Funnel di vendita: come ottimizzarlo subito

Funnel di vendita: come ottimizzarlo subito

17 Mag 2022 | Articoli su Marketing

funnel di vendita

Vuoi creare un funnel? Benissimo, leggi i nostri consigli sui funnel di vendita e su come puoi ottimizzarli per renderli più performanti da subito. Saprai già della fondamentale importanza di avere un funnel di vendita: è quel processo che trasforma i consumatori in clienti ed è essenziale per permettere alla tua attività di monetizzare e di crescere.

Cerchi ispirazione su come creare un funnel? Leggi qui

Il funnel di vendita prende anche il nome di funnel di conversione o più volgarmente di imbuto. E’ composto, come sai, da una serie di azioni strategiche che portano l’utente a compiere delle azioni (attraverso le cosiddette CTA, ovvero le call to action) fino a divenire clienti. Più l’imbuto di marketing è largo alla base, cioè più utenti è in grado di attirare, più possibilità di conversione ci sono. La conversione, lo sai bene, è quel processo che trasforma semplici utenti in veri e propri clienti. Lo scopo del funnel è proprio questo. Il focus deve essere sul consumatore. La creazione di un funnel di vendita spetta al marketer.

Se cerchi ispirazione su come creare un funnel, ecco qui alcune cose che abbiamo selezionato per te. Premettendo che il funnel ottimale per ciascuna attività si ottiene dopo una serie di test anche quando è già online, sicuramente un funnel di vendita in grado di convertire bene deve avere questi elementi fondamentali.

Un target ben definito

E’ fondamentale in qualunque strategia di marketing (online e offline) conoscere bene il proprio pubblico. A chi si rivolge il mio funnel? Con quale linguaggio? Dove mi raggiunge la maggior parte dei clienti? E’ necessario, quindi, porre particolare attenzione alla segmentazione del pubblico, in modo da mettere in piedi il funnel “perfetto” per le varie target audience.

Contenuti interessanti e ottimizzati

Come fa il pubblico a raggiungere il mio funnel se non sa dove trovarmi? L’ottimizzazione attraverso le giuste parole chiave è fondamentale per permettere ai visitatori di trovare i contenuti interessanti che hai da mostrare. Il contenuto del funnel deve essere di valore per l’utente che lo legge, deve rispondere alle sue domande e provare a risolvere il suo problema. Assicurati che i tuoi contenuti siano accattivanti e interessanti e includi un linguaggio persuasivo per invogliare il lettore. Usa tutti gli strumenti che la SEO mette a disposizione per individuare le giuste parole chiave con cui farti trovare. Dopo, avendo a portata di mano la target audience e le giuste keyword, scrivi il contenuto in modo chiaro, semplice e focalizzandoti sull’obiettivo. Nessuno dei tuoi lettori deve “mollare” le tue pagina finché non abbia compiuto le varie azioni che le contraddistinguono.

Una call to action efficace

Un’efficace call to action, come immagini, è fondamentale per far sì che l’utente prosegua nel suo viaggio nell’imbuto fino a diventare un cliente (concludendo il processo di acquisto). Ottenere la mail del lettore (in target) è il primo traguardo da raggiungere.

Leggi anche Contenuti web: esempi di CTA che funzionano

Ciò include frasi come “Prova la nostra demo ora!” o “Contatta il team oggi per maggiori dettagli” sono solo esempi di CTA che puoi sfruttare. Includile nelle e-mail promozionali ma anche nella fase di check-out del carrello (se hai un e-commerce, funziona molto bene). Un trucchetto? Inserisci promozioni allettanti e offerte vantaggiose: l’utente può essere invogliato a terminare l’acquisto di ciò che ha nel carrello e anche a spendere un po’ di più.

Funnel di vendita: 3 step per ottimizzarlo e convertire meglio

Esempi di funnel che funzionano ce ne sono moltissimi sul web. Puoi fare un giro in rete per farti un’idea di come dovrebbe essere un funnel di vendita in grado di convertire bene. Questi 3 step, se ancora non li hai messi in pratica sui tuoi funnel di vendita (o su quelli dei tuoi clienti) dovrebbero aiutarti a convertire meglio e prima.

