Gli 11 Trucchi per foto in Esterno – Fotografia Outdoor Perfetta

10 Feb 2018 | Articoli su Fotografia

Quando ti trovi a fotografare all’aperto devi essere consapevole di avere già un grande vantaggio: la luce naturale.

La luce è infatti l’elemento fondamentale di una fotografia e beneficiare delle condizioni che trovi in ambiente outdoor altro non può che favorire i tuoi scatti.

Attento però, perché l’inconveniente è dietro l’angolo e alcuni aspetti variano a seconda del tipo di fotografia. Cambiano i parametri di scatto e riprendere un ritratto, un paesaggio, scattare in bianco e nero o con altro stile, richiede caratteristiche diverse.

Oltre alle classiche regolette, come ad esempio la regola dei terzi, vi sono però alcuni trucchi che possono aiutarti a ottenere fotografie perfette fin dall’origine (senza ricorrere poi a programmi appositamente pensati per la post produzione).

Ecco undici trucchi per la fotografia perfetta.

1) La luce

Uno degli errori più comuni che si possono compiere fotografando in esterno è proprio lo scatto con una luce sbagliata. È anche vero che probabilmente tu sei lì in quel momento e non puoi fare altrimenti, ma puoi ottimizzare la fotografia con alcuni accorgimenti. Un trucco è quello di evitare scatti con la luce del mezzogiorno. Meglio preferire la prima mattina o il tardo pomeriggio perché così facendo, nel riprendere un soggetto, otterrai una illuminazione perfetta del viso, evitando la formazione di ombre  che avresti con il sole perpendicolare sopra la testa. Se ciò non ti è possibile, cerca di scattare facendo inclinare leggermente il capo alla persona che stai inquadrando, in modo da “spostare” l’ombra e illuminare maggiormente il viso. Un altro trucco è quello di scattare con il sole alle tue spalle.

 

2) Usa i filtri

Forse ti sono sconosciuti, ma i filtri sono strumenti davvero interessanti che, se usati correttamente, possono aiutarti a realizzare scatti strepitosi. Innanzitutto un filtro polarizzatore da utilizzare nella fotografia paesaggistica ti aiuterà a valorizzare i colori e i dettagli:

[vc_row][vc_column width=”1/2″]

FOTO1 Senza Filtro

Foto Senza Filtro

[/vc_column][vc_column width=”1/2″]

FOTO2 Con Filtro

Foto Con Filtro

[/vc_column][/vc_row]

I filtri con gradazioni ND ti consentiranno invece di ridurre gli eccessi dei bianchi, evitando le classiche bruciature:

[vc_row][vc_column width=”1/2″]

Foto con Cielo Bruciato

Cielo Bruciato, troppo bianco

[/vc_column][vc_column width=”1/2″]

FOTO 4: Con Filtro

Con Filtro, cielo non bruciato

[/vc_column][/vc_row]

Inoltre ridurrai la profondità di campo e potrai ottenere una luce più equilibrata sull’intera immagine:

 

FOTO 5: Divario Fra Zona Luminosa E Zona Ombra

FOTO 5: Divario Fra Zona Luminosa E Zona Ombra

La fotografia acquisterà di pregio perché dovrai allungare i tempi di esposizione e potrai avere un piacevole effetto mosso, omogeneo e con effetto seta (ad esempio per nuvole e acqua).

 

3) Usa il treppiede

Il treppiede ti aiuta ad evitare il mosso involontario e a stabilizzare maggiormente l’immagine. Inoltre con tempi di esposizione lunghi è determinante per la resa della foto. Con i filtri in pieno giorno, oppure quando il sole cala, all’alba o di notte, il cavalletto risulta decisivo per ottenere una immagine perfetta. Il trucco per ottenere foto perfettamente nitide e senza il mosso è proprio questo.

