Ranking Google: 3 cose da sapere subito (e gratis)

ranking google

Se stai lavorando per ottimizzare il Page Rank del tuo sito, se insegui il giusto posizionamento Google o se devi verificare l’indicizzazione del sito ecco 3 cose nel ranking Google da tenere sotto controllo subito.

1) Ranking Google: cos’è il Page Rank

Una delle più valide ed esaustive definizioni di Page Rank (PR) è quella data da Valentino Mea, esperto di settore. “Il Page Rank è un algoritmo utilizzato da Google per attribuire un punteggio alle pagine web (e non ai siti web)“. Più una pagina è rilevante rispetto ad una query di ricerca da parte degli utenti, maggiore sarà il punteggio attribuito da Google a quella pagina. Il premio? La scalata della SERP – Search Engine Results Page fino alle prime posizioni e quindi un incremento nel traffico organico del sito in questione.

Il Page Rank il cui algoritmo è determinato anche dalla qualità e dalla quantità dei link in entrata sulla pagina è ancora oggi uno dei fattori di posizionamento usati da Google per determinare la SERP su una data query. “In linea generale – spiega Valentino Mea – possiamo dire che un PageRank elevato può aiutare una pagina a salire più in alto nelle posizioni dei risultati proposti da Google. Però, essendo soltanto uno dei tanti fattori considerati da Google, non è necessariamente vero che un PageRank elevato sia anche sinonimo di buon posizionamento“. Ne consegue che per scalare la SERP di Google non bisogna mai trascurare tutti gli aspetti SEO, evitando di concentrarsi solo sul Page Rank.

Leggi anche Vuoi crescere? Punta tutto sull’ottimizzazione SEO

2) Come verificare l’indicizzazione del sito

Posizionamento e indicizzazione, per gli addetti ai lavori, non sono propriamente la stessa cosa. Il posizionamento SEO è l’insieme delle tecniche che mirano ad aumentare il traffico (organico, quindi non a pagamento) di un sito web e delle sue pagine. Per determinate chiavi di ricerca, le pagine del sito possono raggiungere le prime posizioni nella SERP di Google. In poche parole, se non mastichi tanto di SEO, il posizionamento è questo: la posizione della tua pagina all’interno del motore di ricerca per una determinata parola chiave.

L’indicizzazione di un sito web, invece, la possibilità che le pagine web hanno di essere leggibili e lette dal motore di ricerca che, in virtù di questo, le scansiona e le inserisce nel proprio indice. Se non mastichi tanto di SEO, immagina che l’attività di indicizzazione significhi l’inserimento di una “nuova” pagina in un libro chiamato Google (o altro motore di ricerca).

A questo punto, essendo chiara la differenza indicizzazione/posizionamento, come verificare che una pagina web del tuo sito sia stata correttamente indicizzata? Ecco come puoi agire, sistema utile quando inserisci una nuova pagina sul tuo sito o quando avvii una partnership con altri siti/guest. L’obiettivo, ovviamente, è sempre quello di arrivare ad un buon posizionamento organico e quindi aumentare la brand awareness legata al tuo sito web (personale o aziendale).

Per verificare l’indicizzazione sito hai a disposizione Google. “Basta andare sulla pagina di Google e digitare nella barra di ricerca site: seguito dall’indirizzo del sito web” spiegano dal blog di SeoZoom. Se il sito digitato compare nella SERP, significa che Google sa che esiste e che lo ha indicizzato.

Se vuoi verificare l’indicizzazione di pagina web singola ti viene in aiuto la Google Search Console. Registrandoti gratuitamente (se sei il proprietario delle pagine in questione) puoi poi digitare la URL – Uniform Resource Locator e conoscere i dettagli di indicizzazione e ranking di Google.

Leggi anche Passage Ranking: il posizionamento Google spiegato in 5 punti

3) Posizionamento SEO e Google ranking check

Nel posizionamento dei motori di ricerca, il ranking è il modo in cui il motore di ricerca dispone i risultati in SERP per una determinata query. “Il ranking, dunque, è la posizione che il motore di ricerca (Google, ad esempio) attribuisce a un sito nella classifica” (Fonte: Webmarketingteam).

Quindi agire a livello SEO per avere un buon posizionamento delle proprie pagine e del proprio sito è fondamentale per essere visibili sul web, farsi trovare dagli utenti e trasformarli in clienti. Esiste un termine inglese che sentirai dal tuo SEO Expert freelance che è il “Google ranking check”. In altre parole significa la verifica del ranking di Google e si fa con appositi tool sia free che a pagamento. Naturalmente i secondi offrono maggiore attendibilità e specificità.

Effettuare periodicamente un Google ranking check è importante perché Google (e gli altri motori) usano il ranking per fornire risultati di ricerca sempre più pertinenti agli utenti che interrogano il web. Essere ben posizionato, per te proprietario del sito/pagine in questione, significa avere più visitatori qualificati e dunque più utenti più facilmente propensi all’acquisto dei tuoi prodotti o servizi.

Visto? Con questo 4 punti ne sai abbastanza da capire l’importanza del Ranking Google. Mettiti subito all’opera sul tuo sito web aziendale. Se preferisci, fatti aiutare da un SEO Expert freelance: su AddLance ci sono molti professionisti pronti ad aiutarti.

Ti potrebbe interessare anche…

Font antichi: 3 idee per il Logo Design 2022

Font antichi: 3 idee per il Logo Design 2022

Va di moda il "new Vintage", te ne sei accorto? E' una nuova tendenza, al top nel Fashion e nel Design; quindi anche nella grafica pubblicitaria e nel Logo design, che sfruttano alla grande il lettering di altre epoche. Ecco come devi usare i font antichi: 3 idee per...

Disegni per magliette: 10 idee per i gadget di Natale

Disegni per magliette: 10 idee per i gadget di Natale

Cerchi una strategia vincente con i nuovi clienti? Sappi che le maglie personalizzate sono al top nella classifica dei regali. Non perdere tempo e prova i disegni per magliette: 10 idee per i gadget di Natale più trendy dell'anno! Magliette personalizzate: sulla...

Web SEO: 3 modi di aumentare la CTR organica

Web SEO: 3 modi di aumentare la CTR organica

Stai lavorando ad un progetto di web SEO per te o per un tuo cliente? Scopri questi 3 modi di aumentare la CTR organica. Un modo utile per studiare come apparire su Google nel migliore dei modi e come posizionare un sito su Google in modo profittevole,...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This