Fare content mktg nel 2022: idee da usare subito

content mktg

Lavori come content marketer, come content manager o comunque hai un blog da gestire a livello professionale? Il content mktg funziona molto bene e ti permette di non essere invadente con i futuri clienti che convogli nel tuo funnel. Non solo: ti permette anche massimizzare la tua spesa pubblicitaria, creando contenuti utili per la tua target audience. Ecco quindi qualche idea da usare subito!

Pertinenza e precisione: due qualità imprescindibili del content mktg nel 2022

Prima di partire con le idee, ecco le due qualità imprescindibili per fare (bene) content marketing nel 2022. Si tratta di pertinenza e precisione. I tuoi contenuti devono necessariamente avere queste due qualità, altrimenti non centrerai mai il bersaglio. Rispetto a qualche anno fa, infatti, non basta più avere un sito con qualche sporadico contenuto e tanta pubblicità.

L’utente cerca tantissimo sul web: dal browser ai social cerca informazioni, recensioni, soluzioni ai propri problemi o alle proprie esigenze. Ed è qui che devi farti trovare. Con un piano editoriale accattivante ed articolato, ottimizzato SEO, in grado di informare e risolvere. Quindi di catturare un futuro cliente.

Leggi anche Strategie di content marketing: tecniche base per articoli “perfetti

Ecco a te 3 tra le tendenze per l’anno in corso

content mktg 2

1) Via le 300 parole: punta sui long-form content

Si chiamano contenuti lunghi. Google li premia (se completi, originali e contestualizzati). Gli utenti li premiano (fanno aumentare la fiducia nel tuo brand). Se vuoi fare centro quest’anno con il content mktg, ti conviene puntare sul long-form content. Gli utenti del web impegnati in ricerche informative cliccano di più sui contenuti organici e molto meno sugli annunci di Google. Questi ultimi non sono da bocciare. Sono un aspetto redditizio del piano marketing, ma riguardano di più i contenuti che puntano dritto allo shopping. Con gli annunci Google puoi intercettare l’utenza impegnata in ricerche transazionali (per comprare qualcosa). Chi desidera informarsi, invece, clicca sui contenuti organici. Via libera, dunque, a testi articolati che arrivano (e superano) le 1000 parole. Senza titoli clickbait e con contenuti studiati e di alta qualità. Ottimizzando poi questi testi per la SEO, intercetterai di sicuro la tua target audience.

2) Focalizzati sulla content experience (la migliore possibile)

Un altro aspetto da non sottovalutare assolutamente nel content mktg 2022 è l’esperienza utente. La customer experience ha molte sfaccettature e non è un segreto che sia fondamentale per le strategie di marketing digitale di successo.

Di tutte le sfaccettature, qui affrontiamo la content experience. In altre parole: gli utenti hanno diverse sensibilità, sia rispetto al tipo di contenuto che al formato per presentare quel contenuto. Sapere quali contenuti e quali formati la tua target audience preferisce ti permette di creare una customer experience migliore, lanciando contenuti coinvolgenti che aumentano la fiducia nel tuo brand (o nel brand dei tuoi clienti).

Ad esempio, per un pubblico giovane o comunque molto attivo sui social, i contenuti interattivi vanno alla grande, forse anche meglio dei contenuti statici. Che tipo di target audience hai? Che preferenze di contenuto potrebbe avere? Interrogati subito per mettere in atto la migliore strategia di content marketing possibile.

3) Impreziosici la tua strategia di content mktg con i video

Probabilmente te ne sarai già accorto: i video volano in vetta quando sono fatti di contenuti efficaci e popolari. Il che la dice lunga sul fatto che anche nel 2022 i video giocheranno un ruolo cruciale nella content strategy. Non lo diciamo noi: HubSpot ha pubblicato le statistiche di un sondaggio che ha lanciato qualche tempo fa. Il 75% dei marketer che hanno risposto, ha giudicato il formato video come “il formato di contenuto più efficace”.

Non hai mai considerato i video come parte integrante del tuo piano di content marketing? Inizia adesso. Le attrezzature non sono costose, si può iniziare con un semplice smartphone. Ma il video deve essere realizzato in modo professionale per creare le giuste “connessioni emotive” con chi lo visualizza. Altrimenti perde buona parte della sua efficacia quale strumento di marketing digitale.

Qualche idea per realizzare video “di tendenza” in questo 2022?

  • Brevi video informativi (da postare anche sui social come Instagram o TikTok, se in target)
  • Video come prima strategia. Molti brand iniziano la propria content strategy lanciando proprio un video invece di un articolo
  • Video interattivi. Comodi e pratici, consentono a te creatore di inserire anche una CTA immediatamente accessibile.

Leggi anche Content marketing italiano: le strategie che funzionano da noi

Ricordati: sempre più aziende in ambito B2B e B2C usano il content mktg per attirare a sé nuovi clienti. Sicuramente queste tre idee ti daranno lo spunto per creare un piano editoriale accattivante e utile. Ma soprattutto un piano capace di portarti risultati in termini di brand awareness e, ovviamente, di introiti. Proponile subito ai tuoi committenti e… in bocca al lupo!

Ti potrebbe interessare anche…

3 Idee per il Facebook aziendale

3 Idee per il Facebook aziendale

A corto di idee su cosa pubblicare su Facebook aziendale? Leggi qui i nostri suggerimenti! E con l'aiuto di un social manager competente, vedrai che il tuo profilo aziendale Facebook sarà veramente a prova di bomba. Non lasciare nulla al caso, perché i "futuri"...

Marketing Funnels esempi che funzionano (e che puoi usare subito)

Marketing Funnels esempi che funzionano (e che puoi usare subito)

Se sei stato ingaggiato per creare un imbuto di marketing, ma sei a caccia di idee e suggerimenti, leggi qui! Non tutti i funnel sono uguali: ecco, tra i marketing funnels esempi che funzionano e che, ovviamente, puoi proporre subito ai tuoi clienti. Personalizzarli,...

3 Strumenti di marketing territoriale che funzionano

3 Strumenti di marketing territoriale che funzionano

Se hai un'impresa attiva a livello locale, ecco un articolo che fa per te. In questo post, infatti, ti spiegheremo come usare 3 strumenti di marketing territoriale per fare decollare il territorio e con esso la tua impresa in locale. A cosa serve il marketing...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This