 

[vc_row][vc_column width=”1/2″]

4) Cerca le linee

 

Il rischio di una foto è quella di risultare troppo piatta. Il trucco per evitare ciò consiste nel scegliere una linea guida. Una strada, una simmetria, una staccionata, una passerella, sono tutti elementi che hanno il “potere” di guidare lo sguardo verso i soggetti più lontani, portando l’occhio dell’osservatore dentro l’immagine, coinvolgendolo:

FOTO 6

[/vc_column][vc_column width=”1/2″]

FOTO 7

[/vc_column][/vc_row]

 

5) Cerca le persone

Una persona può ravvivare una fotografia. Quando fotografi un paesaggio, un edificio, o un albero, cerca di includere anche una persona o un animale. Ti serve per trasmettere una proporzione e rendere la fotografia più viva e “animata”. Con un filtro installato sull’obiettivo puoi addirittura minimizzare il suo movimento e rendere davvero speciale una foto che, senza tale particolare, risulterebbe scontata:

FOTO 8

 

6) Cerca un dettaglio

Il dettaglio può anche essere inanimato. Un trucco interessante, soprattutto quando fotografi un paesaggio, è quello di cercare qualcosa che possa attrarre l’occhio: una chiesetta in lontananza, un gruppo di fiori in un prato, una nuvola oppure un albero.

FOTO 9: Foglie Come Dettaglio

Foglie In Primo Piano come dettaglio

 

7) Punti di vista

Riprendere un soggetto frontalmente o scattare una fotografia di architettura ponendosi di fronte all’edificio, può risultare il più delle volte una situazione troppo classica. Sfrutta la luce ambientale e cambia punto di vista: spostati anche solo di un paio di metri per poter dare un’impressione diversa, più profonda, più calda e meno scontata.

 

8) Decentrare

Questo è un ottimo suggerimento per le inquadrature di soggetti in primo piano o comunque che rappresentano un ruolo chiave all’interno della composizione. Spostando il soggetto (o l’oggetto) dal centro dell’inquadratura, otterrai il vantaggio di una maggior profondità di campo e potrai sfruttare la luce naturale per ottenere una buona miscellanea di colori e toni. (Ovviamente dovrai un po’ “giocare” con la messa a fuoco.

 

9) Qualcosa in primo piano

Anche se stai fotografando un paesaggio o un panorama, cerca qualcosa da lasciare in primo piano (magari sempre decentrato). Riuscirai così ad ottenere un miglior senso di profondità e darai spazialità alla tua immagine.

Dettaglio: Cima di albero

 

10) Usa il flash

Non sempre, ma a volte il flash può aiutarti anche in esterno e in piena luce del giorno. Quando ti trovi a scattare in situazioni di controluce, usa il flash per contrastare l’effetto e illuminare le ombre che si creano sul soggetto che stai riprendendo. Ne guadagnerà la fotografia, che risulterà più naturale.

 

11) Post produzione

L’argomento della post produzione è di attuale interesse anche se non tutti sono abili a correggere le fotografie al computer. Oltre ad intervenire con metodologie correttive, è possibile anche modificare l’immagine applicando degli effetti particolari, fantasiosi o cromatici. Quando scatti una fotografia che ti piace particolarmente prova a scattarne una seconda identica in modo che potrai ottenere del materiale aggiuntivo su cui lavorare a casa comodamente alla scrivania (oppure fanne una copia).

I trucchi in fase di scatto sono semplici: pensa a come la vorresti, se sei davanti a grandi sbalzi di esposizione (aree troppo bianche e altre troppo scure) scatta più fotografie con parametri diversi per poi poterle unire correttamente in post produzione, prediligi lo scatto in raw (più dettagliato e con più possibilità di intervento).

 

Guest post e immagini di Massimo Airoldi (diritti immagini riservati)

Ti potrebbe interessare anche…

Come stampare Foto (e dove)

Come stampare Foto (e dove)

Ciascuno di noi ha centinaia di foto salvate sulla memoria dello smartphone o del computer. Le foto scattate racchiudono i ricordi più belli della propria vita: dalle feste assieme agli amici e alla famiglia fino ad eventi e cerimonie, come lauree, comunioni,...

Watermark fotografia: programmi e usi

Watermark fotografia: programmi e usi

Sei un professionista delle immagini? Meglio salvare i tuoi lavori dai pirati del web, se vuoi conservare i tuoi diritti! Si chiama watermark fotografia: scopri tutto su come migliorarlo e i programmi e gli usi efficaci in grado di tutelare le tue opere. Watermark...

A cosa serve la Ricerca inversa delle Immagini su Google

A cosa serve la Ricerca inversa delle Immagini su Google

Ti sei mai chiesto a cosa serva la ricerca inversa delle immagini su Google? Questa funzione ti è utile se hai necessità di avere maggiori informazioni su una data immagine o se vuoi vedere in quali formati e in quali siti è pubblicata in giro per il web. Puoi fare...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This