Quando è il momento di chiamare il geometra?

24 Giu 2021 | Articoli su Architettura

lavoro geometra

Quante volte durante il lockdown hai desiderato abbattere una parete o aggiungere un altro bagno in casa? Magari sogni di costruirti una villa o ampliare il tuo spazio commerciale. Ti chiedi quando è il momento di chiamare il geometra? Scopri subito la risposta!

Lavoro geometra, fai chiarezza una volta per tutte

Il lockdown ha svelato tutti i difetti della tua casa, e ora non vedi l’ora di modificarla. Oppure vuoi aggiungere altri spazi alla tua attività commerciale per ripartire alla grande. Ti serve un tecnico professionista, ma quale? La differenza tra un architetto e un geometra si fa sempre più sottile, al punto che ti sembra sia la stessa cosa. Ha i fatto delle ricerche sul web, ma la confusione tra le due figure aumenta? Ecco quando è il momento di chiamare il geometra.

Ti diciamo subito che un geometra professionista per poter firmare un progetto di qualsiasi tipo deve essere iscritto all’Albo dell’Ordine dei Geometri della propria provincia. Non è una pura formalità: questo garantisce che abbia superato l’esame di Stato per Geometri. Quindi che sia abilitato alla professione e possa progettare e seguire i lavori edili senza infrangere la legge italiana.

Nel caso tu decida di ingaggiare un geometra senza abilitazione, sappi che può eseguire l’incarico che gli hai dato, ma senza garantire il rispetto della Legge. In particolare:

  • In caso di difetti costruttivi non ti puoi rivalere su di lui
  • Il geometra non può trasmettere le pratiche del tuo progetto agli Uffici competenti (Catasto, Genio Civile). Quindi i lavori realizzati sono illegali
  • Non può chiedere compensi stabiliti dalla tariffa di Legge
  • Non può iscriversi alla Cassa Nazionale Geometri, che tutela la Previdenza Sociale della categoria.

Riassumendo: il geometra giusto da ingaggiare è quello che ha studiato all’Istituto Tecnico per Geometri conseguendo un diploma di Scuola Media Superiore, ha svolto un regolare tirocinio certificato da uno studio di progettazione ed ha conseguito l’abilitazione. Infine si è iscritto all’Albo dell’Ordine della propria provincia. Se stai per ingaggiare un geometra, ti consigliamo di verificare che tutto sia ok. Ma che tipo di lavori puoi commissionargli, rispetto ad un architetto? Ecco di seguito la differenza.

Professione geometra, professione architetto: che differenze?

Pensi di aver bisogno di un tecnico professionista abilitato che progetti e realizzi i lavori edili per la tua casa o la tua attività, ma hai il dubbio se sia più adatto un architetto o un geometra. Ti diciamo subito che la prima differenza tra le due professioni è nel percorso di studi. Infatti:

  • I titoli di studio del geometra sono: Diploma di Istituto Tecnico per Geometri e Laurea triennale in Architettura
  • I titoli di studio dell’architetto sono: Laurea Magistrale (5 anni) in Architettura o in Ingegneria Architettura.

Entrambi i professionisti al termine degli studi fanno un tirocinio e si abilitano superando l’Esame di Stato della propria categoria professionale. Già, ma quando è il momento di chiamare il geometra e quando l’architetto? Sgombra la mente da ogni dubbio e leggi la nostra check list di competenze. Cominciamo con il professionista architetto che:

  • inventa e progetta costruzioni di ogni tipo e funzione, giardini e paesaggi urbani (escluse le infrastrutture, cioè strade e ponti). Inventa e progetta oggetti di design e arredamenti di interni di qualsiasi ambiente
  • progetta il Piano Regolatore e il Piano Edilizio delle città di qualsiasi grandezza
  • progetta impianti idrici, fognari e di riscaldamento
  • inventa e progetta l’illuminazione
  • fa una stima del valore di un immobile o di un bene culturale
  • fa perizie di verifica dei dissesti per qualsiasi edificio; elimina i dissesti progettando il restauro e la ristrutturazione di ogni tipo di immobile, anche vincolato dalla Soprintendenza ai Beni Architettonici e Ambientali
  • si occupa della sostenibilità del progetto, cioè studia l’ambiente circostante alla costruzione per valutare l’impatto futuro, redigendo la VIA (Valutazione di Impatto Ambientale)
  • calcola e verifica la correttezza statica di qualsiasi progetto (insieme all’Ingegnere), per redigere la pratica da presentare al Genio Civile, che la controlla a l’approva
  • redige il piano della Sicurezza sul Lavoro
  • redige lo Studio di Fattibilità del progetto (analisi dei costi e benefici)
  • realizza rendering e disegni tecnici per il cantiere
  • calcola preventivi di tempi e costi di qualsiasi progetto
  • presenta il progetto ai clienti usando il BIM e la realtà virtuale
  • partecipa a gare d’appalto e concorsi pubblici e privati, in collaborazione con Imprese Edili e studi di progettazione
  • dirige tutti i lavori edili nel cantiere
  • collauda qualsiasi costruzione completata

Leggi anche Legge sicurezza sul lavoro: breve guida al d.lgs. 81/08

Pensi che le competenze dell’architetto non rispecchiano i servizi di cui hai bisogno? Niente paura! Ti soccorre la figura del professionista geometra: leggi di seguito le competenze di questo tecnico che possono fare al tuo caso.

