Come scegliere la migliore posta Pec

Come scegliere la migliore posta Pec

posta pec

Sei un freelance e vuoi sapere come scegliere la migliore posta Pec? Leggi qui. In questo post di spiegheremo cos’è il domicilio fiscale e perché devi avere un indirizzo di posta certificata (a pagamento o pec gratuita).

Posta pec: leggi qui prima di aprire la tua casella

Cosa si intende per posta elettronica certificata?

La posta elettronica certificata, più comunemente (e impropriamente) detta posta pec non è altro che un indirizzo digitale “verificato”. In altre parole, “è il sistema che consente di inviare e-mail con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno, come stabilito dalla normativa (DPR 11 Febbraio 2005 n. 68)“.

Chi deve avere una casella di posta pec?

In ambito professionale sono obbligati ad avere un indirizzo di mail certificata le imprese, gli imprenditori a partita IVA e tutti i professionisti iscritti ad un Albo professionale. In base al D.L. 76/2020 sono obbligate ad avere una pec anche le Pubbliche Amministrazioni e le ditte individuali. Quindi sì, devono avere una pec anche i freelance che sono iscritti ai rispettivi ordini ed esercitano le professioni di Architetto, Giornalista, Ingegnere e via discorrendo. Per i freelance senza ordine professionale la pec non è obbligatoria ma ormai caldamente consigliata. E adesso ti spieghiamo per quale motivo.

Quanto costa una pec?

Dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata ha dei costi, ma sono del tutto sostenibili a fronte dei vantaggi che si possono ottenere in termini di praticità e rapidità in fase di ricezione e invio di documenti formali. Insomma, niente più file alle poste per le raccomandate con ricevuta di ritorno. Alcuni provider offrono un periodo di gratuità (fino a 6 mesi) e altri permettono di attivare una pec con pacchetti annuali vantaggiosi. In linea generale, il costo di una pec si aggira tra i 5 e i 10 euro l’anno per il profilo base. Nel prossimo paragrafo vedremo a quali provider puoi appoggiarti per attivare la tua casella di posta certificata.

Perché anche i freelance “dovrebbero” avere una pec?

La posta pec non è obbligatoria per tutti i freelance, ma è consigliata ed ecco perché. L’art.37 del D.L. 76/2020, cosiddetto “Decreto Semplificazioni” sostituisce il termine pec con il termine domicilio digitale. Pertanto per comunicare con tutta la pubblica amministrazione, con le imprese e per tutte quelle comunicazioni che devono avere carattere formale è bene che tutti i freelance si dotino al più presto di una posta pec, anche se non per tutti è obbligatorio. Il domicilio digitale “è l’indirizzo elettronico eletto presso un servizio di posta elettronica certificata o un servizio elettronico di recapito certificato qualificato valido ai fini delle comunicazioni elettroniche aventi valore legale” (Fonte: Agid).

4 Tra i migliori provider di posta pec tra cui scegliere (gratis e non)

In questo post non parleremo dei professionisti con obbligo di pec. In questi casi è l’Ordine professionale di appartenenza a farsi carico di scegliere un provider con il quale stipulare una convenzione. Questa convenzione riservata agli iscritti verrà poi comunicata agli stessi e spesso il canone (vantaggioso) viene incluso nella quota associativa annuale. In questo paragrafo parleremo solo di quale provider di posta pec puoi scegliere se sei un privato cittadino e un freelance senza obbligo di attivazione.

SpidMail, sceglila se usi poco la posta pec

SpidMail è un provider che ti permette di attivare una casella di posta certificata in modo gratuito. In pratica avrai la tua pec gratuita, attivabile mediante identità digitale. Devi cioè già essere in possesso dello SPID. Non sai come attivarlo? Segui il link qui sotto, anche lo SPID è un importante passo che devi compiere al più presto se lavori come freelance (e comunque come privato cittadino). Molte porte si apriranno con più facilità grazie alla digitalizzazione e potrai ottimizzare il tempo a tua disposizione senza sprecarlo in giro per uffici.