1) Analizza il tuo funnel (nessuno è perfetto subito)

Abbiamo detto che il funnel perfetto non esiste, almeno non nella sua prima versione, per nessuna attività. Una volta che hai effettuato la sua stesura, testalo e analizzalo. Potresti scoprire piccole migliorie da fare che potranno portare grandi cambiamenti in termini di conversione. Dando quindi una spinta al tuo business. Qualche esempio?

  • Il pulsante della CTA di un altro colore
  • Una difficoltà di caricamento (troppo lento) che incide sulla frequenza di rimbalzo (facendo diminuire le conversioni)
  • Testo non pertinente alle domande che la target audience si pone e su cui cerca risposta sul web
  • Immagine o titoli non accattivanti o non ottimizzati SEO.

2) Rinforza la tua presenza sui social media

I social media sono determinanti ormai in ogni processo di acquisto. Sii presente, scegliendo con cura i social idonei alla tua nicchia di mercato.

Leggi anche Social network italiani, guida rapida per fare colpo

I social media sono tuoi potenti alleati perché possono coprire ogni fase del funnel di vendita. Infatti puoi:

  • Generare e potenziare la brand awareness
  • Creare engagement
  • Incrementare il traffico verso il tuo sito
  • Aumentare le vendite inserendo – dove previsto – la CTA “shop now” direttamente sulla tua pagina social.
Funnel di vendita social network

Ecco un grafico su come funzionano i social media per ciascuna nicchia di mercato. Il grafico è stato tratto da GrowthBadger, un sito che si occupa di content marketing a livello professionale.

3) Inserisci testimonianze e recensioni

Anche le recensioni e le testimonianze (come se fossero una rivisitazione del classico passaparola) sono determinati nel processo di acquisto. Inseriscile a tutti i livelli del tuo funnel di vendita perché aiuta utenti ancora indecisi a trasformarsi in consumatori, concludendo il processo di acquisto.

Leggi anche Scrivere recensioni è importante: sai perché?

Ogni acquisto portato a termine è un patto di fiducia tra azienda e cliente. Quindi capirai come la fiducia giochi un ruolo enorme in un funnel di vendita di successo. Leggere le testimonianze e le recensioni di chi è già cliente, di chi ha già testato i tuoi prodotti o servizi, è una piccola iniezione di fiducia nei nuovi utenti. Usala, purché ovviamente si tratti di reviews veritiere e sincere. Ricorda, questo è un esercizio di costruzione della fiducia per mostrare come ti distingui dai tuoi concorrenti.

Adesso ne sai sicuramente di più sui funnel di vendita. Mettiti subito all’opera per creare il tuo imbuto di marketing, inserisci tutti gli elementi che ti abbiamo indicato. Poi testalo. In bocca al lupo e… ottime conversioni!

Ti potrebbe interessare anche…

Seo Marketing: 3 attività utili che puoi fare subito

Se ti occupi di seo marketing e lavori sui contenuti web per creare visibilità ai tuoi clienti, ecco 3 attività (che forse conosci poco) e che possono esserti utili subito. Il seo marketing oggi è indispensabile per qualunque azienda. Senza questa attività di...

Espandere il traffico organico? Traduci il sito ora!

Puoi espandere il traffico organico del tuo sito internet con una semplice mossa: tradurre il sito in altre lingue. Inglese prima di tutto. Così aumenterai visualizzazioni e ranking. A patto che sia ottimizzata SEO anche la traduzione. A questo punto sorge spontanea...

Come vendere on line in modo profittevole

Le vendite online hanno subito una rapida crescita negli ultimi dieci anni. Con l'aiuto di Internet, le persone possono ora acquistare prodotti e servizi dalle loro case o uffici. Come vendere on line? Ci sono molti modi in cui le persone possono vendere online, ma...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This