Come trovare ottimi avvocati online

avvocati online

Se stai cercando come trovare ottimi avvocati online, fermati un attimo e leggi qui. Insieme, cercheremo di spiegare come si cerca un legale online, come si avvia una richiesta di consulenza ad un avvocato e quali informazioni, invece, riservarsi al colloquio, in quanto sensibili o strettamente personali.

Avvocati on-line, cosa c’è da sapere?

Partiamo proprio dalle basi: un avvocato è un professionista laureato in Giurisprudenza e abilitato all’esercizio della professione forense. Tutti i laureati abilitati sono iscritti in apposito Albo professionale presso l’Ordine degli Avvocati.

Quando cerchi avvocati on-line, tieni ben presente il quesito che hai da porre loro. Infatti, non tutti gli avvocati sono uguali e ognuno ha la sua specializzazione. Le tre grandi macro aree in cui si divide l’avvocatura sono:

  • Civilistica (tratta controversie sui contratti, sulle successioni, nel diritto di famiglia e diritto della persona)
  • Penalistica (tratta tutti coloro che hanno commesso un reato)
  • Amministrativistica (tratta conflitti con la Pubblica Amministrazione, controversie in tema di appalti, mercati finanziari, tutela della privacy, revoca e concessione di licenze e via discorrendo).

Quindi, in quale di queste macro aree ricade il tuo quesito o la tua richiesta di assistenza legale? Una volta che hai individuato la branca corretta, puoi calibrare meglio la ricerca e orientarti verso un avvocato civilista, un avvocato penalista o un legale che tratta di problematiche riconducibili al diritto amministrativo.

Esistono, ovviamente, diverse e ulteriori specializzazioni forensi, ma sono tutte riconducibili alle tre macro aree che abbiamo elencato sopra. Per andare più nello specifico, se il tuo quesito o problema riguarda le seguenti aree, puoi cercare un avvocato specializzato in:

  • Diritto del lavoro
  • Diritto tributario (compreso diritto doganale e del fisco internazionale)
  • Diritto dei trasporti e della navigazione
  • Diritto della concorrenza
  • Diritti umani
  • Diritto dell’informazione e della comunicazione digitale (compresa protezione dei dati personali)
  • Diritto internazionale
  • Diritto dello sport.

I rapporti tra il cliente e l’avvocato

Prima di contattare un avvocato, ecco cosa sapere in merito al funzionamento dei processi o quando ti appresti ad intentare una causa legale. Sia che tu abbia ricevuto un torto e vuoi far valere le tue ragioni, sia che tu debba resistere in giudizio contro qualcuno che ti ha chiamato in causa, ecco le varie fasi in cui si articola il rapporto tra cliente e avvocato:

  • Consulenza preliminare
  • Scambio di corrispondenza con la controparte
  • Procedimento extragiudiziale (cioè raggiungimento di un accordo grazie a un mediatore imparziale al di fuori del tribunale)
  • Trattazione vera e propria di una causa (I grado, appello ed eventuale ricorso in Cassazione).

A monte, ma successivamente alla consulenza preliminare, tu cliente conferirai mandato al legale prescelto di rappresentarti in quella particolare controversia che può esplicitarsi in tutte le fasi sopra descritte. Prima di firmare un mandato è importante che il legale ti possa dare una stima di successo della causa – anche approssimativa – e un preventivo di spesa per rappresentarti in ciascuna fase.

Trova consulenti legali online

Sul web puoi trovare praticamente tutti gli studi e tutti gli avvocati che hanno investito sulla propria visibilità online. Non hai idea da dove cominciare la ricerca? Se nessuno tra i tuoi contatti ti ha saputo segnalare un avvocato con il passaparola, sappi che su AddLance, ad esempio, c’è un database di avvocati che puoi consultare. I professionisti hanno un sistema di feedback rilasciato da altri utenti e una descrizione della propria attività e specializzazione. Poi puoi compilare il form e i legali disponibili ti contatteranno per risolvere insieme il tuo quesito. Se cerchi a caso online, magari usando solo Google, potrebbe capitare che il professionista prescelto sia molto occupato e che ti possa fissare un appuntamento troppo in là nel tempo.

