Cerchi App per tradurre mentre sei On the Road? Le migliori da installare sul tuo Smartphone

13 Mag 2019 | Articoli su Traduzione

app per tradurreIl tuo capo ti ha chiesto di accogliere il collega di Dubai, studi con gli amici cinesi o parti per un viaggio “on the road” all’estero: in tutti i casi, se sai parlare solo la tua lingua, l’ansia ti salirà alle stelle. Frequentare un corso ora sarebbe lungo e dispendioso, ti serve una soluzione d’emergenza: una App per tradurre ti può togliere facilmente dall’imbarazzo. Scopri quali sono le migliori da installare sul tuo dispositivo mobile o su un chatbot.

Perché la App per tradurre è l’ideale quando devi dialogare in una lingua straniera

Cominciamo subito a dire che le App per tradurre possono andar bene per Android e iOS. Un qualunque dispositivo mobile moderno ti aiuterà rapidamente a dialogare nelle lingue che ti occorrono, nelle più svariate situazioni. Una di queste è il viaggio “on the road“, il più divertente e  impegnativo, perché richiede indipendenza e capacità di affrontare gli imprevisti. Potresti ritrovarti a contrattare, spiegare, reclamare, oltre che chiedere informazioni e fare amicizia, in una lingua di cui non capisci un’acca: bene, tieni sempre con te il cellulare o il tablet con la App giusta e potrai cavartela. Come può aiutarti una App per tradurre? Semplice, grazie alla fotocamera, al microfono e alla memoria linguistica, e ad una voce artificiale che traduce immediatamente in un’altra lingua le tue domande e le risposte di chi ti sta di fronte. Basta porgere il microfono all’interlocutore mentre parla e prestare orecchio. Come vedi l’App per tradurre funziona anche se hai problemi di vista. Se hai difficoltà con l’audio, invece, le parole del dialogo possono essere digitate e lette sul display, perché vengono tradotte in pochi secondi. Ma una buona App per tradurre non si limita solo a questo: può metterti in contatto immediato con un traduttore umano chiamando un numero telefonico, aiutarti a calcolare il cambio della valuta, tradurre offline o farti usare il wifi locale. Scopri quali sono le App più sicure per tradurre mentre sei in giro.

Le migliori App, da installare su telefono o tablet, per affrontare un viaggio all’estero parlando con tutti

app per tradurre TripLingo

Una delle App create per i viaggiatori indipendenti è la statunitense TripLingo per Android: parte da una versione basica gratuita adatta a chi ha poche esigenze, ma con un upgrade si può accedere alla versione completa. E’ possibile acquistarla anche con una licenza aziendale, per supportare il proprio team di lavoro nei viaggi all’estero. TripLingo usa un dizionario offline di oltre 10.000 parole, nel caso tu non riesca a ricordare come si traduce un termine. TripLingo contiene oltre 2.000 frasi per ben 13 lingue e più di 30.000 file audio pre-registrati, comprese espressioni del gergo o informali. Ma se il frasario interattivo non dovesse bastare, è previsto il servizio di traduzione vocale istantanea in 19 lingue.

Leggi anche L’intelligenza artificiale che fa concorrenza a Google Translate

In caso di difficoltà con le valute, nella App trovi anche un convertitore e se proprio sei nei guai con tasti e finestre di dialogo, ti mette a disposizione un traduttore umano da chiamare al telefono, a 3 dollari al minuto. Questa App non serve solo quando sei in viaggio, ma ti aiuta anche dopo, ad imparare la lingua che preferisci, fornendoti lezioni audio e quiz di verifica, oltre ad un mini-corso per familiarizzare con le usanze e i costumi del Paese che ti interessa. Infine, se hai bisogno di chiamate internazionali urgenti, la App ti dà modo di farle in wifi locale.

app per tradurre Vocre

Un’alternativa più semplice di TripLingo è Vocre, la App per tradurre simultaneamente fatta per iOS, compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Nella versione gratuita offre una prova per 24 ore. Se alla scadenza hai bisogno di altre traduzioni, puoi passare ai pacchetti strutturati “a tempo”,  validi per una settimana o un mese, dall’in-App Purchase. Una condizione che calza a pennello a chi cerca una App solo per affrontare un breve viaggio.

