La tua brand awareness con biglietti da visita originali | AddLance Blog Café

Vuoi promuovere la tua Brand Awareness? Ecco le Idee per Biglietti da Visita originali

biglietti da visita originaliLa tua nuova attività ti sembra ancora poco visibile e non dà i frutti sperati: non essere pessimista, se vuoi promuovere la tua brand awareness servono pazienza e una mossa furba. Per esempio usare business cards che pubblicizzano l’immagine del marchio in giro per il mondo. Ecco per te idee per biglietti da visita originali che fanno crescere il gradimento verso il prodotto.

Scopri perché i biglietti da visita possono aiutarti a promuovere la tua brand awareness solo se sono originali

biglietti da visita originali

Fonte: Blog.1800businesscards

Nell’era dei social l’idea ti sembrerà sorpassata, ma per aumentare la notorietà di un marchio sul mercato i biglietti da visita funzionano ancora alla grande, a patto che siano davvero originali. Gli elementi basilari per impostare una buona brand awareness sono due:

  • il nome dell’attività
  • il Logo

Vanno usati per presentare il brand sul mercato proprio come capita ad una festa dove non si conosce nessuno. In quel caso ti presenti col tuo nome, che gli invitati memorizzano associandolo alla tua faccia: se fai colpo, alla festa successiva ti considerano un membro del gruppo. Se non succede, significa che non ricordano niente di interessante di te. L’esempio è per farti capire la funzione del biglietto da visita, con il nome e il Logo dell’attività, nella jungla del mercato: è una traccia materiale del brand da seminare in giro come promemoria. Quindi, le cose da tenere sotto controllo per promuovere la tua brand awareness con i biglietti da visita sono tre:

  • Le informazioni riportate sul biglietto: si va dai contatti personali ai riferimenti social; dal sito web, alla geolocalizzazione dell’attività, agli estremi fiscali, sempre con un occhio alla tutela della privacy
  • La gestione della distribuzione: stabilisci gli obbiettivi di brand awareness, magari realizzando due o più tipi di biglietti da visita. Per esempio uno destinato ai potenziali clienti, l’altro ai potenziali fornitori, un terzo agli addetti stampa che ti fanno pubblicità
  • La forma e la grafica: ricorda che il marchio è l’elemento principale sul biglietto, rappresenta la “faccia” del brand, da riconoscere facilmente e ricordare nel futuro. Se il biglietto è cartaceo, non tralasciare di curare la grandezza, in modo da conservarlo facilmente. La composizione deve essere in armonia col tipo di attività che promuovi.

Gli obiettivi da raggiungere quando scegli i biglietti da visita originali che fanno al tuo caso

biglietti da visita originali

Fonte: Clever Business Cards

Sei un business-man alle prime armi e l’idea che il tuo biglietto da visita venga subito cestinato dal cliente non ti sorride affatto. Molto dipende dalla situazione in cui lo usi, dallo scopo e dal destinatario. Il biglietto più cestinato statisticamente è quello che lasci a chi sa poco o nulla del tuo prodotto, magari perché non c’è stato un gran dialogo tra voi prima di lasciarglielo. Ti consigliamo di dare sempre il tuo biglietto da visita, perché spesso è l’unica chance per spingere il cliente a ricordarsi di te e contattarti. A condizione però che “buchi”per la sua originalità, sia di impatto, si legga chiaramente e non si deteriori facilmente.

Leggi anche Brand awareness usando il pavimento

Certo, il bigliettino non deve essere per forza “materiale”: l’azienda olandese Clinck, per esempio, ha inventato una App gratuita per costruire e scaricare un biglietto da visita digitale, da inviare a mezzo email a chiunque disponga di un dispositivo mobile. La card virtuale ha, però, una grafica di massa, si legge solo online e non garantisce affatto che il cliente la legga tra le tante email che riceve. Meglio anche un biglietto da visita fatto di carta a grammatura elevata, da consegnare a mano e portare con sé nel portafoglio. Leggi di seguito le idee per biglietti da visita originali che funzionano per la tua brand awareness vincente.

Le idee giuste da seguire per ottenere biglietti da visita originali

  • biglietti da visita originali

    Fonte: Pinterest

    Scegli colori e grafica uguali per tutti gli strumenti della tua brand awareness: sito web, carta per la corrispondenza, brochure pubblicitarie, portfolio, curriculum e biglietti da visita portano in giro l’immagine della tua attività. Meglio che sia sempre la stessa, se vuoi imprimerla nella mente degli utenti

