I Migliori Programmi di Grafica, la Guida Definitiva alle Suite per i Creativi

29 Dic 2017 | Articoli su Design

I migliori programmi di grafica online

I migliori programmi di grafica online per fotoritocco, grafica tradizionale, 3D, multimedia, web e altre professioni creative? Eccola. Una guida che vuole essere un utile vademecum per chi deve acquistare una suite grafica (e non solo) e non sa ancora quale sia la migliore. Su quale, insomma, puntare l’investimento (molte sono a pagamento) e sulla quale riversare tutto il proprio lavoro. Vediamo i dettagli.

 

I migliori programmi di grafica da Adobe a Corel Draw

Adobe e Corel Draw, per anni diretti concorrenti, sono le suite di grafica più conosciute anche dai non addetti ai lavori. Adesso se ne sono affacciate molte altre sul mercato, che vedremo in questa guida, ma comunque vale la pena iniziare proprio da qui. Da Adobe e da Corel Draw.

Adobe

  • Adobe (Suite). Adobe fornisce praticamente tutto tranne un programma specifico per il 3D (anche se molti dei programmi hanno un motore 3D, ad esempio Photoshop, After Effect, Illustrator). E con la frase fornisce praticamente tutto, intendiamo tutto: dalla grafica vettoriale al trattamento dei suoni, dal fotoritocco alla post-produzione e montaggio video.

Parlando di Adobe e di prezzi, giova una comparazione tra le suite con  licenze “classiche” e licenze “Creative Cloud”. Di licenze classiche ce ne sono diverse, a seconda del tipo di creativo: c’è quella per i grafici, quella per i multimedia, quella per il web, quella con tutto… La licenza CC (Creative Cloud) è come una licenza Saas, ovvero paghi un canone di utilizzo (con i vantaggi che spieghiamo sotto), anche se di cloud  ha in realtà ben poco, perché i programmi li installi e li usi in locale.

Questa seconda opzione del CC può essere molto conveniente per chi inizia e non sa se vale la pena investire molto denaro per una suite classica, i cui aggiornamenti sono comunque un costo a parte. Acquistando invece una licenza CC non devi pagare tutto subito ma “a rate” e gli aggiornamenti non sono un costo aggiuntivo. In circa 3 anni (più o meno e a seconda del piano CC che scegli) spendi l’equivalente di una licenza classica ma con i vantaggi che abbiamo appena descritto. Inoltre, se acquisti una suite CC, la licenza ha un canone unitario per ciascun dispositivo. Per i prezzi delle varie combinazioni della site di Adobe, visita pure il sito Adobe.com, sul quale puoi scoprire anche tutte le novità, come Lightroom CC, un servizio di fotografia basato su cloud che ti permetterà di ritoccare, organizzare, archiviare e condividere le tue foto a risoluzione massima da qualsiasi postazione, su mobile, web e desktop.

  • Corel Draw (Suite). Questa suite è stata per anni, come dicevamo, la principale concorrente di Adobe e in certi Paesi è stata anche a lungo la preferita, perché aveva una migliore gestione di certe codifiche di font, ad esempio quelle dell’est Europa. Questo almeno finché Adobe non è corsa ai ripari. Vediamo cosa ti offre la suite Corel Draw. La suite offre diversi pacchetti Business e Education e può essere acquistata sia in licenza perpetua (paghi la licenza del software una sola volta e non ci sono tariffe periodiche. Per le piccole imprese, è possibile acquistare una licenza per sole 1-2 postazioni), sia in licenza su sottoscrizione (che offre pagamenti annuali flessibili in base al numero di postazioni richieste, offrendoti i costi anticipati più bassi). Come per Adobe, la licenza su sottoscrizione ti permette di usare sempre la versione più aggiornata dei prodotti. I principali prodotti sono la Graphics Suite, Technical Suite, CorelCAD e Photo-Paint. Sul sito ufficiale è possibile acquistare in promozione (con sconti dal 10 al 20%) alcuni di questi programmi, di scaricare delle versioni prova gratuite e di “gustare” le novità. Come (nel momento in cui scriviamo questa guida) CorelCAD2018, un software per il disegno 2D, la progettazione 3D e il supporto.