Una volta ottenuto il contatto di un avvocato, premessa la buonafede – ovviamente – puoi verificarne l’effettiva abilitazione alla professione (consultando l’Albo online presso il Consiglio Nazionale Forense – CNF). Infine, puoi procedere a fissare un appuntamento

Leggi anche Come fa un avvocato a trovare clienti?

Come contattare gli avvocati online?

Sia che tu abbia cercato sul web sia che tu ti sia avvalso del database di AddLance, una volta ottenuto il contatto puoi metterti in comunicazione con l’avvocato prescelto. Vuoi parlare con il legale? Hai tre opzioni, a questo punto.

  • Telefona in studio (se hai già il numero)

Di solito risponde una segretaria, un’assistente o altri collaboratori del legale in questione. Prima di chiamare, fai un brevissimo riassunto senza entrare troppo nel merito del quesito che intendi porre. Con molta probabilità, ti verrà chiesto come piccolo orientamento alla consulenza prima di fissare un colloquio di persona. Sarà la stessa segretaria o il legale se riceve direttamente le telefonate, a prendere con te un appuntamento in studio. Lì, potrai essere più specifico, ovviamente, e illustrare nel dettaglio che tipo di problema ti affligge. Porta con te eventuali carte o pezze d’appoggio di cui disponi.

  • Scrivi direttamente (se hai già un contatto mail)

Puoi scrivere una mail tradizionale o una PEC direttamente all’avvocato. Anche in questo secondo caso, utile se non ti piace parlare al telefono, sii breve e conciso. Dì solo l’indispensabile e mantieniti sul generico perché le questioni legali trattano quasi sempre informazioni riservate o dati sensibili e non vanno divulgati a cuor leggero. Solo una volta che il professionista ti avrà fissato un appuntamento di persona (o, in periodo Covid, anche un colloquio telematico) potrai dettagliare accuratamente la tua questione.

  • Compila un form di contatto con la tua richiesta

Anche in questo caso, attenzione a cosa scrivi perché tutti possono leggere. Quando scrivi la tua richiesta non entrare mai nei dettagli e non fare nomi che rimangono di dominio pubblico. Meglio riservare questi dati sensibili e personali ad un colloquio telefonico o direttamente di persona con il legale ingaggiato.

Ricorda che il rapporto tra avvocato e cliente è come quello tra medico e paziente: confidenziale e riservato. Infatti anche l’avvocato così come il medico e come il giornalista è obbligato al segreto professionale che è disciplinato dal Codice deontologico e la cui violazione costituisce, per il legale, un vero e proprio reato.

Pensi di aver bisogno del consulto o della difesa di un avvocato? Con questa procedura di ricerca di avvocati online potrai individuare in modo discreto e in tutta autonomia da casa tua un legale con il quale prendere contatti e fugare tutti i tuoi dubbi.

Ti potrebbe interessare anche…

Partita IVA online: come aprire in modo SEMPLICE & VELOCE

Partita IVA online: come aprire in modo SEMPLICE & VELOCE

Lo sapevi che, ormai da qualche tempo, è possibile aprire Partita IVA online, in modo semplice e veloce, senza estenuanti code negli uffici dell'Agenzia delle Entrate? Che tu sia un libero professionista o un aspirante imprenditore, oggi la tecnologia ti permette non...

VoWifi: cos’è e come usarlo in azienda

VoWifi: cos’è e come usarlo in azienda

La tua attività si basa sulla comunicazione, il budget aziendale per le chiamate è mostruoso e devi abbatterlo? La soluzione c'è! Scopri il VoWiFi: cos'è e come usarlo in azienda per ottenere degli ottimi risparmi. Voice over WiFi, ecco perché ti serve davvero Hai...

Risarcimento del danno: quando chiedere aiuto all’avvocato

Risarcimento del danno: quando chiedere aiuto all’avvocato

Pensi di essere stato danneggiato e che hai diritto a un risarcimento, ma non sai da dove cominciare per ottenerlo? Eccoti le dritte sul risarcimento del danno e su quando è il caso di chiedere aiuto all'avvocato. Risarcimento del danno: quando chiedere aiuto...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This