Sviluppatore sito web? 3 Dritte per non sbagliare ingaggio

E’ giunto il momento di ingaggiare uno sviluppatore sito web? Se hai in mente di cercare un esperto che realizzi siti web professionali, mettiti subito alla ricerca di un web designer freelance o di un programmatore (a seconda delle tue esigenze specifiche). Ti spieghiamo in questa breve guida cosa tenere a mente per non sbagliare ingaggio, risparmiando tempo prezioso (e, ovviamente) anche denaro. Ecco tre domande e tre (dritte) di risposta con le quali cercheremo di orientare correttamente la tua scelta.

1) Qual è la differenza tra sviluppatore e programmatore?

Il confine tra le due professioni è labile. Lo sviluppatore sito web e affini (app, ecc.) è una evoluzione del programmatore, anche se alcune differenze tra le due professioni esistono e per gli addetti ai lavori possono anche essere sostanziali. Un software developer o sviluppatore software è una figura professionale in grado di ideare e seguire tutte le fasi di vita di un progetto. Il progetto, di solito, prevede le seguenti 4 fasi:

  • analisi e progettazione
  • realizzazione
  • test o collaudo
  • rilascio e manutenzione.

Leggi anche Sviluppatore sito web: i 6 (migliori) consigli per ingaggiarne uno subito

Per contro, un programmatore può essere di solito colui che scrive tecnicamente il “codice” e quindi – in aziende di grandi dimensioni – può essere un componente del team di sviluppo software e non il supervisore generale. Se hai intenzione di chiedere aiuto per la realizzazione di siti web professionali, di questa sottile sfumatura tra programmatore e sviluppatore puoi anche non tenerne conto. A meno che la tua richiesta sia talmente elaborata da prevedere un team vero e proprio. Il nostro consiglio? Stendi un progetto di massima di cosa vorresti realizzare e parlane con i freelance che hai selezionato per l’ingaggio. Sicuramente sapranno consigliarti e guidarti verso la scelta migliore.

2) Sviluppatore sito web o web designer freelance? Cosa determina la scelta

Discorso simile al precedente. Chi devi scegliere? Per la realizzazione di siti web aziendali la scelta può ricadere su due figure: puoi decidere cioè di ingaggiare uno sviluppatore siti web oppure un web designer. Entrambi possono essere professionisti freelance, che puoi trovare anche su marketplace come AddLance. Ma quando scegliere uno e quando scegliere l’altro? In realtà non dovresti aver bisogno di scegliere, perché:

  • Lo sviluppatore o web developer: si occupa di realizzazione siti web, progettandone la struttura e le funzionalità
  • Il web designer: è un creativo e si occupa principalmente dei layout, della veste grafica e dell’usabilità dei siti web professionali.

In un contesto ottimale i due professionisti lavorano in tandem. Spesso però potresti aver bisogno solo del primo o solo del secondo (con competenze allargate al development e all’uso dei più comuni linguaggi di programmazione). Tutto dipende, come sempre, dal tipo di sito sito hai bisogno. Allestire un blog non è la stessa cosa che mettere in piedi un e-commerce!

Leggi anche Blog design 2021: ecco 3 cose (giuste) da sapere

Se vuoi creare un sito di notizie, un e-commerce complesso con tanti prodotti a catalogo o altri siti web professionali, sicuramente dovrai bussare alla porta di un web developer.

3) Ecco i 4 passi verso l’ingaggio perfetto

Poiché potresti aver bisogno di un web designer freelance, oppure di uno sviluppatore sito web, oppure ancora di entrambi, ecco una mini-guida in 4 passi che può aiutarti a portare a termine il giusto ingaggio con la giusta professionalità. Quella, insomma, che serve esattamente al tuo scopo, altrimenti avrai perso del tempo prezioso e (probabilmente) anche del denaro senza essere soddisfatto del risultato. Prima di formalizzare l’ingaggio di un freelance in ambito web development e web design, ecco i 4 passi da fare:

  1. Metti a punto una job description che sia il più accurata possibile. Prendi carta e penna e descrivi il tuo progetto di sito web aziendale: stabilisci a cosa dovrà servire, più o meno come dovrà essere strutturato, che tipo di veste grafica ti piacerebbe che avesse e via discorrendo. La descrizione accurata di quello che vuoi realizzare è fondamentale ai freelance, poiché li aiuta ad orientarsi e a capire se possono o meno soddisfare le tue richieste, se sono proprio loro i professionisti che stai cercando
  2. Stabilisci il budget che vuoi spendere. Anche questo aspetto determinerà la scelta del freelance. Metti a punto anche le tempistiche, sono un ulteriore aspetto da non sottovalutare. Magari riusciresti ad ingaggiare il migliore sul campo perché hai il budget necessario, ma i vostri interessi non collimano sulle tempistiche e allora dovrai necessariamente rivolgerti ad un altro freelance (che non è detto sarà meno bravo).
  3. Pubblica la tua offerta su un marketplace tipo AddLance. Più di uno sviluppatore sito web e più di un web designer freelance risponderanno al tuo annuncio rendendosi disponibili per il lavoro. A questo punto, prima di stabilire una comunicazione diretta con ciascuno di loro, fai una ulteriore cernita visitando il profilo professionale di ciascuno. Soffermati sulle loro competenze e conoscenze (in base a ciò che vuoi ottenere tu), dai uno sguardo al rating (ovvero alla valutazione lasciata da altri committenti che hanno già lavorato con quel freelance) e poi inizia una conversazione. La conversazione, quando tutto va bene, porterà dritta all’ingaggio e se i passaggi saranno stati rispettati correttamente, la collaborazione dovrebbe avviarsi e concludersi senza alcun intoppo.
  4. Ultimo passo non meno importante: crea un database di liberi professionisti con i quali hai lavorato. A tuo uso e consumo certo, perché potrebbero servirti ancora in futuro, ma anche per consigliare qualcuno di loro ad un amico che ti chiede. Il passa parola è la migliore forma di marketing: la più sincera e anche la più economica, poiché gratuita!

Leggi anche Il lavoro freelance online e il ruolo del passa parola

Gli esperti in realizzazione siti web aziendali e non ti aspettano: se hai intenzione di realizzare al più presto il tuo sito internet aziendale, non indugiare. Stila il progetto di massima e mettiti subito alla ricerca dei freelance giusti.

Ti potrebbe interessare anche…

Dalla grafica al fotorealismo: ray tracing e futuro dei videogiochi

Dalla grafica al fotorealismo: ray tracing e futuro dei videogiochi

Il video design ha fatto passi da gigante ma tu ti senti indietro anni-Luce. Scopri subito il passaggio dalla grafica al fotorealismo! Il ray tracing e il futuro dei videogiochi, tra tecnologie avanzate e costi. Ray tracing, 3 cose importanti che devi sapere...

Blog Design 2021: 3 cose importanti da sapere

Blog Design 2021: 3 cose importanti da sapere

Il mondo dei blogger ti attira? Non aspettare, scopri i segreti del Blog Design 2021. Ecco 3 cose importanti da sapere per migliorare la tua grafica e sfondare nel web. Blog Design 2021, non aspettare per migliorarlo: ecco perché Hai deciso di avventurarti nel mondo...

App per inviare file pesanti via mobile

App per inviare file pesanti via mobile

Hai bisogno di inviare file pesanti ma hai a disposizione solo un tablet o uno smartphone? Non disperarti, si può fare lo stesso! Scopri le app programmate appositamente per inviare documenti di grandi dimensioni senza il computer. 4 App per inviare file pesanti...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This