Watermark fotografia: programmi e usi

12 Gen 2021 | Articoli su Fotografia

watermark fotografia

Watermark fotografia. YAMAHA by Armando Testa

Sei un professionista delle immagini? Meglio salvare i tuoi lavori dai pirati del web, se vuoi conservare i tuoi diritti! Si chiama watermark fotografia: scopri tutto su come migliorarlo e i programmi e gli usi efficaci in grado di tutelare le tue opere.

Watermark fotografia, sai già come salvarti dai furti dei pirati?

Se sei un professionista della fotografia e lavori in rete, ti sarà già capitato un furto delle tue migliori immagini ai danni della tua carriera. Non è divertente vedere le proprie fotografie condivise sui social o inserite nei blog, in maniera anonima. O, peggio, con una fonte diversa dall’autore vero, che invece sei tu. Il Watermark in questi casi ti dà un grosso aiuto a “marchiare” la tua foto, lasciandole libere di circolare online. Una volta firmate, la loro diffusione ti porta solo dei vantaggi:

  • fai conoscere te stesso e il tuo marchio
  • ricevi direttamente ordini di acquisto delle foto o ingaggi come fotografo
  • agli occhi dei clienti sembri molto più professionale.

La tua opera fotografica ti è costata tanto in termini di tempo e denaro. Oltre a non fartela rubare devi stare attento anche a non rovinarla esteticamente. Il Watermark è diverso in base al tipo di fotografia che esegui, all’uso che devi farne o alle esigenze del cliente che le ha ordinate. Per esempio:

Watermark fotografo

Se sei un fotografo che mira a farsi conoscere nel mondo dell’Arte, la cosa migliore è inserire una firma sulla tua foto, esattamente come farebbe un pittore su un quadro. Attento però: le scritte sulle foto possono distruggere la bellezza dell’opera e rovinare anche l’immagine più cool! Quindi pondera bene questa scelta a seconda del tipo di immagine che hai scattato e che vuoi tutelare.

Watermark fotografia, opzione social

Se gestisci un blog, una pagina Facebook, una vetrina su Pinterest e posti molte foto professionali, devi aspettarti che ti vengano rubate: sui social fa parte del gioco. Ma la condivisione è proprio quello che vuoi, per catturare follower! Che fare allora? Inserire loghi su foto è una buona pratica, a patto che il marchio sia ben progettato per la visualizzazione in digitale.

Portfolio online, filigrana di sfondo

Hai un sito di fotografo professionale, dove proponi il tuo portfolio o una gallery dei tuoi lavori per ottenere ingaggi. Oltre alle solite avvertenze sul copyright meglio inserire una filigrana di sfondo: impedirà che qualcuno ne approfitti, spacciandosi per l’autore.

Il Watermark è decisamente la soluzione migliore per tutelare il tuo lavoro di fotografo. Leggi di seguito i programmi e gli usi più aggiornati per non farti plagiare.

Leggi anche Come firmare le foto

Watermark fotografia: programmi e usi aggiornati

programmi per scrivere sulle foto

Ti sei accorto che le tue foto online, frutto di mesi di lavoro, circolano liberamente nel web, senza limitazioni e senza autore. Oppure hai scoperto che qualcuno le ha scaricate e stampate per fare locandine o manifesti. Sei giustamente arrabbiato, ma non preoccuparti: segui le nostre istruzioni e trasformerai queste mancanze in mosse vincenti. Innanzitutto procurati due cose:

  • un logotipo
  • un programma per scrivere sulle foto

Già, ma quale scegliere? Cominciamo da logotipo fotografia e rispettivo uso. Possono esserci due casi:

  1. Logo personalizzato col tuo nome, il nome della tua attività o il tuo simbolo, sempre lo stesso per tutte le tue foto. Da usare per distinguerti dagli altri.
  2. Logo variabile da foto a foto, in base alle richieste del cliente che le acquista. Da usare a scopo commerciale.

In tutti i casi devi scegliere la tecnica giusta per riportarlo sull’immagine, che può essere:

  • A colori saturi, cioè non trasparenti. Si “incolla” alla foto, risaltando. Il vantaggio è che balza all’occhio; lo svantaggio è che, se fatto male, rovina la foto. Inoltre se posizionato ai margini si può tagliare facilmente.
  • Trasparente (filigrana): l’ultimo grido in fatto di Watermark in fotografia, perché permette la leggibilità dell’immagine originale senza rovinarla. Ma è impossibile da eliminare.