Lavori edili, quando è il momento di chiamare il geometra?

Cerchi un tecnico professionista per progettare e seguire i lavori edili alla tua casa o alla tua attività, rispettando la Legge. Puoi rivolgerti ad un architetto o ad un geometra, sapendo quali sono le differenze di competenze delle due figure. Ecco cosa puoi chiedere al tecnico che si è abilitato in questa professione:

  • progettazione, direzione dei lavori, calcolo statico e collaudo di costruzioni rurali, fabbricati per industrie agricole di limitata importanza e costruzioni civili piccole. Attenzione, ciò significa che non può costruire:
  1. case con un volume maggiore di 1200mc
  2. edifici più alti di 2 piani o che hanno più di 6/8 appartamenti
  3. costruzioni che occupano più di 2400 mq di superficie
  • progettazione completa di impianti idrosanitari, elettrici, di riscaldamento e di fognatura interna all’edificio
  • progettazione e direzione dei lavori di strade destinate alla viabilità rurale e di cantiere, strade private (no strade urbane e ponti)
  • tutte le operazioni topografiche, cartografiche e fotogrammetriche, cioè misurazione degli ambienti e dei terreni e aggiornamento di planimetrie e mappe
  • attraverso il sistema DOCFA a cui il geometra è iscritto, aggiornamento o introduzione di dati registrati al Catasto Urbano, o al Catasto Terreni, dopo aver preso le misure
  • progettazione e direzione di interventi edili a carattere urbanistico, come marciapiedi e rotonde
  • progettazione, direzione, calcolo e collaudo di costruzioni industriali, per attività lavorative di tutti i tipi
  • progettazione, direzione, calcolo e collaudo di cappelle cimiteriali e chiese

Negli ultimi anni la figura del geometra si è evoluta e alcune sentenze hanno stabilito nuove competenze della categoria, per esempio:

  1. quella di CTU, Consulente Tecnico d’Ufficio. E’ un tecnico professionista ingaggiato come consulente da un Giudice per conto di un Tribunale. Viene usato per misurare qualsiasi tipo di immobile, calcolando poi il suo valore sul mercato immobiliare. Il risultato costituisce la base di partenza per il Giudice, che decide:
  • il valore di base per vendere all’asta l’immobile
  • l’ammontare di una quota ereditaria
  • un risarcimento danni

Il geometra CTU costruisce una perizia completa per il Giudice. Ma la Legge dice che il proprietario dell’immobile oggetto di perizia può ordinare una contro-perizia ad un geometra da lui stesso ingaggiato, se pensa che quella del Giudice non sia corretta.

2. quella della redazione della pratica per ottenere i finanziamenti statali chiamati “Superbonus” per il miglioramento energetico degli edifici.

Naturalmente anche il geometra è perfettamente in grado di fare preventivi, rendering e disegni di presentazione del progetto, che poi approfondisce in fase “esecutiva”, cioè prima di cominciare i lavori veri e propri.

Leggi anche Rendering significato e scopo: guida pratica per non addetti

Conclusione

La differenza tra architetto e geometra ti è finalmente chiara: non perdere tempo e parti alla caccia del professionista giusto su AddLance!

Ti potrebbe interessare anche…

Dalla grafica al fotorealismo: ray tracing e futuro dei videogiochi

Dalla grafica al fotorealismo: ray tracing e futuro dei videogiochi

Il video design ha fatto passi da gigante ma tu ti senti indietro anni-Luce. Scopri subito il passaggio dalla grafica al fotorealismo! Il ray tracing e il futuro dei videogiochi, tra tecnologie avanzate e costi. Ray tracing, 3 cose importanti che devi sapere...

Bella stagione in vista? Ingaggia un progettista giardino

Bella stagione in vista? Ingaggia un progettista giardino

Dopo un triste inverno, bella stagione in vista? Ingaggia un progettista giardino e trasforma il tuo spazio esterno in un solarium d'alto livello. Ecco tutte le dritte per giardini con piscina da sogno (a poca spesa). Progetto giardino: benessere con poca spesa...

Legge sicurezza sul lavoro, breve guida al d lgs 81/08

Legge sicurezza sul lavoro, breve guida al d lgs 81/08

Quando nasce una start-up, la prima cosa da fare è tutelare tutti gli addetti! E' un argomento che conosci poco? Ti serve subito il nostro riassunto delle leggi di sicurezza sul lavoro, ovvero una breve guida al dlgs 81/08. Scopri come essere in regola! Normativa...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This