freelance!

Ti potrebbe interessare anche…

Proporti al meglio? Ti aiuta il Consulente di carriera!

Sei stato convocato per un colloquio di lavoro? Stai per concludere un nuovo ingaggio? Se hai risposto sì a una di queste domande e vuoi proporti al meglio per aggiudicarti l'incarico, ti serve subito un consulente di carriera. Scopri come questo professionista può...

Organizzare eventi al top? Punta sul freelance giusto

Gestisci un business che lanci sul mercato per conquistare pubblico e moltiplicare guadagni? Ti serve un'occasione speciale! Vuoi organizzare eventi al top? Punta sul freelance giusto e fai la festa ai competitor: ecco tutte le dritte. Sbaragliare i competitor:...

Niente ansia: ti aiuta il public speaking coach

Devi tenere un discorso in pubblico? Hai un meeting con possibili finanziatori della tua idea imprenditoriale? Non farti prendere dall'ansia. Gioca in anticipo e contatta subito un public speaking coach: sarà lui o lei a svelarti le carte giuste per fare un'ottima...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This