Saper parlare in pubblico: 3 esercizi efficaci

Saper parlare in pubblico: 3 esercizi efficaci

saper parlare in pubblico

Devi tenere un discorso davanti a molte persone? Una nutrita platea o degli stakeholder importanti per la tua attività ti aspettano in sala riunioni? Non andare in ansia! Il public speaking è un’arte e come tale si può apprendere. Nel frattempo, ecco 3 esercizi efficaci last-minute per saper parlare in pubblico con successo.

1) Saper parlare in pubblico: respira con calma

Come parlare in pubblico senza andare in blocco? Senza che la voce si incrini tradendo l’emozione? Senza quella sensazione di black-out che non ti fa vedere altro che nebbia? Semplice (o quasi): esercitandosi. Infatti si può imparare a parlare in pubblico frequentando dei corsi specifici o affidandosi ad un public speaking coach professionista. Ma se la famosa riunione è dietro l’angolo e non hai tempo di prendere lezioni subito, segui questi esercizi che ti aiuteranno a gestire la situazione al meglio.

Quindi, prima regola: respirare. Come respirare quando si parla in pubblico? Lentamente e profondamente. La persona più a suo agio nella sala è quella con il respiro più calmo. Parola di Federica Brancale, consulente di public speaking. La calma, così come l’ansia, è uno stato d’animo “contagioso” e si propaga rapidamente a chi ci sta intorno. Per parlare bene in pubblico inizia a respirare profondamente per indurre uno stato di calma. Le pause del tuo discorso aiuteranno la respirazione (tua) e della platea, per una maggiore propensione all’ascolto. Nell’atto della comunicazione umana, il 38% di come un messaggio viene recepito dipende da:

  • Volume
  • Tono
  • Ritmo

e soltanto il 7% dipende dalle parole. Tienilo bene a mente per saper parlare in pubblico con successo.

2) Parlare in pubblico: gesticola in modo sapiente

Sapevi che la comunicazione non verbale, intesa come movimenti del corpo, riveste oltre il 50% di tutta la comunicazione umana? Usa i gesti a tuo vantaggio. Stefano Todeschi, public speaking coach professionista, propone questo esercizio fondamentale. Puoi farlo tranquillamente a casa e poco prima del tuo ingresso in sala. L’importante è che ci sia una persona ad ascoltarti.

  • Gesticola liberamente mentre parli di te per 2 minuti.
  • Ripeti la tua presentazione (sempre gesticolando liberamente). Chiedi all’interlocutore di interromperti per chiedere chiarimenti. Rispondi di getto, senza pause.
  • Ripeti ancora la presentazione e chiedi all’interlocutore di interromperti per chiedere chiarimenti. Rispondi prendendoti qualche secondo per riflettere (puoi dirlo, se vuoi). Poi rispondi.

Se hai ripreso tutto l’esercizio con la videocamera dello smartphone, analizza come gesticoli nelle 3 situazioni. Ripeti il punto 2 e soprattutto il punto 3 diverse volte (o per diversi giorni). Più ripeterai, più la tua mossa all’interruzione non sarà una semplice reazione, ma una vera e propria azione carica di ragionamento. “Facendo una prova dopo l’altra la tua consapevolezza del contenuto diventa sempre più forte. Quanto più sei consapevole del contenuto tanto più la tua espressività diventa efficace“, spiega Todeschi. E arriverà dritta al pubblico il giorno della prova. Quindi… niente più postura alla statua di sale, tanto meno braccia conserte che indicano chiusura totale. Esercitati subito!

Leggi anche 4 Tecniche di public speaking vincenti subito

3) Terzo esercizio efficace? Scandisci bene le parole

Parlare in pubblico non è facile. Soprattutto le prime volte. Soprattutto quando c’è una forte componente emotiva e quando dall’esito del tuo discorso dipende il tuo “futuro”. Ecco un terzo esercizio che può esserti molto molto utile: scandire bene le parole. Come fare?

  • Ginnastica per la bocca. Prenditi una decina di minuti ogni giorno e fai degli esercizi per rendere caldi e mobili i muscoli della bocca. Ripetili il giorno della presentazione. A bocca chiusa, usa la lingua per massaggiare le guance. Poi, fai finta di avere una gomma da masticare e spostala di qua e di là in bocca. Fai movimenti sempre più ampi, ma senza forzare. Ora sei pronto per il secondo step.
  • Ripeti il tuo discorso ad alta voce con una matita tra i denti. Cerca di scandire le parole al meglio.
  • Dai una ripassata alle regole della corretta dizione, ma senza esagerare. Non devi confonderti le idee! Gli esercizi servono a migliorare il linguaggio che deve comunque rimanere il più naturale possibile.

Leggi anche Niente ansia: ti aiuta il public speaking coach

Adesso ne sai di più sull’arte di saper parlare in pubblico con successo. Ingaggiare un coach professionista che ti insegni o frequentare un corso in public speaking (anche online) è sicuramente il modo migliore per padroneggiare questo aspetto. Tuttavia, puoi già iniziare con questi esercizi e tanta tanta pratica (e pazienza). Anzi: ti lasciamo anche un video che sicuramente potrà aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi oratori. Buon lavoro!

Ti potrebbe interessare anche…

5 Consigli dei consulenti di carriera

Cerchi la tua prima occupazione oppure vuoi cambiarla. Ti sembra difficile, ma niente panico: affronta gli ostacoli con metodo! Segui i 5 consigli efficaci dei consulenti di carriera. Scopri perché è vincente ingaggiare questi professionisti freelance. Vuoi cambiare...

Essere a dieta e non dimagrire? 3 Errori che forse commetti

Cresce la voglia di dieta in vista del Natale: ci stai provando dalla fine dell'estate ma finora non hai risultati! Sei stanco di essere a dieta e non dimagrire? Ecco 3 errori che forse commetti, da evitare per avere successo. Fare la dieta e non dimagrire: come devi...

Consulenza di Armocromia: ti serve subito in questi 5 casi

Vuoi far colpo nelle situazioni chiave della tua vita? Ne hai provate di tutti i colori, ma non riesci a sfondare? Cambia la tua immagine con una consulenza di Armocromia. Scopri cos'è e i casi in cui ti serve subito (sono almeno 5!). Consulenza di Immagine, ecco come...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This