4 Modi per promuovere una Pagina Facebook nel 2019 e aumentare i Follower

5 Mar 2019 | Articoli su Marketing

aumentare i follower su FacebookPromuovere una pagina Facebook richiede grande cura. Non solo per curare al meglio il tuo profilo aziendale o di personal brand, ma anche e soprattutto al fine di aumentare i follower e farti conoscere sulla rete. Facebook, anche nel 2019 è e rimane una piazza (e una vetrina) importante: sono oltre 2 miliardi, infatti, gli utenti attivi quotidianamente su questo social (Fonte “Statista”, secondo trimestre 2018). Non sorprende, quindi, la necessità di implementare la propria pagina Facebook con piccoli accorgimenti per cavalcare l’onda del momento, promuovere (e perché no) aumentare il proprio “giro”.

1) Vuoi aumentare i follower? Assicurati di avere la giusta pagina aziendale su Facebook

Sembrerà scontato dirlo, forse banale ripeterlo, ma il tuo primo passo è quello di verificare di avere proprio la pagina giusta. Su Facebook, è necessario avere una pagina aziendale (o personale, se sei un freelance e punti sul personal brand) il più possibile adeguata. L’errore da non fare è avere un profilo personale dal quale svolgere anche attività di social media marketing.

Non sai se la tua pagina Facebook è adeguata per aumentare i follower? Semplice, deve rientrare in una delle seguenti categorie:

  • Impresa locale o luogo
  • Artista, banda o personaggio pubblico
  • Compagnia, Organizzazione o Istituzione
  • Divertimento
  • Marchio o prodotto
  • Causa o Comunità

Definire a monte la giusta categoria è molto importante, perché a seconda del tipo, Facebook implementa o meno delle funzionalità ed è giusto che la tua attività le sfrutti a proprio vantaggio. Vuoi un esempio? Se selezioni “Impresa locale o luogo” ti viene data un’opzione per impostare un indirizzo fisico mentre le categorie come “Marchio o prodotto” non hanno tale caratteristica.

 

2) Ottimizza le immagini che carichi per aumentare i follower

Anche questa ti sembra una banalità? Ti assicuriamo che non lo è. Così come la scelta e l’ottimizzazione delle immagini per un sito internet (aziendale e non) è importante, anche il caricamento su Facebook vuole la sua parte. Come puoi fare?

  • Scegli immagini di qualità e soprattutto rappresentative della tua attività o del tuo prodotto
  • Componi una immagine coordinata, coerente e accattivante: dalla foto del profilo, agli aggiornamenti passando per la copertina, tutte le immagini che carichi devono trasmettere alle persone ciò che è o che fa la tua attività

Ricorda, infatti, che i social (e quindi anche Facebook) sono estremamente visivi. E manda a mente anche il famoso detto che una immagine vale più di mille parole. Non hai delle immagini professionali? Puoi fartele fare, per curare la foto del profilo e di copertina, ma non sempre per caricarle tra gli aggiornamenti le immagini professionali sono la scelta migliore: gli utenti amano autenticità e immediatezza. Nessun artificio.

Leggi anche Taggare le immagini sui social aiuta la tua azienda

 

3) Oltre alle immagini, ottimizza anche i tuoi post

Gli aggiornamenti delle pagine di business di Facebook accompagnati da immagini di alta qualità e convincenti sono fino a 10 volte più efficaci nel produrre coinvolgimento del pubblico (engagement) rispetto ai post che hanno solo del testo normale. E questo è un dato di fatto. Quando devi gestire una pagine Facebook aziendale, puoi aumentare i follower creando un calendario “editoriale” in grado di farti pubblicare regolarmente dei post e degli aggiornamenti. Una pagina non aggiornata, così come un sito “fermo”, non sono utili a nessuno e i follower (tra cui, non dimenticare, ci sono anche i tuoi potenziali clienti) scapperanno a gambe levate. Ma cosa devi pubblicare?

Come dicevamo prima, non limitarti solo al testo. Gli utenti dei social amano le immagini e anche i video. Oppure prova con le infografiche, specie se hai delle performance aziendali da condividere con orgoglio. Se sei in difficoltà a mescolare le varie tipologie di post per coinvolgere il tuo pubblico, prova con la formula 70-20-10:

 

  • pubblica materiale originale il 70% delle volte
  • pubblica contenuti pertinenti all’interesse del target per il 20% delle volte
  • crea contenuti auto promozionali solo il 10% delle volte

 

Se segui le regole sopra menzionate, sarai in grado di mescolare i tuoi contenuti e non imbatterti mai nel problema di annoiare il tuo pubblico. Quindi sarai presto in grado, grazie ai tuoi contenuti appropriati, di aumentare i follower della tua pagina Facebook.

Inoltre, presta attenzione anche all’ottimizzazione vera e propria del tuo post. Se lo scopo del tuo aggiornamento su Facebook è quello di condividere un link, assicurati di eliminare l’URL del link dal post. Per fare ciò, basta:

  • incollare il collegamento e dare a Facebook alcuni secondi per acquisire le informazioni sull’URL (immagine, titolo e primo paragrafo)
  • eliminare l’URL prima di postare

Così facendo contribuirai a rendere il tuo post meno ingombrante e aiuterai i tuoi follower a focalizzare l’attenzione sul soggetto e sull’immagine del tuo post.

