Peugeot nuovo logo: il restyle che vince

12 Lug 2021 | Articoli su Logo Design

peugeot nuovo logo

Stai pensando che il tuo logo non funziona? Ti presentiamo Peugeot nuovo logo: il restyle che vince perché rilancia alla grande una casa automobilistica datata. Leggi subito come è andata per il brand francese e come si è arrivati al logo Peugeot 2021.

Peugeot, l’escalation di un’eccellenza francese

logo peugeot esordi
Il primo logo Peugeot

Hai un’attività storica, il tuo marchio è abbastanza conosciuto, ma il logo è ancora quello degli inizi? Hai il dubbio che non funzioni più come prima. E’ così: il digitale, l’evoluzione tecnologica, i gusti dei nuovi consumatori hanno stravolto la comunicazione commerciale. Sappi che il tuo logo non può funzionare come agli inizi dell’attività! Tutti i brand hanno bisogno di un restyling che trasmette anno per anno il messaggio dei valori aziendali ai clienti vecchi e nuovi. Deciditi a ingaggiare un bravo grafico per il restyle del tuo logo, che studia le fasi di vita della tua azienda e svecchia il tuo messaggio. Proprio come ha fatto la più famosa casa automobilistica francese: il logo Peugeot 2021 ha riconquistato i suoi clienti senza tradire il mood nato tre secoli fa.

Leggi anche Rinnovare il look aziendale con il rebranding

La storia della Peugeot è legata a una famiglia francese di proprietari terrieri che dopo la Rivoluzione fa un salto di qualità, dandosi all’industria. La fortuna comincia con gli attrezzi d’acciaio e nel 1848 la ditta Peugeot spopola in Francia, grazie alle sottane dell’imperatrice Eugenia! E’ proprio lei, infatti, a inventare un nuovo modello di crinoline, che vanno a ruba in Europa. Per restare su, però, hanno bisogno di ossature in acciaio: i Peugeot colgono la palla al balzo e cominciano a produrle. Nasce il primo logo Peugeot, un leone che cammina su una freccia, senza bordi o cornici. Il disegno è fatto a mano con la tecnica del chiaroscuro in bianco e nero, ideato da Justin Blazer, orafo e incisore a Montbéliard. La freccia trasmette la volontà di “fare centro” negli affari. Il leone raggruppa le tre qualità delle seghe prodotte dall’azienda:

  • velocità di taglio
  • durezza dei denti
  • flessibilità della lama. 

Ma sotto sotto c’è anche un senso di nobiltà della famiglia Peugeot, nata nel XIV secolo. La loro storia va avanti nel tempo, il logo Peugeot continua a sorprendere negli anni: leggi come è andata.

Logo Peugeot, il leone comincia a guidare l’auto

La storia dell’azienda Peugeot inizia con la produzione di attrezzi in acciaio, per questo si sente come un leone che “vola” su una freccia. Il primo Logo Peugeot è un disegno troppo dettagliato di questa immagine.  ma la storia continua: nel 1888 Armand Peugeot è il primo membro della famiglia affascinato dai motori. Prima si limita a produrre semplici biciclette, poi la svolta: costruisce 4 prototipi di tricicli con motore a vaporizzazione istantanea, inventato da Léon Serpollet. Un anno dopo l’incontro fatale con l’alsaziano Gottlieb Daimler, che gli vende il brevetto del suo motore. Ma le cose non vanno per il verso giusto: dopo vari dissapori patriottici, Armand prende il coraggio a due mani e costruisce il primo motore francese. Nasce la Société Anonyme des Automobiles Peugeot, ed è subito successo! I cugini di Armand gli propongono una società e nel 1905 nasce la Lion-Peugeot. Il brand comincia la sua escalation di pari passo con i restyle del logo.

1905-1925

Il leone che cammina sulla freccia diventa dorato e viene trasformato in uno stemma araldico al limite del trash. La grafica è molto dettagliata, poco leggibile.

peugeot nuovo logo
Peugeot nuovo logo e quelli precedenti. Fonte: Forum Quattroruote

1935-1936

Le correnti artistiche moderne si fanno sentire, si affaccia la prima grafica pubblicitaria: il leone ora è seduto, rivolto verso destra, ha una sagoma stilizzata in bianco e nero in forte chiaroscuro. In basso compare la scritta Peugeot in caratteri maiuscoli bianchi su fondo nero.

1936-1954

Il restyling del dopoguerra celebra la rinascita dell’azienda, dopo la chiusura del periodo bellico. Nasce la prima auto Peugeot monoscocca, la 203. Il logo spicca sulla carrozzeria e stavolta trasuda nobiltà. Diventa uno stemma della “Franca Contea”, composto da uno scudo diviso in due parti: superiormente ha la sagoma del leone a colore pieno nero, che cammina sulla freccia. Inferiormente è riempito con un rigato verticale.

