Freelance, l’Italia sul Podio per il Tasso di Self-Employed

FreelanceNon si sa se è stata la crisi economica globale o il desiderio di sentirsi  sempre più indipendenti dal puto di vista professionale che ha fatto aumentare negli ultimi anni il numero di freelance in Italia e nel resto del mondo.

Sta di fatto che i dati Instat e Eurostat parlano chiaro: solo in Europa il blocco di lavoratori autonomi ha raggiunto il 15,8% del totale degli occupati e sale a una quota del 23,8% in Italia.

Che si parli di designer o consulenti informatici, i tratti in comune dei freelance sono sempre gli stessi:

  • discontinuità tra un progetto e l’altro
  • ampio ventaglio di committenti
  • tendenza a lavorare in autonomia e da remoto, da soli e a casa, a seconda di come si vive la condizione.

(altro…)

Come Scrivere un Comunicato Stampa in Poche Semplici Mosse

giornali comunicato stampa archivioTra i tanti strumenti messi a disposizione per comunicare con i giornalisti, c’è il comunicato stampa. Meno “pomposo” di una conferenza stampa (che si convoca quando c’è in ballo qualcosa di corposo), più lungo di una dichiarazione ufficiale, il comunicato stampa è la via di mezzo giusta per diffondere il proprio messaggio.

Sembra una ovvietà, ma è bene ribadirlo, questo genere di comunicazioni le scrivono i giornalisti o addetti stampa. Possono essere tuoi dipendenti, se la tua attività ha risorse sufficienti (ed effettiva necessità/utilità) per averne uno, oppure possono essere giornalisti o addetti stampa freelance. Opta per questo secondo caso, se la prestazione professionale ti serve una tantum. Eh già, perché anche un comunicato stampa va saputo scrivere correttamente e, soprattutto, va saputo veicolare nel modo giusto per poter arrivare a destinazione. Oggi, a causa di un sempre maggiore overload informativo, è difficile farsi pubblicare (così si dice in gergo) dalla stampa (soprattutto quella tradizionale cartacea) a meno che non si abbia qualcosa di davvero sensazionale da dire. Ma non disperare, una corretta profilazione del tuo destinatario (stampa o blog di settore, influencer di nicchia) ti permetterà di far pubblicare i tuoi comunicati stampa quasi sempre. (altro…)

Tre ottime ragioni per fare Outsourcing con i Freelance

freelance-per-aziende

Non ci credi? Ebbene sì, ci sono svariate ragioni per cui i freelance fanno bene al tuo business. Noi ne citiamo almeno tre. Ma non pensare che il rapporto sia univoco: non sono solo i freelance ad aggiungere valore al tuo progetto, anche i freelance (o freelancer) stessi ne possono trarre vantaggio. Come? Lo vedremo più avanti.

Hai mai sentito parlare di outsourcing? Probabilmente se stai leggendo queste righe lo pratichi già, ma se non lo conosci, sappi che esternalizzare alcune professioni (o mansioni) aiuta l’azienda ad abbattere fino al 70% dei costi.

Lo ha scritto recentemente Madelyn Spencer, una docente universitaria di economia in pensione e una delle massime esperte di outsourcing. Partecipa a conferenze, seminari, conferenze e dimostrazioni in diverse università negli Stati Uniti e in Europa.

Quindi quali sarebbero questi vantaggi? Te lo starai sicuramente chiedendo. (altro…)

Tariffario Commercialisti, Quanto Costa il Professionista al Freelance?

quanto costa il commercialistaQuanto costa il commercialista al freelance? Conoscere il tariffario dei commercialisti non è semplice, non è univoco, però è molto utile
soprattutto per i liberi professionisti e i freelance che ne hanno sicuramente bisogno.

Ad esempio, tenere la contabilità per una Srl, per una Sas o per un libero professionista è molto diverso e presuppone impegni, scadenze e anche parcelle differenti.

Perché?

Perché non tutte le attività hanno obbligo di contabilità scritta, una grande mole di fatture o altre scritture e comunicazioni obbligatorie da fare. (altro…)

Data Entry Online: Come Funziona il Lavoro di Inserimento Dati

Data entry

Il Data Entry online è letteralmente il lavoro di inserimento dei dati in sistema informatico (o computer).

Né più né meno.

Questa guida veloce è pensata sia per chi ne ha bisogno, sia per chi lo fa, e ti spiegherà brevemente ciò che c’è da sapere e qualche utile trucco.

Ecco cosa scoprirai:

(altro…)

Formazione e Condivisione? Meglio se in Infradito!

freelancecamp

Abbiamo intervistato Alessandra Farabegoli, ideatrice, assieme a Miriam Bertoli e Gianluca Diegoli, di Freelancecamp Italia, barcamp annuale dedicato alla realtà del lavoro indipendente.

Il Freelancecamp si tiene ogni settembre a Marina Romea (RA). È in allestimento la sesta edizione, che quest’anno raddoppia con un appuntamento in giugno a Roma. Ogni appuntamento fa il tutto esaurito nel giro di qualche ora.

Noi di AddLance volavamo sapere di più su ciò che rende il Freelancecamp un successo, più qualche consiglio sia per i nostri freelance che per i loro clienti.

Buona lettura! (altro…)

Differenza fra Freelance, Free Lance e Freelancer: Cosa Usare?

freelanceIl termine “freelance” sta gradualmente entrando nella terminologia contemporanea per descrivere il lavoratore professionista autonomo che si dedica al terziario avanzato: servizi, comunicazione, informatica e consulenza.

I freelance rappresentano un sottogruppo dell’esercito delle Partite IVA che operano in Italia.

Accanto al termine “freelance” compare “freelancer”.

Che differenza c’è?

All’estero si usa “freelancer” per indicare la figura professionale come sostantivo, mentre “freelance” viene usato come aggettivo.

Per esempio “freelance job”. (altro…)

Che cosa Significa Freelance?

freelanceIl termine ha un significato generale per chi non ha un vincolo di collaborazione duraturo con il datore di lavoro e viene utilizzato in contrasto con chi è dipendente di un’azienda.

ORIGINE

L’origine etimologica spiega molto bene l’essenza di questa categoria di lavoratori, che sta assumendo sempre più importanza: il termimne freelance è stato utilizzato per la prima volta nel romanzo storico Ivanhoe di Walter Scott, free-lance , lancia libera ovvero soldato mercenario non soggetto a vincolo alcuno con un lord. Il termine è molto usato nel settore del giornalismo dove freelance è in genere un reporter o un giornalista che scrivono o preparano un pezzo che viene successivamente venduto al giornale più interessato. (altro…)

Strategie per Trovare Clienti Online

trovare clienti onlineCome un freelance può trovare clienti?

Il metodo più comune è cercarli online, sfruttando il mezzo di comunicazione più diffuso per il business.

OK, ma come?

L’implementazione può basarsi sui social media, blog o più comunemente con e-mail. La strategia più comune è quella cosiddetta del “quasi gratis”, ovvero il cliente (e soprattutto il cliente di una piattaforma online per freelance) deve poter “toccare con mano” il servizio affinché risalti l’utilità dello stesso.

In generale la strategia del “quasi gratis” è quella migliore per servizi offerti da free-lance. Scopo: accelerare la penetrazione nel mercato del servizio che si vuole offrire.

Ci sono molteplici sfaccettature, il punto fondamentale sta nella convinzione del cliente. E’ necessario focalizzare l’attenzione sul valore che si offre al cliente esempio linkedin: entrare in un network di professionisti. (altro…)