Guadagnare scrivendo come Business Ghostwriter

11 Mar 2019 | Articoli su Scrittura

guadagnare scrivendo ghostwriterSe hai la passione per le lettere (nel senso lato del termine) e cerchi un modo per guadagnare scrivendo (perché ne hai le abilità), ecco un’idea: formarsi per diventare Business Ghostwriter. Così, dopo aver parlato di Web Content Editor, di Web Marketer e di Data Protection Officer, continua il viaggio di AddLance nelle professioni digitali. Sia quelle inventate di sana pianta con l’avvento del web sia quelle, come il Ghostwriter, che sicuramente ne sono state (parzialmente o in toto) ridefinite.

Cosa fa un Business Ghostwriter per guadagnare scrivendo?

Il Ghostwriter è uno scrittore-ombra, ovvero colui che scrive per conto terzi senza comparire tra gli autori della produzione. E’ una figura molto impiegata nella politica, ma anche dai vertici aziendali (in particolare dai CEO detti anche Amministratori Delegati).

Leggi anche Ghostwriter cercasi: ecco quando alla tua attività potrebbe servirne uno

Eh già. Gli amministratori delegati delle grandi aziende di tutto il mondo sembrano dotati di poteri soprannaturali: gestiscono aziende, fondano associazioni di beneficenza, fanno maratone e, più che probabilmente, pubblicano libri. Non è tutta farina del loro sacco. Spesso dietro c’è lo zampino di un Business Ghostwriter (che in italiano potremmo tradurre come scrittore fantasma per aziende). Niente di illecito, anzi. Si tratta di un rapporto di lavoro legale, regolamentato dalle parti e retribuito. Ecco come puoi arrivare anche tu, se hai le competenze giuste, a diventare Business Ghostwriter e a fare di questa attività di scrittura il tuo lavoro.

1) Un Business Ghostwriter sa cogliere l’attimo

Un bravo scrittore fantasma fa proprio il fantasma. Ovvero è in grado di modularsi sulla personalità del suo committente o sul suo tipo di lavoro, regolando tone of voice e stile di scrittura. In altre parole, i bravi Business Ghostwriter sanno come prendere una conversazione estemporanea (con il proprio committente) e trasformarla in un testo lucido e avvincente.

2) Un Business Ghostwriter è uno stratega

A partire dalla prima telefonata con il committente, il bravo scrittore fantasma è in grado di adottare un approccio strategico a ciò che sarà incaricato a scrivere. Quindi, una volta ottenuto l’ingaggio, documentati più che puoi sul tuo committente e sul suo mercato di riferimento. Se sei chiamato a scrivere il suo libro o saggio, devi assolutamente sapere cosa è stato scritto su quell’argomento, cosa funziona, cosa ispira la curiosità del pubblico e cosa invece lo fa rimanere indifferente. Fa parte del tuo compito non solo scrivere, quanto identificare ciò che è rilevante per poi tradurlo in testo.

3) Un Business Ghostwriter si “fonde” con il progetto

Fondersi con il progetto è una parola forte, lo sappiamo. Ma il termine identificarsi con il progetto non rende abbastanza l’idea. Se vuoi arrivare al successo, lavora al progetto di scrittura come se fosse tuo, come se fosse partito proprio da una tua idea. Non a caso i migliori Ghostwriter del mondo sono molto selettivi nell’accettare incarichi. All’inizio, ovviamente, non potrai permetterti questo lusso, ma cerca comunque di allinearti il più possibile con gli intenti del tuo committente. Come fare? Colloquia con lui, la sua idea deve diventare quasi la tua.

4) Un Business Ghostwriter è sempre in contatto con il committente

Dopo aver approvato la struttura del libro, se non lo fa di sua spontanea volontà, suggerisci al tuo committente di leggere e approvare anche il primo capitolo. Non avere paura, anzi, cerca costantemente questi feedback, almeno all’inizio (o se lavori per la prima volta con quel committente). Solo così sarai in grado di “allineare” la tua voce a quella dell’autore che comparirà sulla copertina del testo! Ti sembra di perdere tempo o di mostrare insicurezza? Tutt’altro! Se sarai in grado di impersonare il tuo committente, se diventerai anche consulente strategico dell’opera oltre che scrittore, allora avrai fatto bingo!

Guadagnare scrivendo attenzione alla concorrenza: in rete c’è un Ghostwriter dotato di AI

 

Sì, questa è la brutta notizia. Una di quelle che ci fa pensare che, a lungo andare, l’intelligenza artificiale potrebbe rubarci (del tutto) il lavoro anziché facilitarlo. Ci sono piattaforme dotate di AI (artificial intelligence), in grado di individuare target audience e parole chiave, personalizzare i contenuti testuali e predire i risultati della content marketing strategy quasi in tempo reale. Non è difficile immaginare che a breve questa intelligenza artificiale potrebbe diventare uno dei Ghostwriter più richiesti dal mercato, soprattutto da parte di quelle aziende che potrebbero così abbattere i costi derivanti dall’ingaggio di un Ghostwriter in carne ed ossa.

Lungi da noi demonizzare questa piattaforma che è un trionfo della scienza e della tecnica e soprattutto è tutta italiana. La si cita per dovere di cronaca e per mettere al corrente i futuri scrittori-fantasma che la concorrenza è tanta. E, adesso più che mai, viaggia online.

Anche in questo settore del business ghostwriting, dunque, la parola d’ordine è differenziarsi (specializzandosi). Non basta esserci. Sì, dunque, a studi specialistici e ad esperienza sul campo, unita ad una sapiente presenza online. Dall’apertura di un sito-vetrina con tanto di portfolio al personal branding vero e proprio. Perché oggi se nessuno ti vede… non esisti.

 

Ti potrebbe interessare anche…

Blog Design 2021: 3 cose importanti da sapere

Blog Design 2021: 3 cose importanti da sapere

Il mondo dei blogger ti attira? Non aspettare, scopri i segreti del Blog Design 2021. Ecco 3 cose importanti da sapere per migliorare la tua grafica e sfondare nel web. Blog Design 2021, non aspettare per migliorarlo: ecco perché Hai deciso di avventurarti nel mondo...

I 3 passi per scrivere correttamente un guest post

I 3 passi per scrivere correttamente un guest post

Se stai pensando di ospitare un guest post sul tuo sito o stai facendo tu attività di guest blogging, leggi questo articolo. Ti riassumiamo quali sono i 3 passi fondamentali per creare correttamente un guest post e trarre il massimo dei vantaggi da questa attività di...

Scrivere un libro di successo (il caso di J.K.Rowling)

Scrivere un libro di successo (il caso di J.K.Rowling)

Hai un sogno nel cassetto, scrivere il tuo primo libro. Ma non sai da che parte cominciare! Non scoraggiarti, anche tu puoi partire da sottozero e diventare un mostro sacro: ecco come scrivere un libro di successo (citeremo il caso di J.K.Rowling) e diventare uno che...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This