 

4) Pubblica video post più spesso

Un altro ottimo modo per aumentare l’engagement e di  conseguenza aumentare i follower sui social media è usare i video. Gli utenti guardano oltre 100 milioni di ore di video su Facebook ogni giorno. Facebook sta anche modificando il modo in cui l’algoritmo determina l’interesse individuale attraverso i video che gli utenti stanno guardando. Quando posti video sulla tua pagina aziendale o di personal brand, tieni a mente queste 3 regole:

  • l’85% degli utenti di Facebook preferisce guardare i video in modalità silenziosa. Ciò implica che la didascalia dei tuoi video sarà fondamentale per il coinvolgimento
  • l’80% degli utenti è irritato quando i video vengono riprodotti automaticamente sul loro contenuto, quindi assicurati di configurare correttamente i tuoi video quando pubblichi
  • approfitta di Facebook Live se non hai voglia di auto produrre i tuoi video. Facebook Live un servizio di streaming che ti consente di trasmettere video in diretta direttamente dal tuo smartphone. Molte aziende hanno scoperto che è un modo eccellente per creare lead e massimizzare il coinvolgimento

 

Il Bonus, ovvero qualche altra dritta per aumentare i follower sulla tua pagina Facebook aziendale

Hai capito che devi creare una pagina pertinente. Hai capito che la devi aggiornare. Ma se ti è venuta l’ansia da prestazione e se pensi che la tua pagina aziendale ti porterà via l’80% del tuo tempo lavorativo, ecco che arriva qualche altro consiglio. Che può, ovviamente, semplificarti le cose.

  • Usa un tool di social media management per “programmare” la pubblicazione dei tuoi post. Così puoi dedicarti un giorno a settimana ad elaborare i tuoi contenuti e poi impostare l’auto pubblicazione (se hai un sito/blog, puoi farlo anche da lì attraverso un plugin WordPress per la condivisione sui social).
  • Non pubblicare contenuti a casaccio. Puoi ottenere informazioni sugli orari migliori per pubblicare un post di Facebook tramite la schermata Statistiche pagina. Per accedere a questa funzione, fare clic sulla scheda “Statistiche” nella parte superiore della pagina aziendale di Facebook. La schermata Approfondimenti ti mostra tutto ciò che devi sapere per sincronizzare correttamente i tuoi post. Ti mostra anche quale post sta creando maggiore engagement tra i tuoi follower e il momento in cui la maggior parte di essi sono online. Utilizza queste informazioni per individuare il momento migliore per coinvolgere i tuoi utenti
  • Inserisci nei tuoi post una call-to-action (CTA). Invita i tuoi utenti a fare qualcosa. Mettere un like, condividere, rispondere. Insomma, invitali a compiere una azione. Così aumenterai l’engagement della tua audience
  • Usa gli user-generated contents. Non sai cosa sono? I post degli utenti! Hai capito bene, non devi scrivere tutto tu, di tuo pugno. Sfrutta i contenuti generati dagli utenti e condividili sulla tua pagina. In questo modo non solo risparmi tempo e fatica, ma contribuisci pure a promuovere la fedeltà al marchio, perché fai sentire i tuoi follower molto apprezzati e considerati dalla tua azienda. Come ottenere questi preziosi contenuti? Il modo più semplice è chiedere agli utenti stessi di condividere le foto della loro esperienza con il tuo prodotto o servizio. Le persone amano riconoscersi online!

Leggi anche Le migliori piattaforme per il social media management

 

Adesso hai tutti gli strumenti per aumentare i follower sulla tua pagina

Ma se non te la senti di affrontare da solo questa avventura, se non hai tempo, se non sei pratico con la scrittura e con il caricamento su Facebook, puoi sempre cercare un social media manager freelance che ti aiuti ad impostare o portare avanti il lavoro.

Ti potrebbe interessare anche…

Retargeting significato e 3 strategie d’uso (economiche)

Retargeting significato e 3 strategie d’uso (economiche)

Se stai cercando sul web il termine "retargeting significato", prima leggi qui. Con questo termine si intende una forma di pubblicità estremamente mirata. E' rivolta ad un target di consumatori specifico e veicolata in base al comportamento mostrato precedentemente...

Postare su Facebook &Co: 3 dritte e gli orari migliori

Postare su Facebook &Co: 3 dritte e gli orari migliori

Devi postare su Facebook e sugli altri social aziendali? Ecco qualcosa che potrebbe interessarti: qualche dritta e l'orario migliore per farlo, ottenendo il massimo beneficio di ritorno. Sia in termini di engagement che di traffico organico diretto verso il tuo sito...

Packaging significato e uso: micro-guida per imprenditori

Packaging significato e uso: micro-guida per imprenditori

Se stai cercando su Google la stringa "packaging significato" è perché, probabilmente, devi decidere in merito per confezionare i tuoi prodotti prima di lanciarli sul mercato. Oppure perché hai in mente un restyle aziendale che includa anche l'identità visiva. Abbiamo...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This