I migliori Software di Project Management per il tuo Ufficio (anche virtuale)

Software di Project Management

Se hai un ufficio fisico o se gestisci un ufficio con un team virtuale, sappi che puoi avvalerti di preziosi aiuti per la gestione dei progetti e delle risorse umane. In gergo si chiamano software di Project Management e qui di seguito puoi trovare una selezione tra le offerte gratis e a pagamento. Una buona organizzazione, si sa, abbrevia il tempo, contiene i costi e ti traghetta verso risultati migliori.

Software di Project Management se hai bisogno di: gestire attività e collaboratori

Tra gli strumenti di Project Management utili per gestire attività e collaboratori sono utilissimi i programmi chiamati task manager. Ti segnaliamo:

Asana

Asana

Ti aiuta a gestire le attività, i compiti e le scadenze; funziona come piattaforma di collaborazione tra colleghi e lavora come strumento di comunicazione in condivisione. Grazie ad Asana ti sarà possibile monitorare progetti simultanei direttamente dal tuo PC (o meglio, dalla dashboard del tuo account). Puoi accedere ai dettagli delle attività, aggiungere appunti e delegare ai collaboratori progetti o parti di essi. Puoi creare un team di lavoro per ciascun progetto, come se fosse un gruppo WhatsApp, per intenderci, ma estremamente più organizzato.

Puoi infatti creare sezioni e spazi di lavoro multipli per ciascun progetto. I membri del team (alias i tuoi collaboratori) godranno in questo modo della flessibilità necessaria per gestire il proprio spazio di lavoro, assegnare priorità alle attività, caricare file e persino delegare compiti. Per accedere alla dashboard di Asana occorre creare un profilo. È possibile sia nella versione gratuita che a pagamento (che offre maggiori funzionalità). Asana si integra con uno strumento molto utile che si chiama Harvest e serve per tracciare il tempo di lavoro.

Trello

Trello

Trello è un sistema di gestione delle attività che piace molto agli utenti perché ha uno stile facile e visivo. Sebbene questo lo renda estremamente appetibile e anche intuitivo, non è un tool pensato per gestire progetti su larga scala. Se il tuo progetto diventa più complesso, ti conviene usare Asana che è un vero e proprio software di gestione del progetto. Harvest si integra anche con Trello. Con questo prodotto, però, puoi comunque:

  • Separare i progetti per schede
  • Raggruppare le attività per schede e singole attività per elenchi
  • Collegare le schede
  • Inserire commenti all’interno delle schede
  • Creare liste di controllo per monitorare i progressi.

Monday.com (ex Da Pulse)

Monday.com

Si tratta di un altro ottimo software di Project Management per la gestione condivisa dei progetti. Utile soprattutto sul fronte della gestione dei collaboratori perché è un valido strumento di comunicazione, tutto visivo. Con Monday.com sarai in grado di gestire (e far gestire ai tuoi collaboratori) i progetti del tuo business in modo efficace ed efficiente. È un software piuttosto facile ed intuitivo da usare.

Il suo punto di forza è sicuramente la capacità di mantenere le conversazioni tra i membri del team dentro una struttura logica, il che favorisce una migliore collaborazione tra colleghi. E’ stato usato da aziende del calibro di BBC, Uber, eBay. Si integra perfettamente con Gmail, DropBox, MailChimp e altre app molto utilizzate.

Software di Project Management se hai bisogno di: gestire un’attività complessa o di grandi dimensioni

Gli strumenti di Project Management che ti abbiamo descritto sono tutti validi, ma se hai per le mani un’attività complessa, un progetto di grandi dimensioni o un vasto numero di progetti, ci sentiamo di suggerirti altri software con cui potresti trovare bene nella pianificazione attività.

Clarizen

Clarizen

Spesso far lavorare insieme persone che non condividono lo stesso ufficio né, a volte, la stessa sede, può essere una sfida. Clarizen offre alla tua attività dei piani progetto scalabili, accessibili tramite mobile e tramite cloud. Gli strumenti di questo software di Project Managemet aiutano e promuovono il lavoro di squadra, la trasparenza e il coinvolgimento. E sono anche piuttosto facili da utilizzare. Il software può essere integrato con le principali applicazioni come Google Drive (condivisione di file), Microsoft Excel (fogli di calcolo), SharePoint (piattaforma di CMS) e Slack (software di messaggistica istantanea).

Leggi anche Servizi Cloud, cosa sono e perché servono

Oracle NetSuite

NetSuite Oracle

E’ la soluzione integrata per progetti e risorse. Si tratta di un software decisamente più complesso di Asana o di Trello, ma molto usato dalle società di servizi perché è scalabile e praticamente full optional. CRM, eCommerce, modulo per la contabilità e molto altro sono tutte integrazioni che ti permetteranno di avere tutti gli aspetti aziendali sotto controllo in un unico software.