CorelDraw

  • Affinity (Suite grafica). Offre grafica vettoriale e fotoritocco. È attualmente composta da Affinity Designer e Affinity Photo, ma pare che stia per uscire un programma per l’impaginazione, concorrente di InDesign. È una suite più piccola (e non è ancora solida e stabile come quella di Adobe), ma è comunque professionale. Inoltre la politica dei prezzi che pratica sta dando del filo da torcere ai grandi monopolisti di cui abbiamo parlato più su. Offre due tipi di licenza: per le Aziende e per l’Istruzione (chiamati rispettivamente Business e Education). Cosa da non sottovalutare affatto, oltre al prezzo decisamente vantaggioso, è che Affinity Photo è compatibile con i plugin Adobe. Potete quindi usarli se ne avete acquistati in precedenza.

Affinity

I migliori programmi di grafica 3D a pagamento (e non)

La grafica 3D serve ai designer industriali, agli architetti e naturalmente agli animatori 3D. Qui la cosa la possiamo complicare, perché un designer industriale e un architetto usano anche programmi di disegno tecnico come Autocad. Ma concentriamoci sulla grafica 3D. Esistono diversi validissimi programmi per le elaborazioni in tre dimensioni e la bella notizia è che non tutti sono costosi o costosissimi. Ce ne sono di completamente gratuiti (ma parimenti validi) o con un prezzo di acquisto abbordabile.

  • Autodesk 123D Design è forse uno dei migliori software di modellazione 3D (3D e 3D CAD). Potente, relativamente semplice da usare, ha una interfaccia intuitiva ed è compatibile con la maggior parte di stampanti 3D in commercio. Oltre alle funzionalità di base per il disegno e la modellazione ha anche il supporto per il montaggio e il vincolo e l’esportazione STL. È compatibile con i sistemi operativi Windows, Mac e iOS. E, non da ultimo, è gratuito. Almeno, lo è stato fino alla primavera del 2017, quando Autodesk ha interrotto il rilascio di questo programma anche se rimane ancora in esecuzione su molti computer in tutto il mondo. Dall’azienda produttrice fanno sapere che stanno consolidando questi strumenti e funzioni in applicazioni chiave come Tinkercad, Fusion 360 e ReCap Pro.

 

  • Autodesk Maya, strumento a pagamento (1952 euro/anno oppure 244 euro/mese). È un software Autodesk, disponibile per Windows, Mac e Linux che permette di creare animazioni, modellazioni, simulazioni e rendering 3D. Offre un potente set di strumenti integrato, con i quali si possono creare personaggi, realtà virtuale e ambienti.

Autodesk Maya

  • 3D Slash si tratta di un altro software di modellazione 3D gratuito e abbastanza facile da usare. Con 3D Slash è possibile importare e modificare progetti 3D preesistenti, esportare i progetti creati in STL e stamparli con la tua stampante 3D. La progettazione tridimensionale con questo software è facile anche per i principianti, ma ciò non toglie che può essere usata anche dai più esperti, grazie anche alle funzionalità aggiuntive (premium) che sono a pagamento, a partire da 24 euro all’anno.

 

3D Slash

  • Blender. Si tratta di un altro software per progettazione 3D gratuito. Nonostante non costi nulla è un valido (anzi validissimo!) strumento. È free & open source e supporta praticamente la totalità della modellazione 3D: animazione, simulazione, rendering, compositing e motion tracking, persino editing video e creazione di giochi. Insomma, quel che si dice una suite completa. Blender ha un’interfaccia flessibile controllata da Python. Layout, colori, dimensioni e persino caratteri possono essere regolati. Attualmente si può scaricare (ribadiamo, gratuitamente), la versione 2.79, ma il team di sviluppo ha già fatto sapere che è in lavorazione la versione 2.8.