 

App per tradurre Google Lens

Quando sei in giro per il mondo e non ti raccapezzi con i cartelli e gli avvisi intorno a te, puoi usare Google Lens, tramite la App Google traduttore per iOs e Android, che aiuta a capire le lingue diverse dalla tua grazie al riconoscimento delle immagini. Attenzione: richiede una fotocamera con caratteristiche tecniche molto precise. Vale la pena dare un’occhiata prima alle istruzioni per sapere se il tuo apparecchio mobile è in grado di utilizzare la App. La lingua da tradurre si cerca online, esclusivamente con wifi e si usa in un secondo momento in modalità offline. Il funzionamento è semplice: dopo aver scaricato la App Google traduttore si apre Google Lens attraverso di essa, si inquadra nella fotocamera il testo da tradurre e si seleziona l’immagine. Infine si usa il tasto “traduci”. E’ una App molto elementare, funziona con 100 lingue mondiali e permette il download gratuito da Google play store. Naturalmente funziona anche con il riconoscimento vocale e l’inserimento manuale dei testi. E’ però importante sapere che il livello di precisione non è dei migliori: quindi non aspettarti di tradurre dialoghi da Divina Commedia.

Prova il chatbot per la App che traduce da portare sempre con te, come un amico

app per tradurre Miko

Sei un tipo “avanti” e l’idea di avere un amico robot che ti aiuti a dialogare in altre lingue ti sembra il massimo? Non ci sono dubbi, quello che fa per te è Miko. Si chiama my Miko il primo chatbot made in India che permette di usare un’App mobile per tradurre. Nato come prodotto per bambini, permette di apprendere le lingue chattando e giocando con Miko Bat Ball Championship, Miko Story Time e Miko Aap Banengay Crorepati. Entrando nella community emotix.in, si accede ai manuali online gratuiti e agli aggiornamenti della App, oltre che ai forum per fare amicizia.

Leggi anche Live Help, 4 software utili da installare

Si usa sia con microfono, sia con digitazione, e contiene una simpatica libreria di adesivi ed emoji. Anche my Miko permette il download basico da Google play store e, oltre che con il telefono e il tablet, si usa con un simpatico chatbot, da poggiare accanto a te mentre mangi o leggi. Una soluzione di tendenza, destinata ad avere grande successo in futuro.

Ricapitolando, per  avere una buona traduzione non dimenticare che:

  • devi verificare che il tuo dispositivo mobile abbia la tecnologia per usare la App. Occhio alle istruzioni prima del download
  • se il download è gratuito informati delle opzioni basiche della App e di quelle in upgrade: magari ti bastano le prime
  • scarica le App consigliate dagli utenti da web store sicuri, in modo da non ricevere fastidiosi virus
  • chiedi soccorso ad un traduttore umano per le situazioni più difficili: esistono freelance che offrono questo servizio anche a distanza. In pochi minuti possono tirarti fuori da una situazione ingarbugliata. Prima di partire contattane uno che ti dia delle dritte sulla verifica degli alberghi o dei biglietti da acquistare online, in una lingua diversa dalla tua.

Ora che sei attrezzato puoi fare amicizia con persone di tutto il mondo

Grazie ad una App per tradurre puoi dialogare in tutte le lingue durante i tuoi viaggi: non dimenticare di recensirla nelle community che la usano come te!

Ti potrebbe interessare anche…

Come diventare un ottimo traduttore russo

Come diventare un ottimo traduttore russo

Stai studiando traduzione oppure hai già una buona padronanza della lingua russa? Scopri come puoi diventare un traduttore russo e volgere questa tua conoscenza a tuo vantaggio. In questo post parleremo di commercio Russia Italia e del suo indotto e spiegheremo come...

Scuola di doppiaggio, tecniche, casting: mini guida per freelance

Scuola di doppiaggio, tecniche, casting: mini guida per freelance

Il tuo sogno è frequentare una scuola di doppiaggio? Vuoi lavorare con la voce e magari partecipare a qualche casting doppiatori per grande schermo o pubblicità? Leggi il post che segue, ti daremo le indicazioni utili su come diventare doppiatore e sulle opportunità...

Cercare lavoro all’estero: guida alla traduzione del CV

Cercare lavoro all’estero: guida alla traduzione del CV

Cerchi occasioni di lavoro nel mondo, ma non sai come presentarti? Traduci in modo giusto il tuo curriculum, in inglese o in altre lingue. Leggi quel che c'è da sapere su come cercare lavoro all'estero: guida alla traduzione del CV e glossario utile per scriverlo coi...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This