3 Strumenti di marketing territoriale che funzionano

3 Strumenti di marketing territoriale che funzionano

20 Lug 2022 | Articoli su Marketing

marketing territoriale

Se hai un’impresa attiva a livello locale, ecco un articolo che fa per te. In questo post, infatti, ti spiegheremo come usare 3 strumenti di marketing territoriale per fare decollare il territorio e con esso la tua impresa in locale. A cosa serve il marketing territoriale? Se ti stai facendo questa domanda, abbiamo la risposta. Il marketing territoriale trova le qualità di un determinato luogo e le promuove in un determinato bacino di utenza. Usa diversi strumenti e tecniche, affinché la zona venga promossa sul web e attiri clienti.

Le 4 Fasi del marketing territoriale

Prima di generare strategie di marketing territoriale che funzionino, è necessario conoscere le 4 fasi fondamentali di questa branca del marketing. Occorre individuarle e adattarle al contesto che si vuole promuovere e solo successivamente si può parlare di strategia e di piano di marketing territoriale.

Quindi, prima di tutto:

  • Studia bene il territorio di riferimento (punti di forza, vantaggi, qualità, debolezze)
  • Costruisci la brand identity del territorio
  • Definisci gli obiettivi che vuoi raggiungere e identifica il target a cui ti rivolgerai
  • Scegli i canali di comunicazione e fai storytelling. Scegli e scrivi i messaggi con il miglior tone of voice possibile per fare goal.

Una volta che avrai fatto una griglia e riempito con le giuste info le caselle corrispondenti a queste 4 fasi, sarai già a buon punto. La tua strategia di marketing territoriale sta prendendo forma!

Il marketing territoriale e la sua derivazione di marketing territoriale turistico, mette in competizione tra loro territori differenti al fine di attirare più utenza possibile. A beneficiarne, ovviamente, saranno tutte quelle imprese locali e imprese turistiche (pubbliche e private) che insistono su quella determinata area geografica. Attenzione: non esiste solo il marketing turistico. Si può promuovere un territorio anche per altri scopi. Ad esempio, per attrarre investimenti e capitali nella zona.

Leggi anche Migliora la tua attività con il Geomarketing

I 3 strumenti di marketing territoriale da applicare subito

Marketing territoriale definizione standard: insieme di attività che promuovono una determinata località. Ma quali sono gli strumenti vincenti per questo scopo?

1) Storytelling marketing

Lo storytelling marketing ti aiuta a dare forma ai messaggi che vuoi veicolare per promuovere uno o più aspetti vincenti del territorio. Usa bene questo potentissimo strumento, adattando il messaggio alla target audience (segmentala, per essere ancora più mirato e specifico) e scegliendo con cura anche il canale di comunicazione (ottima una strategia multicanale). Lo storytelling serve per creare una connessione emotiva tra il brand (in questo caso il territorio) e l’audience di riferimento. Se ben studiato e applicato, lo storytelling marketing sarà in grado di creare interesse verso il territorio. Con benefici a cascata su tutto l’indotto, imprese e attività locali comprese.

2) Local SEO

Un altro strumento molto potente che ti aiuterà a far trovare sul web il tuo territorio è la local SEO. Tecnicamente funziona come un’ottimizzazione SEO normale, attraverso Google. Quando qualcuno esegue una ricerca, Google restituisce per primi i risultati migliori per quella determinata query. E’ quindi estremamente importante che tu riesca ad individuare le corrette parole chiave con cui far trovare il tuo territorio subito! In questo modo riuscirai a sbaragliare la concorrenza e ad attirare più visitatori, che poi catturerai con un adeguato storytelling. I fattori di ranking della local SEO sono costituiti da una serie di punti che dovresti conoscere, al fine di utilizzarli al meglio per i tuoi scopi. Ad esempio:

  • La presenza di attività commerciali/ricreative con scheda Google MyBusiness
  • Il rating degli utenti (recensioni di attività, attrazioni, esercizi commerciali)
  • Le parole chiave usate nelle recensioni online
  • La posizione geografica da cui una persona sta effettuando una ricerca su Google
  • La valutazione rilasciata da Google Maps per quel sito (attrazioni, attività commerciali)
  • Condivisioni sui social media.

Leggi anche Google MyBusiness: come far trovare a tutti la tua attività

3) L’importanza dei social

L’ultimo strumento di cui vogliamo parlarti e che puoi sfruttare da subito per il tuo marketing territoriale è il mondo dei social. I social media, soprattutto quelli multimediali come Instagram e TikTok (ma tutti in generale) sono un potente strumento di comunicazione. Travel blogger, influencer, community di utenti, community locali e gruppi di interesse sono leve che possono aiutarti da subito. A fare cosa? A catturare l’attenzione dei turisti e a ispirare nuovi viaggi (o nuovi investimenti) nel tuo territorio.

Dedica dunque del tempo ai social quale importante strumento, quando metti a punto la tua strategia di marketing territoriale. Studia la target audience, segmentala e abbina a ciascun segmento il social network ideale. Dopo, crea contenuti ad hoc, fai networking con gruppi locali e di interesse. Infine, “cattura” qualche influencer o travale blogger che possa scrivere dei post sul territorio che sponsorizzi. L’obiettivo? Creare engagement e brand awareness, come per qualunque “azienda”.

Adesso sai che esistono degli strumenti essenziali su cui puntare subito quando ti occupi di promuovere un territorio. Sia per scopi turistici che commerciali. Mettiti subito all’opera e, se vuoi un trucchetto, crea un team di freelance con diverse specializzazioni per creare una strategia di marketing territoriale a tutto tondo. Oltre al marketer, di servirà avere nel gruppo un grafico, un social media manager e… un content creator. Buon lavoro!

Ti potrebbe interessare anche…

Espandere il traffico organico? Traduci il sito ora!

Puoi espandere il traffico organico del tuo sito internet con una semplice mossa: tradurre il sito in altre lingue. Inglese prima di tutto. Così aumenterai visualizzazioni e ranking. A patto che sia ottimizzata SEO anche la traduzione. A questo punto sorge spontanea...

Come vendere on line in modo profittevole

Le vendite online hanno subito una rapida crescita negli ultimi dieci anni. Con l'aiuto di Internet, le persone possono ora acquistare prodotti e servizi dalle loro case o uffici. Come vendere on line? Ci sono molti modi in cui le persone possono vendere online, ma...

Come usare Instagram hashtag e Geotagging in modo profittevole

Questa guida ti aiuterà a utilizzare gli Instagram hashtag e il geotagging per promuovere la tua attività su questo social network. Pubblicare il giusto tipo di contenuto, infatti, è solo il primo passo per rendere il tuo marketing uno strumento efficace. Efficace per...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This