  • Attento alla scelta dei formati: il classico rettangolino 85×55 mm oppure 75×45 mm è l’ideale per essere conservato nel portafogli, anche se il quadrato, risultando insolito, attira di più. Un’idea diversa può essere il rettangolo piegato a libro con ” finestra” sulla scritta, oppure cieco, che la nasconde
  • L’uso dei font, che devono intonarsi al Logo. L’idea furba è usare il carattere che rispecchia l’attività: per esempio un copywriter, uno scrittore, un social media manager, esprimeranno  modernità e chiarezza usando i caratteri Sans Serif. Il Mensrea si adatta al progettista perché comunica solidità; il Nibbles, pieno e arrotondato, è adatto al food, l’elegante Deleplace ai blogger che si occupano di fashion. La grandezza del carattere deve assicurare ottima leggibilità e rispettare le proporzioni del biglietto. Vietati l’affollamento di dati, troppe dimensioni delle lettere, troppi colori a contrasto
  • Per giocare con effetti cromatici e texture di fondo occorre un piccolo studio psicologico. Effetti glitter o laminati, sfondi accesi e decorazioni vanno bene se sei un artista, il proprietario di un disco-bar o un party planner. Le geometrie monocromatiche danno sempre idea di eleganza; i colori pastello sono adatti al wedding, quelli freddi suggeriscono calma e razionalità, quelli caldi fantasia

    biglietti da visita originali

    Fonte: OptimizeMyBnb.com

  • Utile trasformare il biglietto in un piccolo gadget di cartoncino, rispettando le dimensioni tascabili: una bustina da viaggio per spilli ed aghi, un centimetro, una bustina di fiammiferi, una custodia per le SIM. Le probabilità che venga cestinato diminuiscono parecchio. Effetti pop-up e 3D piacciono molto ma attenzione ai temi: sconsigliati quelli troppo maliziosi, imbarazzanti da tenere in tasca e mostrare agli altri. L’obbiettivo è sempre quello di diffonderli il più possibile in giro e non tutti gradirebbero

Leggi anche Oggetti aziendali esclusivi per essere cool

  • Studia attentamente le informazioni da scrivere sul biglietto, per raggiungere gli obbiettivi che ti poni:
  • Per far conoscere l’attività: evidenzia il nome del brand e il Logo, il settore in cui opera, la geolocalizzazione, un recapito generale, il riferimento ai social
  • Per avere un ingaggio da freelance: metti il tuo nome, la tua qualifica o il settore di cui ti occupi, seguito dai contatti telefonici e dalla casella di posta elettronica. Utile il riferimento al sito web personale su cui hai pubblicato un portfolio di lavori
  •  Per i tuoi fornitori: se gestisci un’attività commerciale o sei un Designer, un architetto, uno stilista, indica accanto al Logo il tuo nome, l’indirizzo e i dati fiscali: è comodo per ottenere velocemente una fattura e il biglietto sarà ben custodito

Leggi anche Aumentare i clienti usando il Geomarketing

Ultimi suggerimenti prima di progettare i tuoi biglietti da visita originali

Avrai capito che per i biglietti da visita è sconsigliato il “fai da te”, soprattutto con immagini standard: inventarne di originali è compito di un grafico professionista che conosce tutti i trucchi a riguardo e rispetta le esigenze di marketing del brand. Ingaggia un freelance:  puoi descrivergli la mission dell’azienda, fornirgli il Logo o progettarne uno se non lo hai ancora, valutare la forma più adatta di biglietto e la quantità giusta da stampare. Buon lavoro!

 

Ti potrebbe interessare anche…

Come usare al meglio i Render fotorealistici

Come usare al meglio i Render fotorealistici

La tecnologia delle immagini è al top: ogni giorno spunta un nuovo strumento per dare corpo alle idee creative. Se non sai ancora come usare al meglio i render fotorealistici, leggi tutto sui software del 2021. 6 Motivi per usare render fotorealistici nei tuoi...

Font eleganti per Graphic Designer

Font eleganti per Graphic Designer

Mostra la tua competenza grafica anche nei dettagli! Trova font calligrafici in corsivo per un lavoro che non passa inosservato. Se non sai come fare, leggi  quali sono i font eleganti per Graphic Designer professionisti che ti permettono di risaltare. Font corsivo:...

Flyer Traduzione e Uso: 4 Cose da sapere

Flyer Traduzione e Uso: 4 Cose da sapere

I flyer cosa sono? Se ti sei posto questa domanda, evidentemente vuoi scoprire di più su questo mezzo (sempre al passo con i tempi) per fare pubblicità sulla tua attività. Ecco cosa c'è da sapere su flyer traduzione e uso in questa piccola guida pensata apposta per...

Commenti

1 commento

  1. Stam

    In un mondo che punta sempre più sul digitale, i biglietti da visita originali, personalizzati e di qualità sono davvero l’idea vincente per far conoscere un business appena nato o per ottenere più visibilità durante questo periodo difficile. Nell’ideazione e creazione di un buon biglietto da visita è quindi importante affidarsi ad un professionista del settore, che sia in grado di garantire un risultato ottimale.

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cos’è AddLance?

AddLance è un servizio gratuito che ti permette di trovare l’aiuto che cerchi. Hai bisogno di un logo, di un sito web, di testi, traduzioni, consulenze legali o altro? Su AddLance ottieni gratis i contatti dei migliori professionisti italiani.

Iscriviti alla Newsletter

Share This