Se non sei bravo a creare un logotipo per fotografia ti consigliamo un graphic designer professionista, in modo da non commettere errori estetici. Ti consiglierà i colori, la dimensione, le versioni più adatte per firmare le foto sia online, sia off-line. Una volta ottenuto il marchio che desideri, non ti resta che inserirlo con un programma per scrivere sulle foto. Ne esistono alcuni gratuiti online: ottimi solo se rispettano la tua professionalità, dando un risultato esclusivo. Più il Watermark su fotografia è originale, più si fa notare, a vantaggio del tuo lavoro. Il software giusto nel 2021 è quello che ti consente di lavorare anche da dispositivo mobile. Ecco per te un elenco di programmi e app più aggiornati:

  • Visual Watermark fotografo: ha tantissime funzionalità ed è altamente personalizzabile in base alle tue esigenze. Adatto a caricare il tuo logo e gestire la trasparenza della grafica. Offre un posizionamento automatico o manuale e ha più di 60 icone preinstallate e 260 font per creare scritte. Soprattutto ha un sistema di protezione contro i software anti-watermark
  • Picture-Shark: utility freeware completamente gratuito per uso personale
  • Photomarks: multi piattaforma su Windows e Mac, che funziona anche su dispositivi mobili iOS. Adatto a creare una filigrana in batch, con effetti di testo come ombre e tratti. In versione gratuita o a pagamento
  • SketchUp 2021: consente di inserire una filigrana di sfondo o in primo piano rispetto all’immagine. Ha inoltre un comando che la rende reversibile, facendoti tornare alla foto originale
  • Photo Watermark: app da usare con smartphone Android. Consente di selezionare il livello di trasparenza e fornisce centinaia di caratteri di testo e adesivi PNG
  • ShotOn Camera: app Android del 2021 che offre loghi e tag della filigrana, forniti dalla fotocamera ShotOn. Ma se non ti piacciono puoi usare anche il tuo logo personalizzato.

Sei un po’ confuso e non sai ancora se scegliere un logotipo per fotografia o una filigrana. Se la differenza non ti è ancora chiara ecco per te qualche esempio.

Inserire loghi su foto o filigrane, ecco gli esempi che spiegano la differenza

Il mondo del Watermark è vasto, per un professionista firmare le proprie foto è diventata un’operazione artistica. Sappi che è fondamentale per tutelare il tuo lavoro e aumentare i clienti. Se la differenza fra logo e filigrana nel Watermark non ti è chiara, ecco per te alcuni esempi di successo:

watermark fotografia armando testa

Nel 2019 Yamaha Motor Europe sceglie le foto dello studio Armando Testa, per lanciare una campagna pubblicitaria. Sulle immagini si inseriscono ai 4 angoli i loghi della famosa casa automobilistica e 3 righe, scritte a caratteri molto piccoli, con i nomi di tutto lo staff, compresi i fotografi Marco Campelli e Matthijs van Roon

scritte su foto giovanni guerra

Il fotografo Gianni Guerra tutela le sue opere con un logo personale che riproduce la sua firma originale, in cui il focus sono le iniziali e la parola “Images”. Un lavoro studiato con un grafico davvero in gamba

watermark fotografia foto aree

Lo studio fotografico Bee Arial (l’Ape volante), marca le splendide foto aeree di Londra con un logo molto evidente, per facilitare il cliente a riconoscere l’azienda e aumentare gli ingaggi

logotipo fotografia depositphotos

 

La piattaforma Depositphotos offre immagini per il solo uso editoriale, usando un Watermark filigranato molto discreto, ma efficace per tutelare i diritti degli autori.

Insomma, gli esempi potrebbero continuare. In tutti i casi la scelta va fatta strizzando l’occhio al marketing.

Conclusioni

E tu cosa aspetti a tutelare le tue fotografie? Il Watermark le migliora, aggiungendo anche un tocco di creatività in più al tuo lavoro di fotografo. Fai una prova!

Ti potrebbe interessare anche…

Quando ingaggiare un fotografo prodotti

Quando ingaggiare un fotografo prodotti

Sei alla ricerca di immagini professionali, foto per catalogo e altre soluzioni per il tuo sito e-commerce o blog aziendale? Bene, forse è arrivato il momento di cercare un fotografo prodotti che supporti la parte visual della tua attività, in modo efficiente ed...

Come ottenere modelli 3D da foto

Come ottenere modelli 3D da foto

Sei un Designer e vuoi ottenere nuovi ingaggi? Sfrutta le foto dei tuoi oggetti, magari inserite in un contesto accattivante. Trasformale in fantastici modelli in tre dimensioni e avrai tutto il successo che meriti! Ecco come ottenere modelli 3D da foto per stupire i...

Come stampare Foto (e dove)

Come stampare Foto (e dove)

Ciascuno di noi ha centinaia di foto salvate sulla memoria dello smartphone o del computer. Le foto scattate racchiudono i ricordi più belli della propria vita: dalle feste assieme agli amici e alla famiglia fino ad eventi e cerimonie, come lauree, comunioni,...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This