1954-1955

Il gusto cheap altera il logo Peugeot. Sono gli anni della collaborazione con il Designer Pininfarina: lo stemma ha una cornice rettangolare barocca, che racchiude il classico leone rampante preso dall’araldica. I due elementi sono dorati mentre il fondo è blu.

1956-1973

Con la nascita della Peugeot 404 e le strategie pubblicitarie avanzate, si tenta un logo graficamente più efficace: torna il nero per il leone rampante su fondo bianco, incorniciato da una cornice “borchia” a forma di scudo, disegnata con un tratto nero e spesso. Ricompare la scritta Peugeot in maiuscolo nero, leggermente convessa. L’anno dopo ci si accorge che lo stile grafico del leone stona con lo stile del logo. Al centro della cornice stilizzata compare solo la testa di un leone ruggente, disegnato realisticamente. Dieci anni dopo lo stemma diventa una semplice cornice quadrata, la scritta si allunga e la testa leonina diventa spigolosa.

1973-2010

Gli elementi del logo sono sempre tre: un leone rampante, una scritta inferiore in maiuscolo e colori a contrasto senza bordatura. Vengono fuori varie combinazioni, da quelle in bianco e nero a quelle in bianco e azzurro.

2010-2021

Il leone rampante ricorda un robot, chiaro riferimento alla tecnologia moderna. I nuovi software grafici riescono a colorarlo con effetti metallizzati nelle sfumature del grigio. La scritta inferiore ha caratteri sottili più distanziati tra loro per una migliore leggibilità.

Leggi anche Stemma Alfa Romeo: storia di un super logo

Hai capito che il restyle del logo Peugeot ha una storia lunga, perché segue l’escalation della brand identity sul mercato e si adatta alle nuove tecniche grafiche. Ma non si è affatto fermata: scopri cosa è successo al logo Peugeot 2021!

Peugeot nuovo logo: il restyle che vince nel 2021

Voglia di rinnovare il tuo logo? Ottima idea! Anche il logo Peugeot subisce vari restyling seguendo la brand identity dell’azienda dalla fine dell’Ottocento a oggi. Con l’affermazione sul mercato come colosso dell’automotive e l’uscita della 308, il messaggio del logo Peugeot 2021 si rinnova. Ecco come:

  • è ideato e prodotto da un team di grafici professionisti, il Peugeot Design Lab, un laboratorio che presta consulenza esclusiva all’azienda
  • recupera l’antica immagine della testa di leone Peugeot come simbolo di forza, fierezza e successo. La racchiude nel vecchio scudo nobiliare con doppia bordatura che le dà più risalto
  • la grafica, ottenuta in digitale, sfrutta il flat design, tecnica che con poche linee dà effetto tridimensionale. La resa visiva simula il taglio laser; la simmetria è perfettamente riproducibile sulle auto. Il colore prevalente è il nero, per far risaltare la testa del leone ottenuta con un tratto bianco che simula la luce. La scritta sulla parte superiore dello scudo conserva un font Italic riproducibile in più versioni ed è leggermente convessa
  • col restyling del logo, Peugeot ha ristrutturato il suo sito web, lo stile della comunicazione, le brochure e  le concessionarie online, per dare un’immagine coordinata dell’azienda

Leggi anche Come costruire un’immagine coordinata

Peugeot lancia il nuovo logo nella primavera del 2021, insieme a nuovi modelli di auto, nel segno del successo passato e della crescita futura. C’è da scommetterci che i restyle non finiscono qui.

Conclusioni

Ti piace l’esempio di Peugeot nuovo logo: il restyle che vince è alla portata di tutti i brand, basta scegliere un Graphic Designer competente. Cercalo adesso su AddLance!

Ti potrebbe interessare anche…

Logo Milano Cortina 2026, torna il grande sport

Logo Milano Cortina 2026, torna il grande sport

Con il Logo Milano Cortina 2026 torna il grande sport italiano nel mondo! La grafica è legata a una mission precisa, come ogni logo che si rispetti: scopri subito cosa c'è dietro il concept del marchio, le grafiche che hanno portato, un po' tra le polemiche, alla...

Logo Inter, la potenza (commerciale) dell’acronimo

Logo Inter, la potenza (commerciale) dell’acronimo

Ti chiedi quanto conti il logo per una squadra di calcio? Tanto, soprattutto se è una squadra vincente! Scopri tutto su un simbolo che spacca: il logo Inter. Un acronimo riuscitissimo dalle alte potenzialità commerciali e non. Logo Inter, come nasce l'acronimo più...

Il Logo Amazon, dagli inizi allo scivolone del 2021

Il Logo Amazon, dagli inizi allo scivolone del 2021

Non tutte le ciambelle riescono col buco e neanche il logo design si salva. E' successo ad Amazon: l'icona della sua App ha rischiato di distruggere anni di successo! Scopri di più sul logo Amazon, dagli inizi allo scivolone del 2021. Come nasce il logo Amazon?...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This