 

Blender

I migliori programmi di grafica online: ci sono anche le risorse gratuite

Veniamo adesso ai programmi più adatti a chi deve fare digital art:

  • Krita. Krita è un programma professionale gratuito di pittura open source. È realizzato da artisti che vogliono vedere strumenti artistici accessibili per tutti. Indicato per chi si dedica all’arte concettuale, alle illustrazioni e ai fumetti. Come moltissimi dei programmi che abbiamo menzionato in questa guida, anche Krita è in inglese (francese, spagnolo e giapponese sono le opzioni) e non ha una funzionalità in lingua italiana.

 

Krita

  • Autodesk Sketchbook. Piattaforma del gruppo Autodesk a pagamento a 29.99 euro/anno e una piena funzionalità in lingua italiana. Sketchbook mette a disposizione dell’utente strumenti professionali che consentono il disegno su dispositivo desktop e mobile. Inoltre grazie al programma Istruzione, se sei uno studente o un insegnante, puoi ottenere gratis per 3 anni il pieno potenziale di SketchBook (offerta disponibile per più dispositivi e programmi).

Autodesk Sketchbook

  • Corel Painter. Si tratta di un digital art & painting software che non è incluso nella suite Corel Draw descritta prima. È un programma a pagamento, con diverse opzioni di acquisto e un free tryal variegato, che permette agli illustratori un rapido transito dall’arte tradizionale a quella digitale. Vasta la gamma dei materiali artistici a disposizione, inclusi colori spessi, acquerelli fluidi e supporti ricchi di texture.

Corel Painter

 

Segnaliamo anche uno strumento di grafica vettoriale gratuito Ink Scape ideale per i grafici che fanno prettamente lavori di stampa e uno per realizzare grafica raster (sempre gratuito) Gimp.

Quelli menzionati sono solo alcuni e forse i migliori software grafici in circolazione. Usabili e spendibili da una serie di professionisti che gravitano intorno a questo mondo. Ad esempio, se sei un grafico che fa prettamente lavori di stampa, puoi aver bisogno di uno strumento per la grafica vettoriale, uno per il fotoritocco ed eventualmente uno per l’impaginazione (es Adobe InDesign) per i libri e gli altri prodotti cartacei rilegati.

Se sei un web designer non hai chiaramente bisogno di impaginare, ma magari ti serve un software di grafica veloce per i “tagli”, per produrre immagini e pezzi di immagini per le interfacce (in molti comunque usano Photoshop). Quindi vettoriale, fotoritocco, più eventualmente un programma come Fireworks (ma anche Affinity Designer se la cava piuttosto bene)

Infine, se sei un illustratore dipende molto dallo stile, potrebbe bastare anche solo un programma di grafica vettoriale oppure solo uno di fotoritocco come Photoshop. Ma ci sono dei software appositi come il Painter già citato prima a pagamento, molto gettonati dagli illustratori professionisti.

Ti potrebbe interessare anche…

Guida alle tavolette grafiche (wacom e non)

Guida alle tavolette grafiche (wacom e non)

Sei un ottimo grafico, ma non ti basta creare con Pc e Mac? Se serve una scossa alla tua carriera, passa alla tavoletta grafica! E' un dispositivo digitale che può darti molte soddisfazioni: scopri di più leggendo la nostra guida alle tavolette grafiche (Wacom e non),...

Come ottenere modelli 3D da foto

Come ottenere modelli 3D da foto

Sei un Designer e vuoi ottenere nuovi ingaggi? Sfrutta le foto dei tuoi oggetti, magari inserite in un contesto accattivante. Trasformale in fantastici modelli in tre dimensioni e avrai tutto il successo che meriti! Ecco come ottenere modelli 3D da foto per stupire i...

Come usare al meglio i Render fotorealistici

Come usare al meglio i Render fotorealistici

La tecnologia delle immagini è al top: ogni giorno spunta un nuovo strumento per dare corpo alle idee creative. Se non sai ancora come usare al meglio i render fotorealistici, leggi tutto sui software del 2021. 6 Motivi per usare render fotorealistici nei tuoi...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This