Idee per creare Animazioni digitali

animazioni digitali idee

Un messaggio animato vale più di mille parole: è ora di scoprire cosa offre il digitale nel marketing o nell’e-learning. Ma non accontentarti di una cosa qualsiasi, meglio uscire dalla massa: ecco le idee per creare animazioni digitali che fanno centro.

I 6 obiettivi che puoi raggiungere grazie alle animazioni digitali

La presentazione del tuo ultimo progetto fa sbadigliare, troppo lunga e noiosa. Il logo della tua attività ha bisogno di “movimento” per farsi notare di più. Ti sei deciso ad avviare i tutorial dei tuoi sogni, ma non sai come lanciarti nel web. Sei un prof alle prese con l’e-learning e vuoi catturare l’attenzione dei tuoi allievi in DAD (Didattica a distanza). Dimentica la vecchia comunicazione, è il momento di entrare nel web dalla porta principale! In tempi di distanziamento il top è dato dalle animazioni digitali.

Ne avrai viste centinaia, navigando sul computer o su dispositivo mobile. Ti piacciono e vuoi usarle. Però ti sfugge ancora in che consistono e soprattutto come crearle. Le animazioni digitali sono un’edizione smart del “vecchio” video, che racconta una storia sfruttando audio e immagini associate a un contenuto. Oppure sono una versione flash dello slide show, con commenti scritti e parlati. Nelle animazioni digitali il parlato e il suono sono ridotti al minimo, poiché la parola d’ordine è: sintesi. Che non significa limitare il contenuto, ma comunicarlo velocemente con le immagini che si muovono, in un tempo che può essere anche di pochi secondi. Ecco cosa puoi fare in epoca Covid con un’animazione digitale:

  • Spiegare un servizio al pubblico su un display in bella vista all’interno di un locale
  • Dare le dritte giuste agli allievi in DAD, quando assegni un compito in e-learning
  • Mostrare le istruzioni d’uso al cliente che compra dal tuo sito di e-commerce
  • Convincere a distanza gli investitori che la tua start-up è vincente
  • Catturare nuovi clienti con un nuovo logo dinamico che viaggia sui social
  • Mettere in rete i tuoi tutorial personali distinguendoli dalla massa

Sintetizzare un contenuto importante e associarlo ad un’immagine dinamica è un lavoro complesso, non puoi fare tutto da solo. Hai bisogno di rapportarti a un professionista freelance. Dopo avergli spiegato cosa vuoi comunicare e perché, l’esperto studia il target e costruisce l’animazione digitale. Scopri di seguito tutto quel che devi sapere per scegliere l’opzione migliore.

Leggi anche Presentazioni efficaci grazie alla Whiteboard animation

Cosa puoi fare con le animazioni digitali?

animazioni digitali tutorial

Le animazioni digitali ti convincono. Ma non sai da che parte cominciare per crearne una. Non scoraggiarti, per prima cosa sappi che ci sono varie opzioni da scegliere, una per ogni obbiettivo che ti poni. Eccole:

  • Motion graphics per dare istruzioni chiare in 30 secondi al massimo
  • Video tutorials e “how to” di un paio di minuti, da lanciare nel web
  • Presentazioni con immagini animate, per “dare una mossa” al tuo sito web o al tuo blog
  • Gif di pochi secondi del tuo Logo, da condividere nelle tue pagine social
  • Fotogallery animate che “sfogliano” il portfolio dei lavori realizzati e procurano ingaggi
  • Video di food che descrivono come si realizzano le tue fantastiche ricette in poche mosse 
  • Presentazioni sintetiche di start-up o di nuovi progetti aziendali da trasmettere in video call ai soci lontani
  • Miniclip pubblicitarie della tua attività che diventano virali sulla pagina Facebook business
  • Miniclip a fumetti, disegni dinamici o slide in Powepoint, che illustrano lezioni agli studenti in e-learning e DAD

Animazioni digitali in 2D, 3D oppure…

Scelta la forma, via libera alla scelta della tecnica da usare per le tue animazioni digitali. Un professionista esperto ti propone soluzioni strategiche molto diverse tra loro.

1) L’animazione piatta in 2D

Sfrutta immagini fotografate o disegnate e visualizzate in sequenza, in modo da avere l’effetto movimento. Quando l’animazione è così semplice si usa il programma Adobe Flash: è ideale per fumetti tradizionali, tutorial, videolezioni, comunicazione semplice senza grandi effetti speciali.

2) L’animazione in 3D

Sfrutta la profondità dell’immagine. Si chiama animazione in 3D e riesce a riprodurre la realtà andando anche molto oltre. Inventa effetti speciali sorprendenti a mezzo di colori, texture e “rigging” di movimento, per ottenere veri e propri film e cartoon.

