Telegram marketing aziendale, non tutti sanno che si può!

telegram marketing aziendale Telegram è una app di messaggistica istantanea “modello” WhatsApp, ma è anche molto molto di più. E’ un prezioso strumento alleato della tua attività e adesso ti spieghiamo come puoi cimentarti nel Telegram marketing aziendale. Considera che, dati di agosto 2019 alla mano, gli utenti iscritti a questo servizio in Italia sono arrivati a 9 milioni e sono in aumento. In questo discreto bacino di utenza ci saranno sicuramente anche i tuoi clienti!

Telegram marketing aziendale, invita le persone a stare connesse con te

I gruppi e i super gruppi sono degli strumenti di dialogo molto utili anche in ambito business. Il loro utilizzo professionale ti permetterà di avere sempre una finestra aperta sui bisogni e i problemi dei tuoi interlocutori in target. Inoltre, cosa pressoché unica, i super gruppi su Telegram possono contenere fino a 200mila persone! Puoi usare il super gruppo per uno scambio bidirezionale e per avere sempre un filo diretto anche con i tuoi clienti storici, purché iscritti al servizio. Così garantirai loro un buon supporto post-vendita e customer care.

Ricapitolando puoi:

  • Creare un gruppo inserendo fino a 200 persone
  • Creare un gruppo geolocalizzato (molto utile per le micro e mini imprese locali)
  • Creare un super gruppo (o transitare in un super gruppo) se hai fino a 200mila contatti (nel momento in cui scriviamo, perché il limite è modificabile dagli sviluppatori della app).

Gruppi e super gruppi possono essere sia pubblici che privati. Nel primo caso, chiunque può trovarti su Telegram facendo una ricerca (per nickname o per parola chiave), mentre se decidi di creare un gruppo privato nessuno può trovarti “da fuori”. Sei tu, amministratore, che invii un link di invito ai contatti che hai selezionato. Quindi può essere un vero e proprio club per il tuo target! E per te? Beh, puoi lanciarti in quello che oggi viene chiamato marketing conversazionale e cogliere informazioni utilissime per la tua attività.

Vuoi comunicare in modalità broadcasting? Apriti un canale

Puoi considerare il fare marketing su Telegram come una alternativa alla classica newsletter. Non che tu debba sostituirla, ma sai che hai anche questa seconda possibilità da sfruttare. Come? Aprendo un canale one-to-many. Tutte le persone che sono connesse a Telegram e che tu hai nel database come clienti o come semplici contatti in target, possono essere raggiunti dalle tue comunicazioni aziendali. Fai una promozione? Organizzi una vendita speciale? Lanci un nuovo prodotto? Fallo sapere in giro!

Leggi anche Telegram, la nuova frontiera per aziende e freelance

Un canale Telegram, oltre ad essere completamente gratuito, ti permette di comunicare con il tuo pubblico praticamente in modalità broadcasting, senza che i destinatari possano interferire con messaggi di risposta, come invece avviene per le normali chat (e anche nei super gruppi).

Via libera quindi al suo utilizzo (ma sempre con la dovuta moderazione, trattandosi sempre e comunque di notifiche push) in sostituzione o affiancamento di newsletter tradizionali, oppure come valido aiuto per conoscere l’opinione del tuo target. Sul canale, infatti, si possono lanciare dei piccoli poll, dei sondaggi a risposta multipla, sfruttando le funzionalità dei bot. I bot sono delle estensioni che permettono di formattare diversamente il messaggio (rispetto allo standard solo testo delle chat) e che puoi aggiungere gratuitamente al tuo canale per servirtene. Online ci sono molti tutorial che spiegano chiaramente come fare.

Al canale Telegram puoi aggiungere un numero praticamente illimitato di utenti e inviare – sempre del tutto gratuitamente – ogni tipo di messaggio in ogni formato, poiché la app li supporta tutti.

Vuoi conoscere il fiore all’occhiello di uno degli ultimi aggiornamenti? Se un messaggio che hai inviato contiene un errore o non sei convinto del contenuto, hai la possibilità di modificarlo fino a 48 ore dopo l’invio. Geniale no? Diremmo proprio un ottimo strumento di marketing aziendale.

Telegram marketing aziendale, sfrutta la potenza dei bot per agevolare l’acquisto

I bot di Telegram non sono ovviamente relegati al ruolo di semplici “formattatori di testo”. Trattandosi di Intelligenza Artificiale, possono essere facilmente impostati per gestire le tue chat automatizzate e supportare il processo di vendita. Mai sentito parlare di chatbot? Puoi averli anche sfruttando Telegram. Per finalità promozionali, considera anche l’importanza dei bot che inviano Alert al cliente, informandolo delle novità in arrivo o su un tema di (suo) particolare interesse.

Leggi anche Gestione clienti efficace? Prova queste 10 piattaforme chatbot

Sembra che anche i dati parlino chiaro: “I brand dove i chat bot sono stati già integrati nella strategia di marketing digitali riferiscono di un incremento del 30% dei livelli di efficienza dei servizi di assistenza” (Fonte: Medialabs). Quindi tu cosa aspetti per integrare il tuo chatbot magari proprio attraverso Telegram?

I bot sono molto utili a chi fa marketing aziendale perché permettono di offrire al cliente finale tante funzionalità aggiuntive senza spendere grosse cifre (anzi!). Puoi usare bot per:

  • Tracciare la spedizione di un acquisto online (TrackBot)
  • Conoscere in tempo reale il tasso di cambio delle valute
  • Conoscere i prezzi di Amazon e i prodotti in offerta giorno per giorno

E via discorrendo. Se non vuoi usufruire di un bot già esistente, puoi fartene creare uno ad hoc oppure crearlo tu stesso attraverso la procedura guidata su BotFather.

 

Ti potrebbe interessare anche…

Flyer Traduzione e Uso: 4 Cose da sapere

Flyer Traduzione e Uso: 4 Cose da sapere

I flyer cosa sono? Se ti sei posto questa domanda, evidentemente vuoi scoprire di più su questo mezzo (sempre al passo con i tempi) per fare pubblicità sulla tua attività. Ecco cosa c'è da sapere su flyer traduzione e uso in questa piccola guida pensata apposta per...

Fare Articoli di Link building Oggi

Fare Articoli di Link building Oggi

Hai un blog di settore e vuoi farti conoscere in rete? E' tempo di pensare al link building. Scopri come mettere in atto questa strategia e quali spunti interessanti ci sono oggi per ottenere dei validi risultati. Il primo passo, comunque, è lavorare di buona lena e...

Pay Off e Nome, Guida alla Scelta

Pay Off e Nome, Guida alla Scelta

Hai già scelto il nome della tua attività? Sai cos'è il pay off e come puoi abbinarlo al brand? In questa piccola guida cerchiamo di capire di cosa si tratta e come si può sfruttare al meglio pay off e nome per rimanere impressi nella mente dei consumatori e,...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This