Leggi anche Come fare lo SPID online in 3 passi

Con SpidMail potrai eleggere subito il tuo domicilio digitale e attivare la pec gratis. I messaggi in ricezione non li pagherai, mentre per inviare una pec sono previsti “pacchetti” a partire da 60 centesimi di euro ad invio. Questo servizio è utile per tutti quei freelance che ne fanno un uso saltuario.

PosteCert di Poste italiane, la convenienza è di casa

Se la tua domanda è qual è la pec più conveniente la risposta è qui. PosteCert di Poste italiane è uno dei provider di posta certificata più economici sul mercato. Con questo servizio potrai inviare e ricevere le tue comunicazioni digitali in modo rapido e semplice al costo di 5.50 euro all’anno. Esistono anche pacchetti più convenienti se acquisti per periodi più lunghi (2 anni a 9 euro o 3 anni a 10,50 euro). I prezzi si intendono IVA esclusa. La procedura di attivazione si può seguire completamente online e avrai a disposizione fino a 2GB di spazio personale.

Legalmail infoCert: prezzi e piani per tutte le tasche

Questo provider di posta pec offre diverse soluzioni adatte anche ad un privato (e dunque ad un freelance senza obbligo di pec). Attivabile online h24 e 7 giorni su 7, Legalmail infoCert ti permette di avere la tua posta certificata personale con i seguenti costi:

  • Per i privati: canone di 7,20 euro/anno IVA compresa per sempre e attivazione anche via app (smartphone o tablet) in meno di 10 minuti. L’offerta comprende 1 GB di spazio a disposizione, ricezione gratuita e 5 invii all’anno inclusi nel prezzo.
  • Per liberi professionisti e imprese: 6 mesi gratuiti e poi decidi se acquistare il pacchetto a 25, 39 0 75 euro + IVA (3 opzioni disponibili). A disposizione avrai 8 GB di spazio e una serie di servizi aggiuntivi molto utili a chi ha obbligo di pec.

Pec Aruba: 3 piani per ogni tua esigenza professionale

Anche Aruba è un provider di posta pec molto diffuso e utilizzato. Per i propri clienti offre tre profili tariffari:

  • Pec standard
  • Pec pro
  • Pec premium

con abbonamenti annuali a partire da 5 euro (IVA esclusa) all’anno e 1 GB di spazio a disposizione. Come per il provider di Poste, acquistando pacchetti pluriennali si abbatte il costo. Comodo, conveniente e con valore legale, il servizio pec di Aruba (e anche degli altri provider di posta certificata) è immune da spam. Sulla casella di posta pec, infatti, non è possibile ricevere messaggi non certificati, quindi addio alle mail spazzatura.

Pronto per attivare subito la tua nuova posta pec? Adesso sai che è importante averla per essere professionale, assicurarti invio e ricezione di documenti importanti e di quelli con valore legale e per eleggere il tuo domicilio digitale senza equivoci. Buona scelta e buona attivazione!

Ti potrebbe interessare anche…

Come fare lo SPID online in 3 passi

L'identità digitale è ormai una realtà per tutti, ancor più per i freelance. Se ancora, però, non hai provveduto, ti spieghiamo come fare lo SPID online in 3 semplici passi, comodamente da casa tua. Lo SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale sarà il tuo compagno...

7 Consigli per gestire il tempo in modo efficace

Lavori da freelance online, da un po' di tempo accusi stress da troppo lavoro. Ma è davvero così? Non è facile gestire il tempo in modo efficace e produttivo: segui i nostri consigli per riuscirci alla grande senza rinunciare a guadagni e relax. Stress del freelance,...

Come scegliere l’Università e fare centro (subito)

Hai dubbi su che Facoltà scegliere? Se hai voglia di proseguire gli studi dopo il diploma, leggi qui. Ti spieghiamo come scegliere l'Università (e come scegliere la Facoltà giusta) per fare centro subito. Ridurrai così al minimo il rischio di perdere preziosi anni di...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This