3) La Morph target animation

Nel campo dell’animazione digitale 3D, la Morph target animation, costruisce le espressioni facciali e i gesti del corpo umano. Usata per creare i personaggi dei videogame e avatar pubblicitari che vivono  situazioni umane.

4) La Skeletal animation

La tecnica più usata nel mondo del design e dell’architettura è la Skeletal animation perché costruisce lo scheletro dinamico dell’oggetto e poi lo ricopre con le sue sembianze realistiche. Ottima per presentare brevemente un progetto al cliente.

5) La Motion capture

Per animazioni fluide e realistiche l’ideale è la Motion capture, tecnica che riproduce il movimento attraverso l’uso di più fotocamere. Usato per animazioni digitali di alto livello, fa restare a bocca aperta l’acquirente nelle presentazioni commerciali.

Ora che sai tutto sulle tecniche di animazione digitale più cool, hai bisogno di qualche idea per le tue animazioni digitali personalizzate. Di seguito ti facciamo esempi che funzionano: magari ti ispirano per inventare messaggi nuovi e sfondare nella tua attività.

Cosa c’è in giro: ecco idee per creare animazioni digitali e avere successo

01. Partiamo con un’animazione digitale creata da Silvia Borri per la casa editrice Penguin. In tempi di lockdown, una delle poche attività del tempo libero concesse è la lettura: Penguin non si è fatta sfuggire l’occasione di consigliare ai Millennials i suoi libri e ha impostato la pubblicità come un’esperienza di viaggio. Il risultato è un video di un minuto e 15 secondi con immagini in 2D, mescolate a riprese reali rielaborate ed effetti speciali. Non mancano disegni in 3D dai colori vivaci, che ricreano l’avatar di un Nerd adolescente. Le immagini di questo viaggio straordinario nella lettura hanno un sottofondo musicale e un commento suadente, a cui è affidata la call to action finale: “So, open the book!“.

02. Notevole la mini clip di Benetton, il famoso brand dei “colori uniti” che recupera il mood di partenza aggiungendo i profumi. L’animazione digitale è dedicata alle persone affette da deficit visivo che non vedono i colori dei vestiti. Allora niente shopping? Assolutamente no. Basta andare in un Benetton Store e associare ogni colore, già scritto in Braille sull’etichetta, ad un profumo, sempre prodotto dal brand. In 47 secondi Benetton spiega la sua “Identità olfattiva” in nome della inclusività, cavallo di battaglia del marchio. E lancia i suoi profumi, usando riprese realistiche, effetti speciali e scritte in 2D animate. L’audio è un semplice commento musicale.

03. Il classico Logo Nike è dinamico in tantissime versioni nel web, ma forse la più intrigante è questa. Realizzata con il flash trash, sovrappone due immagini per una frazione di secondo, che incollano l’occhio sul marchio, dando una vera e propria scossa. Il fondo scuro mette in risalto i colori della scritta sfumati nelle nuance del blu e del rosso. L’effetto asteroide che esplode è ottenuto con l’immagine fatta di luce bianca, proiettata sul blu, leggermente ruotata.

04. Le istruzioni antiCovid del Ministero della Salute dirette ai bambini sono animazioni digitali postate su Youtube. Durano poco più di un minuto e funzionano alla grande. Usano immagini in 2D, disegni semplici, suoni e segni familiari, colori vivaci. Tocca all’avatar di una maestra la call to action finale.

Conclusioni

Vuoi idee per creare animazioni digitali? Puoi smettere di cercare, sei nel posto giusto per ingaggiare un professionista freelance che ti aiuti ad ottenere il successo. Fallo subito!

Ti potrebbe interessare anche…

Packaging significato e uso: micro-guida per imprenditori

Packaging significato e uso: micro-guida per imprenditori

Se stai cercando su Google la stringa "packaging significato" è perché, probabilmente, devi decidere in merito per confezionare i tuoi prodotti prima di lanciarli sul mercato. Oppure perché hai in mente un restyle aziendale che includa anche l'identità visiva. Abbiamo...

Dalla grafica al fotorealismo: ray tracing e futuro dei videogiochi

Dalla grafica al fotorealismo: ray tracing e futuro dei videogiochi

Il video design ha fatto passi da gigante ma tu ti senti indietro anni-Luce. Scopri subito il passaggio dalla grafica al fotorealismo! Il ray tracing e il futuro dei videogiochi, tra tecnologie avanzate e costi. Ray tracing, 3 cose importanti che devi sapere...

Come fare progettazione 3D, CAD e CAM oggi

Come fare progettazione 3D, CAD e CAM oggi

Vuoi essere un tecnico al passo coi tempi? Non ignorare i software che costruiscono modelli virtuali e diventa competitivo sul mercato. Leggi subito come fare progettazione 3D, CAD e CAM oggi e conquistare il successo. Progettazione 3D, cos'è e a che serve Sei un...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This