Anche questa suite viaggia su cloud, ormai requisito imprescindibile di aziende medio-grandi che evitano così costosi fermo-macchina per manutenzione o aggiornamento hardware. Il cloud consente anche di avere tutto a disposizione mentre si è in mobilità, con l’unico requisito di avere a disposizione una connessione internet.

WorkZone

WorkZone

Si tratta di uno degli strumenti più maturi del mercato, messo a punto e implementato – dice la proprietà – grazie ai feedback provenienti da aziende di ogni dimensione e di ogni settore che ha utilizzato questo software per il proprio project management. Naturalmente, come le due precedenti, si tratta di una soluzione a pagamento per la quale però è possibile richiedere una demo gratuita. WorkZone è stata usata da aziende come WWF, Boston University, Allianz e Reuters ed è piuttosto semplice e intuitivo da utilizzare. Perfetto per chi lavora (o collabora) in team, è un software cloud based che permette sia la gestione dei progetti che la gestione delle risorse necessarie.

Software di Project Management se hai bisogno di: organizzare il tempo e le scadenze

Il Project Management ottimale passa anche attraverso l’organizzazione del tempo. Tempo del cliente, tempo dell’azienda (la tua) e tempo dei collaboratori (anche freelance in outsourcing). Esistono alcuni strumenti e applicazioni che ti consentono di ottimizzare questa organizzazione. Sia che si tratti di cose da fare, sia che si tratti di eventi cui partecipare. Vediamoli nel dettaglio.

Appoint.ly

Appoint.ly

Si tratta di un software di pianificazione basato sul web. E’ l’ideale per tutti quei business (grandi, medi e piccoli) che fanno un uso intensivo di appuntamenti, riunioni, meeting. Questo programma parte da una semplice azione: farti creare un tuo calendario. Successivamente imposti le tue disponibilità e poi lo condividi con collaboratori, management e anche clienti. Che possono così fissare un appuntamento con te senza noiosi giri di e-mail. Appoint.ly sincronizza automanticamente il fuso orario, quindi ottima soluzione anche se la tua attività abbraccia più stati o continenti.

Any.do

Any.do

E’ un altro valido organizer del tuo tempo. È in grado di sincronizzare  smartphone, desktop e web, in modo da ricordarti sempre qual è il tuo prossimo impegno o attività. La sua interfaccia ti consente di annotare: appunti, lista delle cose da fare, calendario e promemoria. Impossibile, dunque, sbagliare un colpo o dimenticarti qualcosa

Doodle

Doodle

Si tratta di un’ottima app per gestire tempo e colleghi. Ovvero? Consente senza troppi scambi di mail o di messaggi WhatsApp, di trovare l’orario e il luogo migliore per un appuntamento. Sia che si tratti di organizzare un evento aziendale, sia che si tratti della pizza tra colleghi o di una riunione tra collaboratori. Doodle permette di pianificare l’evento in modo veloce e visuale, permettendoti di tenere tutto sotto controllo per di più in modo del tutto gratuito.

Leggi anche Come fare team building se hai una squadra di freelance

Adesso che hai un’infarinata dei software di Project Management che possono aiutare la tua attività ad essere organizzata ed efficiente, non ti resta che testare gli strumenti gratuiti e – se hai necessità di un programma più complesso – richiedere una demo gratuita dei software a pagamento.

Ti potrebbe interessare anche…

Google MyBusiness: come far trovare a tutti la tua attività

Google MyBusiness: come far trovare a tutti la tua attività

Se stai cercando in rete cos'è Google My Business, leggi il nostro post. Ti spiegheremo in poche parole (semplici) come puoi usare questo servizio per far trovare a tutti la tua attività. Scopri di più su Google MyBusiness, il servizio messo a punto da Google per...

Motore di ricerca immagini: 3 cose che (magari) non sai

Motore di ricerca immagini: 3 cose che (magari) non sai

Hai mai sentito parlare di un motore di ricerca immagini? Ti sei mai chiesto a cosa mai potrebbe servirti? Ebbene sì, esistono e servono e sono – naturalmente – molti più di uno. Ecco 3 cose sui motori di ricerca per immagini che forse ancora non sai e che potrebbero...

Mansioni Segretaria: ecco Cosa fa un’Assistente

Mansioni Segretaria: ecco Cosa fa un’Assistente

Stai pensando di assumere una segretaria amministrativa o di front-office? Magari in outsourcing con un ingaggio freelance? E' un'ottima idea che ti solleverà di molte mansioni e ti permetterà di dedicare più tempo alla gestione della tua azienda o della tua attività...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This